Vai al contenuto
Home » News » Black Mirror 6: svelati i nomi del cast della prossima stagione

Black Mirror 6: svelati i nomi del cast della prossima stagione

Black Mirror, la serie antologica di fantascienza britannica, è stata creata da Charlie Brooker nel 2011, con ciascuno dei suoi episodi che racconta una storia sui diversi modi in cui la tecnologia futuristica può causare orrore e danni, riflettendo i diversi percorsi che la società attuale potrebbe intraprendere se le persone non sono attente. La serie televisiva inizialmente andava in onda sull’emittente Channel 4 del Regno Unito: dopo due stagioni e uno speciale natalizio, la serie televisiva venne comprata da Netflix, poiché il budget della rete non permetteva ulteriori stagioni. La piattaforma streaming ha permesso allo show di continuare per altre tre stagioni e uno speciale interattivo, dal titolo Bandersnatch. L’ultima stagione dello show è stata rilasciata nel 2019 e da allora i fan più accaniti non aspettano che notizie sulla sesta stagione.

Chi farà parte nella sesta stagione di Black Mirror?

Black Mirror è sempre stato un’attrazione per attori molto conosciuti. Sebbene il potere delle star sia aumentato dopo il passaggio a Netflix, che ha portato artisti come Bryce Dallas Howard, Miley Cyrus, Anthony Mackie e Yahya Abdul-Mateen II a guidare gli episodi, anche quando la serie era sull’emittente britannica Channel 4 vantava un insieme interessante di artisti affermati e in ascesa. Ciò includeva Daniel Kaluuya e Jodie Whittaker nella prima stagione serie e Hayley Atwell e Domhnall Gleeson nella stagione successiva. Lo show ha ottenuto un altro colpo includendo Jon Hamm nello speciale di Natale.

Secondo Variety, il cast della sesta stagione di Black Mirror è stato ufficialmente annunciato e forse sarà la stagione più costellata di star.
Questo casting riguarderà solo tre episodi, quindi gli annunci successivi potrebbero aggiungere ancora più brillantezza alla prossima stagione. Per ora, tuttavia, la lista ufficiale include Zazie Beetz (Deadpool 2), Paapa Essiedu (I May Destroy You), Josh Hartnett (Lucky Number Slevin), Aaron Paul (Breaking Bad), Kate Mara (House of Cards), Danny Ramirez (The Falcon and the Winter Soldier), Clara Rugaard (Teen Spirit), Auden Thornton (This Is Us) e Anjana Vasan (Spider-Man: Far From Home).

Molti di questi artisti hanno esperienza nei generi fantascientifici e horror. Hartnett da solo è stato protagonista di diversi progetti, essendo apparso nel sequel slasher Halloween H20: Twenty Years Later e nella serie horror d’epoca Penny Dreadful, un must da vedere per gli amanti delle serie televisive. Tuttavia, i suoi co-protagonisti hanno la loro giusta dose di conoscenza del genere, inclusi i ruoli di Mara in American Horror Story e Urban Legends: Bloody Mary, e i ruoli di Ramirez in Tales of the Walking Dead e No Exit.

Uno dei motivi per cui Black Mirror è in grado di attirare attori di questo calibro è il fatto che si tratta di una serie antologica e un episodio è molto meno impegnativo rispetto a un’intera stagione.
Un altro vantaggio di questo sistema è il fatto che la storia verrà chiusa entro la fine dell’episodio senza un finale sospeso, quindi tutto quello che potrà succedere ai personaggi avrà una conclusione. Ciò consentirà a questi attori interessanti la possibilità di affondare davvero i denti nei loro ruoli e spingersi in alcuni luoghi interessanti e selvaggi nel processo.

Che cosa ne pensate?
Quali altri attori vorreste vedere nella prossima stagione di Black Mirror?

LEGGI ANCHE – Le serie inconcluse sono il problema principale dell’attuale Netflix