in ,

Daredevil – Charlie Cox ha svelato chi sarebbe stato il villain della quarta stagione

Da quando abbiamo detto addio a Daredevil, il dispiacere non è stato solo appannaggio di noi spettatori. Anche gli attori sono stati molto toccati da questa situazione. E continuano a esserlo.

Una di questi è Deborah Ann Woll, l’attrice che nello show interpreta Karen Page. La Woll, dopo aver già espresso il suo disappunto, ha rilasciato alcune dichiarazioni che fanno capire come quella di Netflix sia stata comunque una svolta strategica improvvisa. In un primo momento non si parlava affatto di una cancellazione per Daredevil, ma poi le cose sono andate degenerando velocemente.

L’attrice ha raccontato in una recente intervista, dedicata alla seconda stagione di The Punisher, le sue osservazioni sull’accaduto:

Dopo le cancellazioni di Iron Fist e Luke Cage, era un pensiero che avevo, se devo esser sincera. Sapevo che avevamo una stagione molto forte, e ne ero molto orgogliosa. Dopo aver finito di girare e dopo le prime impressioni della stampa, eravamo fiduciosi che ne avremmo fatta un’altra, perché questa serie è grandiosa e poi avevamo appena cominciato. Ma poi ho saputo della cancellazione di Luke Cage, che è stata una vera sorpresa, soprattutto per me. (…) La cancellazione ha rappresentato, per me, il segnale che indicava che stavano cambiando qualcosa. Onestamente non ho sentimenti di odio, questi sono affari, e in un certo senso sono felice di sapere che non siamo stati cancellati perché facevamo schifo! Il mio pensiero  è stato invece, ‘OK, andiamo avanti.’ Tutti abbiamo deciso di fare altre cose, di concentrare la nostra attenzione e le nostre energie su altro, e sono triste, ma onestamente non sono arrabbiata. Nutro rispetto e affetto sia per Netflix che per la Marvel che per la Disney, per tutti questi giganti, e sono certa che ci sono degli intrecci che non capiremo mai completamente.

Più o meno sulla falsariga l’intervista quasi in simultanea all’attore Charlie Cox, il nostro amato Daredevil.

Cox ha rivelato che nella quarta stagione avrebbe dovuto vedersela con Bullseye, il quale avrebbe rimpiazzato Kingpin come principale villain della serie. Ed è qui che la delusione per la cancellazione si fa ancora più sentire. Ecco le sue parole rilasciate a Inverse:

Io e la produzione abbiamo avuto una conversazione preliminare su quello che sarebbe potuto accadere e su chi poteva essere coinvolto, o su quali direzioni avrebbe potuto prendere la storia, cose così. In sostanza la terza stagione doveva essere una storia di origini per l’agente Poindexter, che nella quarta sarebbe diventato ufficialmente Bullseye. I nuovi episodi avrebbero esplorato la dinamica fra Daredevil e il suo arcinemico.

Queste parole poi si uniscono ai continui ringraziamenti da parte sua nei confronti dei fan che, sotto sotto, non smettono ancora di sperare. L’attore sostiene addirittura che i fan stiano sperando troppo e ha paura che possano rimanere delusi, qualora Daredevil non dovesse mai più tornare:

Voglio dirvi semplicemente grazie. È così bello vedere gente a cui importa così tanto ed è difficile perché amo molto il personaggio, così come lo show, e quindi provo gli stessi sentimenti. Riesco a percepire la delusione, la tristezza e la rabbia per la cancellazione, ma non voglio che la speranza prenda troppo il sopravvento perché so che una petizione online non necessariamente riporterà in vita lo show, ma contemporaneamente sai che di questi tempi le persone che prendono tali decisioni ascolteranno anche questo genere di cose. Non so quali siano i termini legali dietro tale decisione, ma spero che a un certo punto si sia grado di riprendere. Quindi il mio messaggio è: ‘grazie e non mollate’. Penso che siamo vicini alle duecentomila firme e penso fosse partita con un obiettivo di cinquantamila, quindi troviamo altra gente che vuole firmare”.

Leggi anche – Daredevilil simbolismo spiegato attraverso i suoi piani sequenza

Written by Aria Jannic

"Le donne tranquille non fanno la storia", o almeno così dicono. Ed è per questo che non sono mai tranquilla.
Lunatica, nevrotica e logorroica. Tremendamente arrabbiata ogni giorno col mondo, vivo la mia vita ad un attacco di panico alla volta.
Ma vi assicuro, ho anche dei difetti!

L'Incantevole Creamy!

L’Incantevole Creamy torna su Italia1: ecco la programmazione

Luke Lorelai - Una Mamma per Amica

I 5 buchi di trama più mastodontici di Una Mamma per Amica