Vai al contenuto
Home » News » Pare che il nuovo direttore dello S.H.I.E.L.D. abbia un nome e un volto!

Pare che il nuovo direttore dello S.H.I.E.L.D. abbia un nome e un volto!

È partito il conto alla rovescia per il ritorno di Agent of S.H.I.E.L.D, che presenterà la sua quarta stagione. A poco meno di cinquanta giorni dal primo episodio Clark Gregg in persona ha voluto annunciare un un tweet il nome del nuovo direttore.
I fan, infatti, si sono persi in infinite supposizioni e May e Tabolt erano, senza dubbio, i due favoriti a sostituire Coulson.

Ma le sorprese non finiscono mai e, a quanto pare, ad assumere il comando della S.H.I.E.L.D. sarà Jason O’Mara ad assumere il comando, un giovane attore irlandese che abbiamo già potuto apprezzare nelle serie TV Terranova e The Good Wife.

Un nome importante, insomma, ma dai tratti ancora misteriosi: sono ancora sconosciute, infatti, le caratteristiche principali del suo personaggio, si sa soltanto che le sue radici nella Marvel risalgono agli anni ’40 (forse già apparso nei fumetti?) e che, come ha rivelato Jeph Loeb, il suo arrivo farà rivalutare a tutti gli agenti il loro ruolo nello S.H.I.E.L.D., a Coulson in primis..

S.H.I.E.L.D.
S.H.I.E.L.D.

Pare poi che il suo ruolo sua legato al ritorno dello S.H.I.E.L.D. ad operare in modo legale ed alla luce del sole, dopo gli accordi di Sokovia e la distruzione dell’Hydra, infatti, gli agenti possono operare al di fuori dell’ombra. E, cosa da non dimenticare, il mondo ritiene che Coulson sia morto, mentre il volto più famoso dello show si rimetterà ad operare sul campo, accompagnato da Mack, alla ricerca degli Inumani e di Daisy, meglio conosciuta come Quake, la quale è erroneamente ritenuta una fuorilegge,ma sebbene si tratti di uno sbaglio, sembra che il nuovo direttore non si faccia molti scrupoli e tenti di liberarsi di lei…

Cosa nota, a questo punto, è che in questa quarta stagione non ci sarà proprio da annoiarsi, anzi, la sottile linea che separa la luce dall’ombra, i buoni dai cattivi, sarà sempre più labile è difficile da tracciare…

Al complicato panorama che ci attende si aggiunge una promozione a uno degli agenti, tra i quali, proprio per questo, crescerà una tensione e, di riflesso, si indebolirà il legame di fiducia che li teneva uniti. L’agente in questione è Simmons, la quale ora è consigliere speciale del direttore in Scienze e Tecnologie, un incarico che la allontanerà da tutti gli altri.

Tante, tantissime novità e colpi di scena ci attendono, e chi riesce più ad aspettare?