in , ,

Stranger Things – I ragazzini ci preparano alla terza stagione

stranger things

La settimana scorsa si è tenuto il Netflix Fysee e come ospiti per l’evento ci sono stati Millie Bobby Brown (Eleven), Noah Schnapp (Will Byers) e il regista Shawn Levy. Proprio quest’ultimo, alla presentazione, ha voluto proclamare se stesso ed i due protagonisti di Stranger Things come “il trio del rischio spoiler“. Malgrado abbiano rivelato cosa possono aspettarsi gli spettatori, sono riusciti a limitarsi, non entrando nello specifico.

La terza stagione dello Show di Netflix – la cui produzione, ricordiamo, è cominciata solo da un mese – avrà un salto temporale – ancora impreciso – ma del tutto prevedibile.
Ma cosa possiamo effettivamente aspettarci dai nuovi episodi che, forse, sbarcheranno nel 2019?

L’attrice protagonista, Millie Bobby Brown, ha dichiarato riguardo il suo personaggio:

Per Eleven ci sarà una trama bellissima in questa stagione. Sarà un passaggio all’età adulta per lei e capirà cosa vuol dire essere una normale ragazza adolescente

Secondo l’attore Noah Schnapp la terza stagione sarà un mix delle prime due:

La prima stagione era molto più giocosa. La seconda, invece, molto più dark. La terza stagione le mescolerà insieme ed è quello che amo di più.

stranger things

A seguito della proiezione, la Brown ha raccontato come è stata la propria esperienza durante le riprese della seconda stagione. Per la maggior parte del tempo, l’attrice è rimasta isolata dagli altri membri del cast, obbligandola a sfruttare degli stati emotivi molto estremi che non aveva mai sfruttato prima. Il lavoro eseguito nella stagione appena trascorsa, ha ampliato molto il suo repertorio nella recitazione.

Ho trovato un altro lato della mia recitazione che non conoscevo: tecniche su come piangere e come arrabbiarmi. Ho imparato tanto da Eleven, dagli episodi in cui ero isolata: quando sono tornata sul set per la terza stagione, sono successe delle cose: cose strane. Sto solo dicendo che è il mio stile di recitazione per questa nuova stagione.

Senz’ombra di dubbio sarà interessante vedere come i fratelli Duffer hanno deciso di affrontare il periodo adolescenziale per Eleven, considerando il suo passato. Soprattutto, sarà decisivo per andare avanti con la trama in Stranger Things.

Cosa ne pensate? Credete che sia necessario?

Leggi anche: Millie Bobby Brown invita Di Caprio e Kim Kardashian in Stranger Things 3: «Ho già una storyline in mente»

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

sara howard

Sara Howard e la consapevolezza dell’essere donna

The Expanse – E’ ufficiale, Amazon ha deciso di salvarla