in ,

Peaky Blinders, Cillian Murphy rivela quanto gli ha reso la vita difficile essere Tommy Shelby

Thomas Shelby
Thomas Shelby

I fan di Peaky Blinders converranno nel dire che il personaggio di Thomas Shelby interpretato da Cillian Murphy non sarebbe diventato così iconico senza di lui. L’attore che interpreta un gangster incallito di Birmingham ha rivelato la cosa più difficile del suo ruolo. Gli spettatori di Peaky Blinders sono attualmente in attesa della sesta stagione della serie. Tuttavia, i fan potrebbero essere curiosi di saperne di più sul processo che Cillian Murphy ha intrapreso per diventare Tommy Shelby.

Il suo cervello da imprenditore e per la sua natura spietata e violenta: questo è il fulcro di tutto lo spettacolo. Fin dalla prima stagione, gli spettatori lo hanno visto evolvere da soldato di ritorno dalla guerra a deputato, pur mantenendo la sua presa sulla malavita. In passato, Murphy è entrato nel dettaglio delle parti che trova più difficili da interpretare nel ruolo del gangster. Parlando con Radio Times nel 2019, ha rivelato che è un processo estenuante entrare nel personaggio. Ha spiegato:

“Bisogna cancellare la realtà per un po’ di tempo. Parte della recitazione nei film e in televisione è che devi passare dallo stare seduto in un rimorchio a girarti i pollici, a fare il cruciverba o qualsiasi altra cosa, al ciak! Devi esserci dentro. Quindi, se vieni da una situazione di stallo, non funziona”.

thomas shelby peaky blinders 1200x675

Ha rivelato che in parte tutto ciò ha un impatto sulla sua vita familiare con la moglie Yvonne McGuinness. Ha continuato: “Quindi ha ragione lei, non ci sono sempre quando sto girando. Non socializzo, vado a casa, imparo le battute, vado a letto”. Murphy ha anche rivelato come passa il tempo ad entrare anche nella fisicità di Tommy. Parlando con Vulture nell’ottobre del 2019, ha detto: “Non sono mai stato un tipo imponente, quindi vado in palestra, sollevo le cose e le rimetto giù“.

“Ho abbassato il livello della voce per Tommy. Poi ci sono le sigarette, naturalmente”. La sigaretta, quella che vediamo fissa nelle mani di Tommy, per uno come Cillian che non fuma è stato trovato un rimedio: sigarette alle erbe. Un’altra difficoltà che Murphy ha riscontrato nell’interpretare Tommy è l’iconico taglio di capelli: “Sono diventato più tollerante nei confronti del taglio di capelli nel corso degli anni. E bizzarramente, è diventato un taglio desiderabile tra i fashionistas, che per me è sbalorditivo. È un ulteriore segno di come lo spettacolo si sia infiltrato nella cultura mainstream”.

LEGGI ANCHE – Peaky Blinders 6, tutto quello che sappiamo sulla prossima stagione

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Game of Thrones

Game of Thrones, Natalie Dormer riflette sul discusso destino di Margaery Tyrell

Peaky Blinders

Peaky Blinders, Joe Cole ha lasciato la serie perché «É lo show di Cillian Murphy»