in

Il creatore di BoJack Horseman parla di un (im)possibile spin-off

All’inizio di quest’anno, l’acclamato capolavoro di Netflix BoJack Horseman è giunto alla fine, con una conclusione elegante e sospensiva, che ha fatto in parte discutere. Quando c’è tanto successo, viene automatico tra i fan di tutto il mondo un solo pensiero: è davvero arrivata la fine? C’è la possibilità di riprendere la narrazione?

A tal proposito si è esposto il creatore della serie Raphael Bob-Waksberg, che ha parlato a Collider della possibilità per i fan di vedere uno spinoff di BoJack Horseman:

Direi che ci sono state conversazioni del tipo “Saresti interessato a farlo?”, e la mia risposta è stata “No, credo abbiamo raccontato la nostra storia con i nostri personaggi, e forse ci sarebbero altre storie che avremmo potuto raccontare, ma ecco… possiamo lasciarle all’immaginazione”. Ammetto, ovviamente, che mi è piaciuto molto lavorare su Tuca & Bertie, che però non è da considerarsi uno spinoff, ed è in qualche modo simile ma un mondo differente in un altro. Non esistono nello stesso universo, ma direi che c’è molto su cui spaziare quando si tratta di personaggi animati. Ci sarebbe molto su cui lavorare con la satira hollywoodiana e ci sono tanti temi che si potrebbero esplorare.
Ma per quanto riguardo uno spinoff ufficiale, non ne vedo onestamente il punto. Sento che la storia l’abbiamo raccontata e abbiamo esplorato quel mondo.

BoJack Horseman

L’ideatore della serie si è poi esposto così sull’idea di una rielaborazione teatrale della serie:

Credo potrebbero forse esserci delle opportunità per reinterpretare delle cose, ma ora non è il momento, è ancora troppo presto. Se qualcuno volesse fare un’opera teatrale di BoJack Horseman, quello susciterebbe il mio interesse. È una cosa sufficientemente diversa. Ma qualunque cosa che cerchi di rimanere fedele ai canoni dello show o che sia un’estensione della trama senza reinterpretarla, personalmente non mi interesserebbe. Però lo ripeto, non sta a me. Letteralmente lo show appartiene a Tornante. Potrebbero decidere e dire “Vogliamo fare un reboot con un nuovo, giovane creatore” e andrebbe bene così.

Insomma, le possibilità di rivedere una serie televisiva canonica dell’universo di BoJack sono pressoché nulle, e probabilmente è meglio così.

LEGGI ANCHE – BoJack Horseman: BoJack Horseman poteva diventare molto più memorabile di così

Written by Vincenzo Bellopede

Vincenzo, studente di psicologia.
Cresciuto a pane e Sartre, accompagnando con sbornie da prelibato nettare di Lynch.
Come disse il primo, gli oggetti sono cose che non dovrebbero commuovere in quanto non vive. Eppure lo fanno.
Se anche le parole riescono in questo, l'obiettivo di chi scrive è stato orgogliosamente raggiunto.

serie tv settembre 2020

Le 5 migliori Serie Tv che torneranno a settembre

Chadwick Boseman

Quella volta in cui Chadwick Boseman si commosse per la malattia di due piccoli fan