in , ,

Black Mirror – Dopo Bandersnatch, Charlie Brooker è stato chiaro: niente più interattività

Black Mirror ci ha portato in realtà in cui la tecnologia diventa protagonista. Con Bandersnatch ci ha dato la possibilità di agire attivamente, di scegliere noi per Stefan (Fionn Whitehead). Ma l’esperimento interattivo, per ora, si conclude qui.

In un’intervista al The New York Times, il creatore Charlie Brooker ha confermato che la quinta stagione non sarà composta da episodi in stile ‘scegli-la-tua-avventura’: niente interattività, dunque.

Inoltre gli è stato chiesto se avesse consigli per chi desideri provare a creare a sua volta un contenuto interattivo. In tono scherzoso (ma non troppo), Brooker ha risposto:

“Scappate. È più difficile di quanto pensiate.”

Pictured – Fionn Whitehead

Bandersnatch è stato un grande impegno lavorativo. Le riprese sono durate cinque settimane, un tempo molto più lungo rispetto a quello necessario per un episodio classico.

Dare molte opzioni allo spettatore e allo stesso tempo riuscire a mantenere coerente il personaggio principale per Brooker è stata “una bella gatta da pelare”.

E perfino ora che l’episodio è arrivato su Netflix, Brooker ammette di non essere completamente certo di ciò che ha realizzato. Nell’intervista continua:

“Penso che alcune persone giudicheranno Bandersnatch in base alla trama, altri lo considereranno semplicemente come un gioco.”

Annabel Jones, produttrice esecutiva, solleva un’obiezione: “Non è stato effettivamente pensato come un gioco. È stato pensato più come un’esperienza cinematografica”. Brooker le risponde: “Con elementi di gioco. Sei tu che compi le scelte. Tu che guidi attivamente la narrazione”.

Difatti l’idea che sottende questo gioco interattivo è molto semplice: gli spettatori sono più coinvolti se sono complici. Ne parla Todd Yellin, vice presidente di Netflix:

“Se succedono cose brutte, ti sentirai ancora più avvilito, perché ti sentirai responsabile. 

Se il personaggio se la cava, ti sentirai ancor più sollevato, perché è stata una tua scelta”.

Qualsiasi finale ci sia capitato (ce ne sono diversi possibili, che puoi scoprire in questa mappa), ci siamo sentiti responsabili del destino di Stefan.

Leggi anche – Black Mirror: Charlie Brooker: «La quinta stagione sarà più ottimista»

Written by Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

friends phoebe e ursula

5 attori delle Serie Tv che hanno interpretato una coppia di gemelli

Netflix - Bird Box

Gli spettatori simulano tragicamente ciò che accade in Bird Box, Netflix deve intervenire