Vai al contenuto
Home » News » Euphoria, la serie tv continuerà anche dopo la terza stagione, ma Zendaya?

Euphoria, la serie tv continuerà anche dopo la terza stagione, ma Zendaya?

Euphoria è diventata nota negli ultimi anni per essere probabilmente uno dei successi più grandi di casa HBO, arrivata poi in Italia grazie a Sky e in streaming su Now. Dopo una prima stagione partita decisamente con il botto, la seconda ha riconfermato le ottime aspettative, al di là magari di alcune scene più scandalose di altre e dei moltissimi riferimenti cinematografici che sono stati inseriti all’interno dello show. Sappiamo molto bene, inoltre, che la serie tv vanta un cast di tutto rispetto, a cominciare da Zendaya, che con questa seconda stagione ha ottenuto il suo secondo Emmy Award come Miglior Attrice Protagonista in una serie Drammatica. Al suo fianco, tra la prima e la seconda stagione, abbiamo visto Jacob Elordi, Barbie Ferreira, Storm Reid, Hunter Schafer, Sydney Sweeney, Algee Smith, Angus Cloud, Maude Apatow, Eric Dane, Alexa Demie, Nika King, Austin Abrams, Minka Kelly e molti altri. Certo, è anche vero che non tutti torneranno effettivamente nella prossima stagione, come in alcuni casi era già stato annunciato, ma non possiamo che augurarci che il successo di casa HBO ci regali ancora molte emozioni.

Già infatti era stato annunciato il rinnovo di Euphoria per una terza stagione, ma è notizia recente che molto probabilmente lo show attualmente presente su Sky e Now andrà anche oltre, aprendo quindi già le porte a un’ipotetica quarta stagione.

Insomma, il nuovo ciclo di episodi di Euphoria ancora non è arrivato, né su HBO, né su Sky e Now, anche se le ipotesi per una quarta stagione sembrano essere davvero concrete. Ma facciamo un po’ di chiarezza. Già durante la messa in onda della seconda stagione, è più precisamente dopo l’uscita dei primi quattro episodi, era stata la stessa HBO ad aver annunciato il rinnovo dello show per una terza stagione. A parlare era stata Francesca Orsi, vice presidente esecutiva della programmazione, che aveva dichiarato: “Sam Levinson, Zendaya, il cast e la crew di Euphoria hanno portato la seconda stagione a raggiungere vette altissime, sfidando le convenzioni narrative, ma mantenendo sempre il proprio cuore. Non potevamo essere più onorati di lavorare con questo talentuoso team o più emozionati di continuare il nostro viaggio con loro nella terza stagione“.

Ad oggi, quindi, è ancora presto per parlare di quale sarà la trama della terza stagione di Euphoria, ed è altrettanto presto per ipotizzare una data d’uscita sia negli Stati Uniti che da noi su Sky e Now. Tuttavia, dopo aver avuto la conferma che le riprese della terza stagione partiranno a marzo del 2023, possiamo azzardare delle ipotesi, dato anche il finale di stagione che abbiamo potuto vedere. Proprio nell’ultima puntata si è infatti incominciato a ipotizzare un salto temporale, dato che la stessa Rue afferma che la storia non riprenderà da dove è stata interrotta.

Contemporaneamente, oltre a confermare la data d’inizio delle riprese, Casey Bloys, Chief Content Officer di HBO, avrebbe confermato, come riportato poi anche da Deadline, che Euphoria non dovrebbe fermarsi con questo nuovo ciclo di episodi. Sembra infatti che il team voglia portare avanti la storia, facendola continuare con i personaggi che invecchiano. Una prospettiva interessante, sulla quale comunque ci sono diverse variabili da tenere in considerazione. Prima fra tutte, la disponibilità degli attori. È noto che Zendaya, come anche Hunter Schafer e Sydney Sweeney, ha in ballo moltissimi altri progetti, con ruoli da protagonista in molti franchise. Perciò viene spontaneo domandarsi: Euphoria potrebbe proseguire anche senza Rue?

Tuttavia, questo apparente problema sembra essere totalmente risolvibile, dal momento che è stata la stessa Zendaya a dirsi interessata nel voler esplorare la vita del suo personaggio anche dopo il liceo. Visto quindi l’ipotetico salto temporale a fine scorsa stagione sappiamo fin troppo bene che potrebbe accadere, e sarebbe davvero interessante vedere i nostri personaggi preferiti crescere anche in altri contesti. Sicuramente, con l’inizio delle riprese, avremo maggiori informazioni.