in ,

Bryan Cranston ha sparato una bomba clamorosa sul finale di Breaking Bad e sul destino di Walter White

Breaking Bad
Breaking Bad

ATTENZIONE – QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER SUL FINALE DI BREAKING BAD

E se il finale di Breaking Bad, non fosse la fine di Walter White? Se fosse riuscito in qualche modo a scappare dalla polizia che vediamo arrivare nell’ultimissima scena? Alcuni fan che non accettano la fine di Breaking Bad sperano che sia così, e fanno teorie su come possa essere riuscito a salvarsi. E se a dirlo è un fan, pensiamo che sia assurdo, che queste teorie non abbiano senso. Ma se a dirlo è proprio Bryan Cranston, attore che interpreta Walter White, proprio durante un’intervista al Comic Con di San Diego insieme a tutto il resto del cast, per celebrare i 10 anni dall’inizio della Serie?

Durante l’intervista con Conan O’Brien, Vince Gilligan – creatore e regista della Serie – ha parlato di sua madre dicendo “È una dolce donna a cui di solito non piace vedere il cattivo che vince in una Serie Tv”. 

Quando però ha terminato di vedere Breaking Bad, ha detto al figlio: “Volevo davvero che Walt riuscisse a salvarsi alla fine”. Ed è a quel punto che Bryan Cranston esordisce con “Forse Walt è davvero riuscito a salvarsi”, seguita da un’espressione del viso che lascia qualche dubbio se fosse uno scherzo o no. È da tenere in considerazione anche la reazione di Anna Gunn, Skyler nella Serie, che alza l’indice e lo avvicina alla bocca, come segno di riflessione. Aaron Paul (Jesse Pinkman) invece, alza le mani.

Si tratta solo di uno scherzo per mandare in confusione i fan della Serie, o c’è davvero qualcosa sotto?

Sappiamo che Bryan è il tipo da fare scherzi del genere. Lo stesso Aaron Paul ha dichiarato che durante le riprese, prima di leggere il copione, Bryan si avvicinò a lui e gli diede un lungo abbraccio dicendo “Ciao amico, è stato un piacere” e andò via. Aaron ovviamente pensò che il suo personaggio dovesse morire. Poi lesse il copione e ovviamente si tranquillizzò. Un vero burlone Bryan.

Ma il tempismo di questa dichiarazione ci lascia parecchio insospettire. Proprio nel periodo in cui si parla di una presenza di Walter White e Jesse Pinkman in Better Call Saul, Bryan Cranston si è lasciato andare a dichiarazioni ambigue sul fatto che Walter White potrebbe essere ancora vivo. E noi sappiamo che Better Call Saul è un sequel mascherato da prequel. Se Walter White fosse davvero ancora vivo come Cranston lascia intendere, allora il suo personaggio potrebbe apparire nello spin-off nella parte futura, e non in quella passata. Stanno preparando il terreno per qualcosa di incredibile?

Leggi anche: Breaking Bad – Dal Comic-Con una serie di notizie bomba

Kit Harington

Kit Harington e Rose Leslie sono lontani parenti: tutti i dettagli!

Breaking Bad

Bryan Cranston ha parlato del possibile collegamento tra Breaking Bad e The Walking Dead