in

Good Omens: Amazon Prime Video ordina la seconda stagione

EP_1_0148.ARW

Good Omens è la serie tv Amazon Prime Video che ha portato sullo schermo il romanzo Buona Apocalisse a tutti!, scritto da Neil Gaiman e Terry Pratchett, un omaggio brit all’imperfezione umana. La serie ha riscosso grande successo, ma si è anche attirata una petizione cristiana che ne chiedeva la cancellazione (a Netflix, ma la serie è di Amazon), che Neil Gaiman ha descritto come «La cosa migliore del mondo».

La serie vede protagonisti gli attori Michael Sheen (Masters of Sex) e David Tennant (Doctor Who) che torneranno a interpretare l’angelo Azraphel e il demone Crowley, duo che si sono uniti per salvare il mondo dall’apocalisse. Good Omens infatti avrà una seconda stagione

Good Omens: la seconda stagione è ufficiale

Deadline ci riporta che Amazon Prime Video ha confermato la realizzazione della seconda stagione di Good Omens, con sei nuovi episodi, le cui riprese inizieranno quest’anno. La stagione poi arriverà su Prime Video.

Tutte le vicende raccontate nel romanzo sono state incluse nella prima stagione (intesa inizialmente come miniserie), di conseguenza questa seconda esplorerà nuove storie che ampliano il materiale originale alla base della serie. Racconterà la sorprendente amicizia tra Azraphel, angelo pignolo e commerciante di libri rari, e Crowley, demone dalla vita frenetica. Avendo vissuto sulla Terra sin dall’inizio dei tempi e avendo sventato l’Apocalisse, Azraphel e Crowley tornano a condurre una vita tranquilla tra i mortali nel quartiere di Soho a Londra, quando un inaspettato messaggero presenta loro un mistero sorprendente.

Neil Gaiman sarà ancora produttore esecutivo e co-showrunner al fianco di Douglas Mackinnon, produttore esecutivo e regista, e di Jonh Finnemore, sceneggiatore.

Nel suo blog Gaiman ha commentato la notizia del rinnovo di Good Omens raccontando:

“Sono passati trentun anni da quando è stato pubblicato Good Omens, il che significa che ne sono passati trentadue dalla notte in cui Terry Pratchett ed io ce ne stavamo nei nostri rispettivi letti in una stanza d’albergo a Seattle, durante una World Fantasy Convention, e progettavamo il sequel. (Ho avuto modo di utilizzare alcune parti di quel sequel in Good Omens – ed ecco da dove sono venuti i nostri angeli). Terry aveva ben chiaro cosa voleva da Good Omens in televisione. Voleva raccontare la storia e, se avesse funzionato, continuare a raccontare il resto.”

Gaiman aggiunge anche:

“Ci sono moltissime domande che le persone hanno fatto riguardo a ciò che è successo dopo (e anche a ciò che è successo prima) ai nostri angelo e demone preferiti. Ed ecco le risposte in cui speravate. Torneremo a Soho per svelare, attraverso viaggi nel tempo e nello spazio, un mistero che ha inizio con un angelo che se ne va in giro per Soho senza memoria”.

Anche gli attori protagonisti, Michael Sheen e David Tennant, hanno commentato la notizia del rinnovo. Sheen ha affermato: “Personalmente sono contrario, ma il mondo non si salverà da solo, no? Se David e io riusciremo a non cavarcela troppo male, questa potrebbe essere anche la volta buona che riusciamo a concludere il lavoro.”

Tennant, invece, ha detto: “Il ritorno di Good Omens è una fantastica notizia per me, poiché avrò nuovamente l’occasione di lavorare con Michael e di pronunciare le fantastiche parole di Neil. È forse una peggiore notizia per l’universo dato che molto probabilmente significa che ci sarà una nuova minaccia per l’esistenza con cui fare i conti, ma, si sa, un po’ si perde un po’ si vince”.

Good Omens è arrivato su Prime Video come miniserie nel maggio del 2019. La prima stagione è stata molto apprezzata da milioni di fan in tutto il mondo. Nel cast insieme a Sheen e Tennant vediamo anche Jon Hamm, Nick Offerman, Jack Whitehall, Miranda Richardson, Adria Arjona, Michael McKean, Anna Maxwell Martin, Mireille Enos.

Che ne pensate di questa notizia del rinnovo? Siete contenti di vedere una seconda stagione di Good Omens?

Written by Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

Alfredino – Fino a che punto è giustificabile il dovere di cronaca?

Dexter 9

Dexter 9, John Lithgow nel cast dei nuovi episodi: sarà di nuovo Trinity Killer!