in

In arrivo ”La Casa Carut”: la parodia napoletana de La Casa de Papel

La casa de papel

Se l’attesa della quinta e ultima parte de La Casa de Papel vi sta stressando, non disperate, qualcosa di nuovo sta arrivando con la promessa di appassionare i fan della serie spagnola.

Una versione ironica partenopea de La Casa de Papel era già stata proposta dai Ditelo Voi nell’ultima edizione di Made in Sud, regalando al pubblico di Rai 2 sketch settimanali riguardanti la versione napoletana e maldestra della banda del Professore e ambientando il tutto a pochi passi dal Vesuvio.

Quello che invece si propone la casa di produzione Gala Video’s è presentarci una miniserie dal titolo “La Casa Carut” che seguirà in tutto e per tutto le vicende della serie madre ma ambientando eventi e azioni nel capoluogo partenopeo.

A partire dal reclutamento della banda, fino alle maschere dei Dalì, ne La Casa Carut tutto avrà un sapore dolcemente partenopeo: scordatevi quindi di sentire parlare di Denver, Tokyo, Oslo e Nairobi, ma preparatevi piuttosto a conoscere Arenella, Posillipo, Vomero e Chiaia.

“Anche il reclutamento dei diversi personaggi è simile, ma a ognuno viene assegnato il nome di un quartiere di Napoli, mentre nella versione originale il professore sceglie di chiamarli con i nomi di grandi città internazionali”.

Dichiara Andrea Imparato, produttore e attore della serie. E per quanto riguarda le maschere? Un’altra sorpresa!

A far compagnia alle maschere di Dalì infatti ci sarò qualche maschera napoletana, pronta a fare incursione non appena sarà ora di entrare in azione.

La casa de papel

Per quanto riguarda la colonna sonora, ‘Bella Ciao’ non ci abbandonerà di certo, come nemmeno molte scene chiave della prima stagione de La Casa de Papel, che La Casa Carut riprodurra nella sua versione parodistica.

Sul perché abbiano deciso di intraprendere questo percorso, Andrea Imparato non ha dubbi:

“Ci siamo chiesti cosa sarebbe successo se la trama della serie più blasonata del mondo fosse stata ambientata a Napoli. Quale sarebbe stato il piano del Professore? Come avrebbe agito la banda? Ma, soprattutto, cosa avrebbero deciso di rubare? Domande a cui il pubblico potrà dare una risposta, seguendo i canali social di Gala video’s, dove nei prossimi giorni pubblicheremo il primo episodio”.

Andrea Imparato, interprete e produttore de La Casa Carut

Composta da 5 episodi, della durata di 6 minuti ciascuno, la miniserie debutterà con la sua prima puntata entro la fine dell’ottobre 2020, seguita poi dai successivi episodi che verranno pubblicati a cadenza mensile. Non ci resta quindi che aspettare La Casa Carut per vedere cosa avrà in serbo per noi.

LEGGI ANCHE: – Di chi è davvero figlio Cincinnati?

Written by Claudia Balmamori

Ho finito Netflix.

Pioggia di critiche sul coming out per Lili Reinhart, la Betty Cooper di Riverdale

Game of Thrones

Game of Thrones: la straziante scena di Hodor sarà diversa nei libri