in ,

Il poster della 1a stagione di Game of Thrones aveva praticamente già rivelato il gran finale

Game of Thrones
**QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU GAME OF THRONES**

Cari fan di Game of Thrones che vi state riprendendo dalla fine della serie sappiate che quello che state per leggere ha ancora più dell’incredibile. Come ormai sappiamo, Bran Lo Spezzato è diventato il Re dei Sei Regni anche se non potrà sedersi sul Trono che è stato squagliato da Drogon. Alcuni amanti della serie si sono ribellati per questa scelta, magari perché avrebbero preferito che Sansa governasse su tutto, altri invece hanno accettato con filosofia questo tipo di finale.

Ma, in realtà, è sempre stato davanti ai nostri occhi fin dalla prima stagione di Game of Thrones. Vi starete chiedendo in che senso, la foto che troverete sotto vi fornirà qualche dettaglio in più:

Questo poster della prima stagione vede il compianto Ned Stark sul Trono come Primo Cavaliere del Re. Ma non è l’unico: avete notato il corvo alla destra di Ned? Bran è sempre stato sul Trono e non ce ne siamo mai accorti. L’utente di Twitter @thommybell ha fatto partire questo trip con un posto: “Qualcun altro ha appena notato il corvo di Ned dal poster della stagione uno. Corvo + Ned Stark sul Trono di Spade = Bran Stark. Era di fronte a noi TUTTO IL TEMPO.”

Certo, è possibile che questa sia solo una coincidenza ma certamente è una teoria interessante per gli appassionati di Game of Thrones. Un altro utente nei commenti ha fatto notare che non si tratta di un “raven” ma di un “crow”. La differenza sta tutta nella taglia: il corvo (raven) è di dimensioni maggiori rispetto al corvo (crow). Quindi, quello in foto è troppo piccolo per essere quel tipo di corvo.

E voi cosa ne pensate? Avevate notato anche voi questo indizio?

LEGGI ANCHE – Game of Thrones, Elizabeth Olsen doveva interpretare Daenerys

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Elisa Lam

Elisa Lam e la storia dell’Hotel Cecil che ha ispirato American Horror Story

chernobyl

Chernobyl: l’orrore della realtà nella nuova miniserie HBO