in

The Boys – Lo showrunner trolla le recensioni negative con un video

The Boys - Black Noir

Lo showrunner di The Boys, Eric Kripke, non ha timore di far sapere ai troll che hanno recensito la serie come si sente a riguardo, e ha deciso di arruolare Homelander per aiutarlo nell’impresa.
Come ormai è risaputo, la seconda stagione dello show ha debuttato all’inizio di settembre e la sua messa in onda è di un episodio a settimana. Finora, la nuova stagione segue sia le avventure dello squilibrato gruppo di supereroi noto come The Seven, sia il gruppo di ragtag che cerca di abbatterli.

Mentre la prima stagione è stata accolta con recensioni per lo più positive, non si può dire lo stesso di questa nuovissima stagione.
Il motivo?
La messa in onda settimanale, anziché il rilascio della stagione tutta in una volta sul proprio catalogo. Come risultato di questo cambiamento, gli spettatori furiosi si sono riversati per dare una recensione con 1 stella alla seconda stagione di The Boys.

Per questo, lo showrunner Eric Kripke ha pubblicato un video su Twitter per far sapere ai suoi follower cosa ne pensa del review bombing. Il video di 39 secondi è in realtà originariamente una scena dell’ultimo episodio dello show, in cui un Homelander infuriato scorre tutti i meme positivi sul nuovo membro dei The Seven, Stormfront. Tuttavia, Kripke ha modificato il video in modo che il protagonista veda invece tutte le recensioni a 1 stella dei troll; il video si conclude con una scena promozionale che esorta gli spettatori a guardare la serie tv su Amazon Prime.

Questa non è la prima volta che Kripke si oppone ai troll; in precedenza aveva difeso la decisione di spostare The Boys in un formato di rilascio settimanale, dicendo che era una decisione creativa. Anche se aveva affermato che avrebbe voluto rendere più chiaro il passaggio ai formati di rilascio, Kripke ha anche sottolineato che vuole che gli spettatori rispettino questa scelta artistica, che è stata emanata in modo che il pubblico avesse più tempo per elaborare e pensare a ciascuno episodio. Anche così, sembra che le parole di Kripke siano cadute nel vuoto, poiché gli spettatori continuano a prendere d’assalto la sezione delle recensioni.

LEGGI ANCHE: The Boys 2 – Lo showrunner sulle critiche al programma di rilascio: «Scelta creativa»

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

Game of Thrones: quella volta che Diana Rigg lasciò il set

The O.C.

The O.C. – Samaire Armstrong spiega perché voterà di nuovo per Donald Trump