in

La classifica delle 10 Serie Tv più viste su Netflix la scorsa settimana (14-20 giugno 2021)

netflix

Netflix ha riservato anche nella terza settimana di giugno molte sorprese ai suoi abbonati. La grande novità della piattaforma di streaming questa volta è stata la serie spagnola Élite che, prima con le sue Storie Brevi e poi con i nuovi episodi della quarta stagione, ha ottenuto ascolti molto alti. I creatori della serie spagnola per stuzzicare la curiosità dei fan hanno fatto uscire una serie di episodi brevi dedicati ai vari personaggi, prima di rilasciare l’attesa quarta stagione. Anche se l’esperimento non è completamente riuscito, le Storie Brevi di Élite sono state un successo dal punto di vista degli ascolti. E com’era prevedibile la classifica di quest’oggi è molto diversa rispetto alla classifica delle serie tv più viste tra il 8 e il 13 giugno 2021. Anche se le prime posizioni non hanno subito molte variazioni, molti show come StartUp, Friends e Ragnarok sono stati sbalzati fuori dalla classifica. Come queste nuove uscite hanno influenzato la classifica delle serie tv più viste su Netflix in Italia della settimana scorsa? Quale raccolta dei corti Élite ha ricevuto gli ascolti alti? Scopriamolo insieme.

Vediamo nel dettaglio la classifica delle 10 serie più viste in Italia su Netflix dal 14 al 20 giugno 2021, calcolata da noi attraverso una media basata sui posizionamenti giornalieri (pubblicati sulla piattaforma di Netflix) acquisiti nel corso della scorsa settimana da ognuna delle serie coinvolte, stilata utilizzando i seguenti punteggi dati giorno per giorno in base alla graduatoria provvisoria:

  1. 10 punti
  2. 9 punti
  3. 8 punti
  4. 7 punti
  5. 6 punti
  6. 5 punti
  7. 4 punti
  8. 3 punti
  9. 2 punti
  10. 1 punto

La classifica delle 10 Serie Tv più viste su Netflix la scorsa settimana (14-20 giugno 2021).

Al decimo posto troviamo un anime che, nonostante sia arrivato sulla piattaforma di streaming solo giovedì, ha immediatamente conquistato il cuore degli spettatori. Record of Ragnarok è tratto dal manga scritto da Takumi Fukui e Shinya Umemura, che è ispirato alla mitologia norrena. Se il manga aveva già riscosso un grande successo tra gli appassionati del genere, anche l’anime sta registrando ottimi ascolti. La prima stagione della serie tv ruota attorno alla battaglia di Ragnarok nella quale 13 uomini devono scontrarsi e ottenere almeno 7 vittorie per mostrare che agli dei che meritano di vivere.

Al nono posto troviamo la terza raccolta di Élite che ruota intorno ai personaggi di Omar, Ander e Alexis. I tre episodi si concentrano soprattutto su Alexis e sulla sua malattia terminale, un tema che, a giudicare dalle recensioni, la serie tv ha trattato in modo un po’ superficiale. Al suo fianco c’è Ander che, dal momento che sta guarendo dal suo male, decide di aiutare il suo amico a sopportare le cure e a svagarsi un po’. Questa è stata la raccolta meno apprezzata dai fan e per questo deve accontentarsi di un piazzamento così basso.

A conquistare l’ottavo posto è Élite – Storie brevi: Guzmàn Caye Rebe. La tripletta di episodi in questo caso ruota attorno alla festa organizzata da Rebe dove l’inseparabile gruppo di amici si concede una follia e prova i dolcetti con i funghi allucinogeni preparati da Ander. Da questo momento in poi i tre ragazzi si trovano in una serie di situazioni una più assurda dell’altra. Con questi brevi episodi gli autori volevano dare una svolta comica al teen drama spagnolo, ma l’esperimento non è riuscito e questo è dimostrato dal fatto dal fatto che anche questo corto si piazza in fondo alla classifica delle serie tv più viste in Italia. Le Storie Brevi dedicate alle storie d’amore delle coppie più amate dello show spagnolo sono state invece, come vedremo, molto più apprezzate dai fan.

Al settimo posto della classifica delle serie tv più viste in Italia su Netflix la settimana scorsa abbiamo un ex aequo tra la quarta stagione di Élite e la serie action S.W.A.T. I nuovi episodi del teen drama spagnolo, che sono usciti solo venerdì, hanno guadagnato in pochi giorni ascolti molto alti. Non stentiamo a credere che nella classifica della prossima settimana troveremo Élite sul podio. Resiste invece la serie action con Shemar Moore e Alex Russell che perde solo una manciata di posizioni. Mentre molti altri show come StartUp e Ragnarok sono stati sbalzati fuori dalla classifica dalla Élite mania, S.W.A.T. continua a tenere incollati gli spettatori.

Al sesto posto si piazza Élite – Storie Brevi: Nadia e Guzmàn, la raccolta più attesa in assoluto dai fan del teen drama spagnolo. Al centro di questa tripletta di episodi c’è infatti la storia d’amore che lega Nadia e Guzmàn e che aveva fatto già battere il cuore dei fan nelle prime tre stagioni di Élite. Questa volta i due piccioncini si trovano a dover gestire una relazione a distanza, dal momento che Nadia si è trasferita a New York per studiare. Alla fine l’amore finisce per trionfare sulla distanza e le loro incomprensioni. E i fan non possono che esserne felici.

Sebbene sia arrivata su Netflix giusto qualche giorno fa, per la precisione giovedì, ha dominato la classifica di Netflix e ottenuto ascolti molto alti. Élite – Storie Brevi: Carla e Samuel è stato infatti il corto più visto dai fan della serie spagnola. Troviamo quindi al quinto posto nella classifica delle serie tv più viste su Netflix la settimana scorsa la tripletta di episodi dedicati alla coppia più discussa della serie. La passione travolgente che lega Carla e Samuel, i loro tira e molla, le differenze sociali che sembrano volerli dividere hanno reso questi brevi episodi decisamente avvincenti e imperdibili.

Ha perso una sola posizione, piazzandosi al quarto posto, Sweet Tooth. La fiaba post-apocalittica, ambientata in un mondo devastato da una pandemia e popolata da bambini ibridi, continua a scaldare il cuore degli abbonati a Netflix. Lo show è stato prodotto da Robert Downey, Jr e da sua moglie che hanno investito molto in questo progetto, nutrendo grandi aspettative. E la loro fiducia è stata ben riposta, dato che l’adattamento seriale dell’omonima serie a fumetti di Jim Mickle sta riscuotendo un successo incredibile. Il buon vecchio Robert Downey, Jr ha un grande fiuto per gli affari.

La terza posizione di Summertime non ci sorprende affatto: non c’è nessuna serie tv migliore di questa da guardare sotto l’ombrellone. Sebbene la prima stagione diretta da Lorenzo Sportiello e Francesco Lagi non avesse convinto gli spettatori, questo non ha fermato gli abbonati a Netflix dal buttarsi in un binge watching dei nuovi episodi. Sarà l’orecchiabile colonna sonora, l’ambientazione in una coloratissima Cesenatico (che sembra Los Angeles) o quel pizzico di trash che non guasta mai, ma anche la seconda stagione di Summertime si sta rivelando un successo.

Nonostante questa settimana sia arrivata la nuova e attesissima quarta stagione di Élite, il signore degli Inferi resta arroccato sul podio, perdendo solo una posizione. Al secondo posto della classifica delle serie tv più viste su Netflix della settimana scorsa troviamo infatti proprio Lucifer. Con gli ascolti che sta registrando ora ci sembra davvero incredibile che la FOX l’abbia cancellata, cedendo a Netflix una tale gallina dalle uova d’oro. Come ricorderete, anche la quarta stagione aveva ottenuto un paio d’anni fa il medesimo risultato, diventando in solo sette giorni una delle più viste della piattaforma. E non stentiamo a credere che anche l’ultima stagione, che arriverà presto, verrà vista da decine e decine di persone. Ben fatto Netflix!

Lupin guadagna sei posizioni e raggiunge la vetta nella classifica delle serie tv più viste su Netflix in Italia la settimana scorsa. La serie tv, che ha come protagonista il noto attore francese Omar Sy, è riuscita a superare anche lo show con Tom Ellis. Ispirata alle avventure del ladro gentiluomo Arsenio Lupin, ha come protagonista Assane Diop che vuole vendicare il padre che è stato condannato ingiustamente. La prima stagione aveva battuto ogni record, (superando addirittura gli ascolti di Bridgerton e La Regina degli Scacchi) ma la seconda stagione si sta rivelando un altro grande successo. Vedremo se riuscirà a resistere alla Élite mania e a mantenere la prima posizione.

Ecco infine il riepilogo della classifica settimanale (tra parentesi il numero di posizioni guadagnate o perse rispetto a una settimana fa):

  1. Lupin: 68 punti (+6)
  2. Lucifer : 58 punti (-1)
  3. Summertime: 40 punti (-1)
  4. Sweet Tooth: 36 punti (-1)
  5. Élite – Storie Brevi: Nadia Guzmán: 30 punti (NEW)
  6. Élite – Storie brevi: Carla Samuel: 25 punti (NEW)
  7. S.W.A.T. e Élite: 20 punti (-3) e (NEW)
  8. Élite – Storie brevi: Guzmàn Caye Rebe: 19 punti (NEW)
  9. Élite – Storie brevi: Omar Ander Alexis: 16 punti (NEW)
  10. Record of Ragnarok: 13 punti (NEW)

Cosa ne pensate delle serie tv più viste dagli utenti abbonati a Netflix?

Scritto da Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

Brooklyn Nine-Nine

Appuntamenti al buio: a cena con… Charles Boyle

Caro diario, sono io, Billy Butcher