in

Matthew McConaughey attacca i suoi colleghi anti-Trump: «Sono ipocriti» [VIDEO]

Matthew McConaughey
Matthew McConaughey

Le elezioni negli Stati Uniti si sono concluse ormai da un mese e la vittoria di Joe Biden su Donald Trump ormai è stata accettata e riconosciuta da tutti, non ultimo lo stesso presidente uscente. Ma Matthew McConaughey ha ancora qualcosa da dire sulle scorse elezioni, e non ha usato perifrasi nel corso di un’intervista video con l’amico e collega Russel Brand.

Secondo il protagonista di True Detective, i suoi colleghi del mondo dello spettacolo che si professano di sinistra e democratici sono spesso solo degli ipocriti.

C’è un sacco di gente di quella sinistra illiberale assolutamente condiscendente, patrocinante e arrogante verso l’altro 50%.

Secondo Matthew McConaughey i divi di Hollywood che proclamano di stare dalla parte delle persone più svantaggiate hanno un atteggiamento troppo paternalistico nei loro confronti e faticano a mettersi nei loro panni.

Ecco il video postato da Russel Brand nel suo canale con lo scambio con Matthew McConaughey:

Il concetto viene sottolineato anche da Russel Brand:

C’è una condanna e una critica della gente comune che lavora. La cosa sfugge di mano. Dicono “Oh, sono stupidi, hanno votato la Brexit, hanno votato Trump”. Non mi piace e non mi piace sentirlo.

Matthew McConaughey sottolinea anche come l’argomento favorito dei repubblicani ora, ossia negare la vittoria dell’avversario e utilizzare le fake news, non sia sempre stata una prerogativa esclusivamente repubblicana:

Sono sicuro che tu abbia visto questo quando Trump è stato eletto, quattro anni fa. Loro negavano che fosse vero. Alcuni di loro lo negavano totalmente. Un’attitudine ipocrita. Ora Biden è il nostro uomo. Ora è la destra a negare, perché la loro parte ha le fake news. E lo capisco, sono stati cibati a fake news. Nessuno sa in cosa diavolo credere, giusto? Così stanno mettendo su il loro ultimo bastione difensivo, cioè negare la vittoria di Biden.

Leggi anche – Matthew McConaughey celebra True Detective: “Mi aiutò a vincere l’Oscar”

Scritto da Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

Buffy L'ammazzavampiri

David Boreanaz ha le idee chiare su chi sceglierebbe Buffy tra Angel e Spike

the crown

Netflix RIFIUTA la richiesta del governo inglese di un disclaimer per The Crown