Vai al contenuto
Home » News » Il Gattopardo diventa una Serie Tv

Il Gattopardo diventa una Serie Tv

Un altro grande classico della letteratura italiana apparirà sui nostri schermi prossimamente. In questo caso stiamo parlando de Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi Lampedusa, il romanzo dalla difficile vicenda editoriale da cui Luchino Visconti ha tratto un adattamento cinematografico nel 1963.

La notizia arriva direttamente da Il Corriere della Sera. Il quotidiano ha confermato l’acquisizione dei diritti dell’opera da parte della compagnia fondata a Milano: Indiana Production (ricordiamo Nessuno si salva da solo oppure Ella & John). Feltrinelli cede i diritti, dato che possedeva il copyright dell’opera a nome degli eredi dell’autore.

Secondo la dichiarazione da parte di Gioacchino Lanza Tomasi, ossia il figlio adottivo dell’autore, in realtà il passaggio dei diritti sarebbe avvenuto ben quattro anni prima, sempre con l’intento di realizzare un prodotto a puntate. Il musicologo prosegue descrivendo quello che si aspetta dal nuovo adattamento de Il Gattopardo: « Questa serie a puntate, se si farà, sarà l’occasione per raccontare il libro nella sua totalità. Il film di Luchino Visconti ferma il racconto al 1860, mentre il libro si estende al 1910. Vorrei comunque, anzitutto, leggere il copione».

Si vocifera che le riprese inizieranno proprio nel 2019, purtroppo non si ha nessun’altra informazione relativa al cast, ai luoghi o altro.

Il Gattopardo – Trama

il gattopardo

Il Gattopardo è un romanzo scritto da Giuseppe Tomasi Lampedusa, pubblicato solamente postumo poiché fu inizialmente rifiutato da tutte le principali casi editrici italiane. Pubblicato nel 1958 da Feltrinelli, un anno dopo della morte dell’autore, ottiene fin da subito un grandissimo successo, fino a diventare uno dei classici della nostra letteratura.

La storia è ambientata nel 1860 in Sicilia, periodo in cui ormai la dinastia dei Borboni è prossima alla perdita di potere a discapito del sempre più crescente, e futuro, Regno di Italia.

La vicenda si apre sull’imminente arrivo dei Mille di Garibaldi, che consegneranno ai Savoia il Sud della penisola italiana. Il Principe Salina, il Gattopardo, passa le vacanze nella sua dimora a Donnafugata. Il nuovo sindaco del paese, ossia don Calogero Sedana, cerca in tutti i modi di rientrare nelle grazie del raffinatissimo Principe. Dall’incontro di queste due famiglie, scoppierà l’amore fra Tancredi, nipote del Principe, e Angelica, l’affascinante figlia di don Calogero. 

Le dinamiche di queste famiglie hanno come sfondo la votazione per l’annessione della Sicilia al Regno d’Italia. 

Insomma, in attesa di qualche informazione in più, leggete il romanzo e guardate l’adattamento cinematografico di Luchino Visconti.

Così da diminuire l’attesa.

LEGGI ANCHE – Cent’anni di solitudine diventa una serie per Netflix