in

Bob Odenkirk, arriva il tweet sperato. Il figlio: «Starà bene!» L’attore non è in pericolo di vita

Better Call Saul
Better Call Saul

Una giornata intera. Una giornata intera di paura, preoccupazione, ansia. Condita da quell’alone di mistero sulle sue condizioni che ha mandato tutti nel panico. Non una dichiarazione, da parte di nessuno. Non un aggiornamento. Da ieri mattina, una volta saputo che Bob Odenkirk era stato ricoverato dopo aver avuto un malore sul set di Better Call Saul, nessuna notizia era più trapelata. Per giunta, i post dei colleghi e amici di Bob non sembravano promettere bene: in particolare quello di Aaron Paul ci aveva fatto preoccupare a dismisura. Fino a tarda notte, niente. Una situazione inusuale, che da una parte lasciava ben sperare e dall’altra aveva gettato molti fan nel più terribile sconforto. Perchè se c’è una cosa che abbiamo definitivamente scoperto nella giornata di ieri, probabilmente la più spaventosa nella vita di Bob Odenkirk, è che ha davvero un sacco di gente che lo ama. Tra i fan, tra i colleghi. Tutti amano Saul. Tutti davvero, nessuno escluso.

L’ultima notizia era stata data da Leslie Goldberg di The Hollywood Reporter, la quale aveva detto che nessuno, produzione di Better Call Saul compresa, era a conoscenza delle condizioni di Bob. Una situazione che è stata gestita nel più stretto riserbo familiare: l’evento era delicatissimo e necessitava di essere trattato con discrezione, senza agitazioni ulteriori. La famiglia ha fatto muro intorno a Bob e nessuna notizia è fuoriuscita dall’ospedale in cui è ricoverato. Fino all’una di notte italiana circa, quando il tweet del figlio, Nate Odenkirk, ha fatto impazzire di gioia tutti i fan di suo padre Bob.

“He’s going to be okay”

“Starà bene”. Bob Odenkirk starà bene, e noi non potremmo essere più felici. La ‘nottata’ è passata. Lo spavento pure. Attendiamo notizie più dettagliate, ma la cosa certa è che l’incubo è finito: he’s going to be okay!

Scritto da Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

sex life

Sex/Life: tra Sarah Shahi e Adam Demos è nato l’amore sul set

daenerys targaryen

Come sarebbe stata Daenerys se fosse stata interpretata da Elizabeth Olsen? Ecco il video deepfake