in

The Big Bang Theory – Ecco la specie di api chiamata Bazinga

The Big Bang Theory è una delle sitcom che hanno influenzato maggiormente la cultura televisiva degli ultimi anni, grazie alla caratterizzazione di personaggi come Sheldon Cooper (qui abbiamo immaginato come potrebbe svolgersi una cena al buio con lui), che con le sue trovate ha rivoluzionato il modo in cui fino ad allora erano visti i nerd e i secchioni: qui vi abbiamo parlato di un’altra serie comedy che ha contribuito alla causa. Spesso nel corso di quest’anno si è parlato di una possibile reunion di The Big Bang Theory: Kaley Cuoco si è sempre detta molto favorevole a tornare sul set a fianco dei colleghi con cui ha condiviso ben 12 stagioni.

Forse non tutti sanno che, però, The Big Bang Theory non è solo una serie che parla molto di scienza: la comedy ha anche dato il suo contributo, seppur minimo, alla causa. In un ambito molto particolare che, siamo sicuri, non piacerebbe affatto a Sheldon Cooper: alcuni scienziati che studiano le api, infatti, hanno ribattezzato una specie particolare Bazinga. Proprio come il termine che il fisico utilizza per segnalare ai suoi amici quando ha appena fatto uno scherzo o una battuta, di solito comprensibile solo a lui.

L’Euglossa bazinga, infatti, appartiene alla famiglia degli Euglossini e, fino a dicembre 2012, si ignorava l’esistenza di questa specie, in quanto era sempre stata confusa con l’Euglossa ignita, altra specie di api con la quale condivide una grande somiglianza. Per questo motivo, i biologi brasiliani André Nemésio e Rafael R. Ferrari hanno utilizzato il riferimento alla parola tanto amata da Sheldon, per nominare una specie di ape che per decenni aveva trollato i ricercatori di tutto il mondo.

Sheldon Cooper, come è noto, non ha una grande passione per gli animali, in particolare per quelli potenzialmente pericolosi, quindi forse non sarebbe così contento che una coppia di biologi (e chissà cosa penserebbe della loro specializzazione: ricordate le battute sugli ingegneri nella serie?) si appropriasse della sua battuta.

Un’altra curiosità interessante sui risvolti scientifici di The Big Bang Theory riguarda invece la compagna di Sheldon, Amy Farrah Fowler. Molti non lo sanno, ma l’attrice che la interpreta nella serie, Mayim Bialik, è davvero una neuroscienziata. L’attrice, infatti, prima di darsi alla recitazione ha studiato alla prestigiosa università americana neuroscienze ma anche lingua e studi ebraici. Proprio il percorso scientifico l’ha talmente appassionata da spingerla a conseguire un dottorato di ricerca, diventando di fatto l’unico membro del cast di The Big Bang Theory a essere una vera ricercatrice e scienziata.

L’attrice era già nota negli Stati Uniti per aver recitato nella popolare serie televisiva Blossom, e il personaggio di Amy Farrah Fowler era già stato inserito in The Big Bang Theory nel corso della prima stagione, sotto forma di easter egg.

Ma le affinità di Mayim Bialik con il suo personaggio non finiscono qui: nella serie vediamo in molte occasioni Amy che si cimenta nel suonare l’arpa. L’attrice, per essere più credibile, ha preso davvero lezioni di arpa e ha suonato da sola tutte le canzoni presenti nello show.

Sarebbe davvero un sogno vedere una reunion di The Big Bang Theory: nonostante il finale abbia convinto tutti i fan, le ultime stagioni hanno visto un calo fisiologico di qualità che potrebbe essere compensato da un ritorno della serie, magari con un aggancio all’attualità, come stanno già facendo altre serie. Saremmo curiosi di vedere come Sheldon Cooper affronterebbe la pandemia, o come se la cavano Penny e Leonard nel ruolo di genitori. E se il povero Raji ha finalmente trovato una fidanzata: uno dei rimpianti più grandi, per i fan di The Big Bang Theory.

Scritto da Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

LOL Chi ride è fuori

LOL – Chi ride è fuori, Michela Giraud ha inciso e pubblicato “Mignot**ne pazzo” [AUDIO]

Leonardo 1×07/1×08: siamo stati splendidamente ingannati