in

I Simpson: un loop perpetuo per chiudere la serie? Parla il produttore

I Simpson

I Simpson è forse uno dei prodotti d’animazione più longevi in assoluto. Giunta ormai alla sua trentatreesima stagione (che si è aperta con un musical nel quale Kristen Bell è stata Marge, qui per tutti i dettagli), l’opera di Matt Groening è tra le più apprezzate dal pubblico di tutto il mondo, che delle avventure della famiglia di Springfield non ne ha mai abbastanza. Di recente la famosa serie tv animata è stata oggetto di moltissime novità importanti, come il fatto che si è deciso, finalmente, di portare sullo schermo un interesse amoroso anche per il personaggio di Smithers (trovate tutti i dettagli qui) o come la grande tragedia che, a detta del produttore, Homer dovrà presto affrontare (trovate maggiori specifiche qui).

Di recente proprio il produttore de I Simpson, Al Jean, ha avuto modo di parlare del rapporto con Disney e delle sue idee per quello che potrebbe essere il finale della serie animata.

Alcune notizie hanno effettivamente messo in allarme i fan, ma per il momento sembra non ci sia davvero qualcosa di cui preoccuparsi. Non sono ancora stati ufficializzati, infatti, degli effettivi piani di chiusura. Dopo il Disney Plus Day, che è stato sicuramente ricco di novità e durante il quale abbiamo potuto vedere il cortometraggio “Plusaversay” in cui avviene un incontro tra Homer Simpson e Pippo, Al Jean ha avuto la possibilità di svelare alcune succose novità durante un’intervista al magazine britannico Digital Spy. Ricordiamo inoltre che Jean non è solamente produttore esecutivo della serie animata, ma fa anche parte del pool degli sceneggiatori dal 1989.

Ciò che ha messo maggiormente in allarme i fan de I Simpson sono le teorie che il produttore ha rivelato circa quello che potrebbe essere il finale della serie tv. Al Jean già qualche tempo fa aveva ipotizzato un finale di serie che si andasse a riallacciare al primo episodio del 1989, dal titolo “Un Natale da cani”, in originale “Simpsons Roasting on an Open Fire”. In questo episodio la nota famiglia di Springfield stava tornando a casa da un concorso a premi nel periodo natalizio, e si vedeva l’ingresso nella famiglia anche del levriero di proprietà di Bart, Piccolo Aiutante Di Babbo Natale. L’idea di Al Jean sarebbe proprio quella di concludere la storia riportando la famiglia a quel concorso a premi, andando quindi a creare una sorta di loop perpetuo e costante tra primo e ultimo episodio, dando così l’idea che non esista un vero e proprio finale.

Il produttore ha poi avuto modo di esprimersi anche riguardo al suo rapporto con la Walt Disney Company, e alle conversazioni avute in fase di acquisizione dei prodotti Fox Corporation. Dopo essere entrati a far parte di casa Disney, infatti, alcuni fan hanno avuto il dubbio che potessero essere messe censure o veti alla messa in onda degli episodi de I Simpson. Fortunatamente non è stato così! Al Jean ha infatti raccontato: “Quando ci hanno comprato ci hanno semplicemente detto: ‘Sappiamo chi siete, continuate a essere così’, e lo abbiamo fatto“. Da questa collaborazione sono nate anche cose molto positive, Jean stesso infatti ha aggiunto: “Ora abbiamo altri 120 milioni di spettatori e siamo primi nei trend di Disney Plus sia in America che nel Regno Unito, che sono le uniche due classifiche che vedo“.

Scritto da Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Amazon Prime Video

Amazon Prime Video, la strage di serie tv non è finita: ecco quelle che verranno cancellate entro 30 giorni

Netflix

Netflix annuncia le Serie Tv in uscita nel 2022, con alcune date: ecco quali sono!