Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » News » HBO lancia Sharp Objects, tra ospedali psichiatrici e delitti irrisolti

HBO lancia Sharp Objects, tra ospedali psichiatrici e delitti irrisolti

La nuova serie televisiva Sharp Objects, con protagonista Amy Adams, ha trovato la sua casa sul canale HBO.

La serie sarà un adattamento televisivo del romanzo Sharp Objects (2006) di Gillian Flynn. Pubblicato in italiano con il titolo Sulla pelle, è il romanzo di debutto dell’autrice dell’acclamato L’amore bugiardo – Gone Girl, dal quale nel 2014 è stato tratto il film omonimo diretto da David Fincher e con protagonisti Ben Affleck e Rosamunde Pike. Sharp Objects è rimasto nella classifica dei bestseller del New York Times per 70 settimane e ha vinto due dei prestigiosi Dagger Awards assegnati dalla Crime Writers’ Association, un’organizzazione britannica di scrittori del genere giallo.


Segui il canale di Hall of Series su WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029VaGBD713mFXxAEHUv509


Gillian Flynn, autrice di Gone Girl e Sharp Objects
Gillian Flynn, autrice di Gone Girl e Sharp Objects

Sharp Objects segue le vicende di Camille Preaker, una giornalista che cerca di rimettere insieme i pezzi della sua vita dopo aver affrontato un ricovero in un ospedale psichiatrico a causa di eventi di autolesionismo.

Il suo datore di lavoro la fa tornare nella sua città natale, Wind Gap, nel Missouri, per seguire il caso di due pre-adolescenti, una uccisa e l’altra scomparsa. Qui, Camille cerca di riallacciare i rapporti con sua madre e la sua sorellastra tredicenne, con cui non ha avuto contatti per anni, mentre le indagini la porteranno a identificarsi sempre più con le giovani vittime e ad affrontare i demoni del suo passato.

La HBO non è nuova alle trasposizioni di opere letterarie, avendo all’attivo serie come Game of Thrones tratto dalla saga Le cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, e ha deciso di ordinare direttamente la produzione di otto episodi per Sharp Objects. Camille Preaker avrà il volto di Amy Adams, attrice candidata all’Oscar presente in numerose pellicole tra le quali Come d’Incanto (2007), American Hustle (2013) e il film di supereroi attualmente nelle sale Batman Vs. Superman: Dawn of Justice.

La sceneggiatura verrà curata da Marti Noxon, che annovera nel suo curriculum esperienze di sceneggiatrice in serie come Buffy the Vampire Slayer, la dramedy Girlfriends’ Guide to Divorce e UnREAL, la serie che mostra i dietro le quinte dei reality show; verrà affiancata nella stesura di alcuni episodi da Gillian Flynn. A dirigere gli episodi sarà Jean-Marc Vallée, regista di Dallas Buyers Club (2013) e Wild (2014). Tutti e tre, insieme alla Adams, faranno anche da produttori esecutivi.