Vai al contenuto
Home » News » Daredevil: Charlie Cox tornerà a rivestire i panni del personaggio (a una condizione)

Daredevil: Charlie Cox tornerà a rivestire i panni del personaggio (a una condizione)

Charlie Cox e la sua interpretazione di Daredevil sono diventati realtà per la prima volta nel 2015 su Netflix: lo streamer decise di produrre, in collaborazione con Marvel, una serie televisiva dedicata al Diavolo di Hell’s Kitchen. L’attore ha continuato a interpretare il personaggio per tre stagioni e apparve anche nella serie spin-off, The Defenders. Sebbene inizialmente commercializzato come parte dell’MCU, gli show Marvel di Netflix non sono mai stati collegati a nessuna trama dell’MCU.
I fan sono rimasti più che delusi quando tutte le serie televisive Marvel sono state cancellate e rimosse da Netflix, ma la cancellazione di Daredevil è considerata la più devastante. Tutte e tre le stagioni hanno ricevuto recensioni entusiastiche (oltre ad avere un simbolismo intrinseco in esse) e l’ultima ha persino impostato Bullseye come cattivo principale nella quarta stagione. Dopo che è stato chiaro che Daredevil non sarebbe tornato con la quarta stagione, i fan hanno chiesto a Cox di unirsi all’MCU come Matt Murdock. Non è noto se il Diavolo tornerà mai nel MCU, ma tutte le voci sul casting possono ora essere messe a tacere.

Il personaggio di Daredevil interpretato da Charlie Cox verrà integrato nell’MCU

In una recente intervista con Cinemablend, Feige ha confermato che l’MCU riporterà Charlie Cox nei panni di Daredevil se il franchise deciderà di includere il personaggio.
Va notato che l’attore non è stato ancora ufficialmente lanciato nell’universo cinematico Marvel. Il presidente dei Marvel Studios sta solo confermando che l’MCU non riproporrà il personaggio di Cox. La citazione completa di Feige può essere letta di seguito:

Se dovessi vedere Daredevil nelle cose imminenti, Charlie Cox, sì, sarebbe l’attore che interpreterebbe Daredevil. Resta da vedere dove lo vediamo, come lo vediamo, quando lo vediamo.”

Ci sono molti posti in cui Daredevil potrebbe inserirsi nell’MCU. Si diceva che Cox sarebbe apparso in Spider-Man: No Way Home per rappresentare Peter Parker dopo che la sua identità è stata rivelata da Mysterio.
Daredevil potrebbe anche apparire in She-Hulk poiché quella serie presenta la cugina di Bruce Banner, Jennifer Walters, che è un avvocato. La serie televisiva più imminente in cui Cox potrebbe apparire è Hawkeye poiché si vocifera che lo show Disney+ introdurrà Kingpin di Vincent D’Onofrio. La citazione di Feige fa sembrare che Cox non sia attualmente scelto per nessun progetto MCU, quindi è possibile che Daredevil non compaia in nessuno di questi progetti al momento.

D’Onofrio non è stato ufficialmente scelto per Hawkeye, ma se Kingpin si farà vivo, l’attore probabilmente riprenderà il suo ruolo.
Daredevil ha un’enorme base di fan che vuole vedere i personaggi dello show tornare nell’MCU, quindi la rifusione di uno di loro vedrebbe un enorme contraccolpo dei fan. La Marvel farebbe particolarmente fatica a rifondere il Diavolo di Hell’s Kitchen dal momento che la rappresentazione del personaggio di Cox è stata molto amata dai telespettatori. Per fortuna, però, l’MCU non si imbatterà in questo problema ora che Feige ha messo a tacere le voci sul futuro di Daredevil di Charlie Cox.

LEGGI ANCHE – Daredevil: Il simbolismo della serie (spiegato attraverso i suoi piani sequenza)