Vai al contenuto
Home » News » I Soprano – David Chase scrive una scena in cui Tony vive la quarantena

I Soprano – David Chase scrive una scena in cui Tony vive la quarantena

i soprano

Una nuova scena inedita de I Soprano è online e avrebbe svelato il destino di Tony. Il mob show della HBO con James Gandolfini nei panni del boss mafioso del New Jersey ha debuttato per la prima volta nel 1999 ed è diventato rapidamente uno degli show più acclamati nella storia della televisione. Quando la serie tv è stata conclusa nel 2007, si è assicurata un posto innegabile nella storia della cultura pop.

È noto che la serie ci abbia salutati con un risvolto incredibilmente ambiguo, con un cut-to-black nel mezzo di un scena che ritraeva Tony con il resto della famiglia, riuniti in un ristorante. Sono molte le interpretazioni che vedrebbero Tony ucciso nel locale durante la cena.
Il creatore David Chase ha sempre rifiutato di chiarire il significato di quella scena finale, scegliendo di lasciare il destino di Tony all’altezza dell’immaginazione dello spettatore. Ma ora, Chase ha finalmente scritto una nuova scena dove immagina che Tony sia sopravvissuto all’episodio finale ed è ancora vivo oggi, sopportando la quarantena del coronavirus come tutti gli altri.

I Soprano

Qui sotto la nuova scena scritta da Chase:

TONY SOPRANO: Sports betting? F**king gone with the wind, along with professional sports. Me and my friends are dying over here. The president might have a point. Let’s get business and manufacturing going again — by Easter, May Day, whatever the f**k.

CHRISTOPHER MOLTISANTI: I’ve been to Hollywood. Out there they should call it the swine flu.

ADRIANA LA CERVA: I’d volunteer or something. I feel so bad. I’ve been crying a lot, but I got an underlying condition. Irritable bowel syndrome, right? I can’t reach my doctor to find out if that would exclude me passing out masks or something.

TONY: Bing f**kin’ shut down, my income stream was already compromised. We can keep the pork store open, though, essential critical infrastructure. Pork!

Qui di seguito la traduzione in italiano:

TONY SOPRANO: Scommesse sportive? C**zo se ne sono andate col vento, insieme agli sport professionistici. Io e i miei amici stiamo morendo qui. Il presidente potrebbe avere ragione. Riprendiamo gli affari e la produzione – entro Pasqua, il Primo Maggio, qualunque cosa, c**zo.

CHRISTOPHER MOLTISANTI: Sono stato a Hollywood. Laggiù la chiamano influenza suina.

ADRIANA LA CERVA: Mi sarei offerta volontaria o qualcosa del genere. Mi sento così male. Ho pianto molto, ma non so se posso aiutare perché ho un disturbo. Sindrome dell’intestino irritabile, giusto? Non riesco a contattare il mio medico per scoprire se ciò mi impedirebbe di consegnare maschere e cose del genere.

TONY: Bing ha chiuso c**zo, il mio flusso di reddito era già compromesso. Tuttavia, possiamo mantenere aperto il negozio di carne di maiale, attività di bene primario. Maiale!

Anche se la nuova scena non è reale, è divertente rivedere Chase che scrive dialoghi per i personaggi de I Soprano. Per quanto riguarda il futuro del creatore con la famiglia Soprano, ci sarà un film prequel, The Many Saints of Newark, che include il figlio del compianto Gandolfini nel ruolo del giovane Tony Soprano. Quindi, anche se i fan non scopriranno mai cosa è realmente successo al protagonista dopo quel viaggio al ristorante con la sua famiglia, almeno vedranno com’era Tony da bambino.

LEGGI ANCHE: I Soprano dice di noi italiani molto di più di quanto non facciano alcune serie italiane