in ,

Succession 3, cosa dobbiamo aspettarci dalla terza stagione della serie HBO

Succession 3

Succession 3 sta per arrivare! Dobbiamo parlare di Succession perché se ne parla veramente poco in Italia. Infatti questo l’ha portata di diritto tra le 5 belle serie di HBO che non hanno avuto (in Italia) il successo che avrebbero meritato. Dopo un lungo e doloroso periodo di separazione, la nostra riunione con la famiglia più amata e crudele della HBO è sempre più vicina. A novembre, abbiamo avuto il primo segno positivo che la dinastia Roy era pronta a distruggere la vita di chiunque, quando un account Twitter ha fotografato Jeremy Strong mentre filmava indossando una tuta da ginnastica e passeggiando per Brooklyn. Abbiamo finalmente un teaser trailer, che ci dà un assaggio delle conseguenze che il drammatico finale della seconda stagione ha prodotto.

In un primo teaser per la serie creata da Jesse Armstrong, vincitrice di un Emmy, sembra riprendere poco dopo la fine della seconda stagione nell’ottobre 2019, quando Kendall Roy (Jeremy Strong) ha fatto una mossa contro il padre magnate dei media, Logan (Brian Cox). La logline dello show per la terza stagione recita: “Aggredito dal figlio ribelle Kendall alla fine della seconda stagione, Logan Roy inizia la terza stagione in una posizione pericolosa, rimescolando per assicurarsi alleanze familiari, politiche e finanziarie. Le tensioni aumentano quando un’aspra battaglia aziendale minaccia di trasformarsi in una guerra civile familiare”.

Cosa dobbiamo aspettarci da Succession 3? Scopriamolo insieme.

Cosa accade nel trailer?

“Tu sei Kendall Roy. Tu sei Kendall Roy, cazzo”.

Così inizia il teaser trailer della terza stagione di Succession, con Kendall che si incita davanti allo specchio a causa di un possibile e metaforico bagno di sangue che sta per avvenire. Qualunque cosa stia per accadere, avrà bisogno di tutta l’autostima possibile. Dopo aver annunciato pubblicamente che suo padre, Logan, era pienamente consapevole della storica cattiva condotta criminale alla Waystar RoyCo è inevitabile che la famiglia si imbarchi in una battaglia epica per il potere nella compagnia. Il teaser mostra i Roy riuniti nei loro uffici subito dopo la conferenza stampa, con Logan che si scaglia contro il figlio disonesto. Kendall appare indifferente, annunciando che “La rivoluzione sarà trasmessa in televisione!”

Poi, una breve panoramica della costa italiana (lo show ha girato lì di recente) e poi la giustificazione di Kendall. “È nostro padre”, dice ai fratelli, “ma stava per mandarmi in prigione. Avrebbe fatto lo stesso con tutti noi”. Poi, alcune inquadrature di Shiv a cui vengono fatte delle domande e che sembra molto, molto combattuta, prima di consegnare un compromesso a (presumiamo) Kendall: “Se vuoi che ti sostenga contro papà, dovresti lasciarmi prendere il comando”. Poi elicotteri, scrivanie rovesciate, cartelli di protesta, la musica che incalza e un calmo pronunciamento di Roy a Kendall. “Digli”, dice all’assistente del figlio, “che macinerò le sue fottute ossa per fare il mio pane”.

Qual è la data di Succession 3?

Succession 3 tornerà nell’autunno 2021.Lo show sarebbe dovuto tornare nel 2020 ma poi ha slittato la sua messa in onda. È stato poi confermato dal chief content officer di HBO, Casey Bloys, che ha detto a Deadline che finché avremo qualcosa come un “mondo normale”, la terza stagione di Succession tornerà nel quarto trimestre del 2021.

La terza stagione di Succession arriverà troppo tardi per dare uno sguardo agli Emmy Awards 2021, che saranno ospitati a settembre ma si voterà fino a fine giugno. Lo show ha vinto Outstanding Drama series al 72° Primetime Emmy Awards nel 2020, che ha presentato il terzo anno di fila in cui una serie HBO ha ottenuto il premio (dopo le due vittorie di Game of Thrones).

Cosa accadrà nella nuova stagione?

Oltre a quanto abbiamo già detto con la rivelazione del nuovo trailer, Brian Cox ha tenuto a precisare che i nuovi script sono pieni di colpi di scena. Ha detto a The Hollywood Reporter: “Sono quasi caduto dalla sedia perché Armstrong non ti dice mai della prossima serie. Non abbiamo mai saputo di episodio in episodio cosa sarebbe successo. Ma poi me l’ha detto. Ed è davvero emozionante. Questo è tutto quello che posso dire”. A marzo, è arrivata l’eccitante notizia che Lorene Scafaria, la regista dietro l’acclamato crime drama Hustlers, sarebbe stata sulla sedia del regista per la terza stagione di Succession. La regista ha postato una foto sul suo Instagram, con la didascalia “Family time w/ the Roys”. Una storia Instagram della costumista Midge Denton ha rivelato che Scafaria ha diretto l’episodio 7 della stagione di 8 episodi, tramite una tavola in cui li ringraziava per il loro duro lavoro. Un’altra immagine mostrava una bacheca che diceva “ci siamo quasi, miei cari”, il che potrebbe significare che Scafaria dirige anche il finale di stagione.

Chi farà parte del cast?

Abbiamo fortunatamente la maggior parte dei personaggi chiave che ritornano, e tre dei personaggi minori sono stati appena confermati come regolari: Willa Ferreyra (interpretata da Justine Lupe), il losco direttore finanziario Karl Muller (David Rasche) e Fisher Stevens (Hugo Baker), dirigente senior della Waystar Royco. C’è anche la notizia che il cast aggiungerà nuovi volti nella terza stagione, con HBO che ha annunciato che Sanaa Lathan interpreterà Lisa Arthur, un avvocato di alto profilo di New York. Nel frattempo anche la star del K-pop Jihae Kim è stata aggiunta al mix, qui interpretando la guru delle PR Berry Schneider, e Linda Emond interpreterà l’assistente senior della Casa Bianca Michelle-Anne Vanderhoven.

Queste tre nuove figure offrono alcuni indizi sulla direzione che potrebbe prendere la prossima stagione, in quanto sembra possibile che la figura del PR possa essere portata da Waystar per gestire le conseguenze della fine della seconda stagione. Questo potrebbe anche spiegare l’introduzione di un avvocato con connessioni che possono aiutare la famiglia. Quello che ci incuriosisce di più è come la Casa Bianca possa essere coinvolta nel dramma della famiglia Roy.

Tante carne al fuoco che non vediamo l’ora di assaggiare su Succession 3!

Scritto da Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Gossip Girl

Gossip Girl, Whitney Peak: «Il reboot riflette la società di oggi»

La classifica delle 10 Serie Tv più viste secondo TvTime la scorsa settimana (28 giugno-4 luglio)