in ,

Better Call Saul: il teaser trailer della terza stagione

Better Call Saul

“Fermo così. Un sorriso per la polizia… E grazie!”.

Nei quindici secondi nel teaser trailer della terza stagione, rilasciato dalla AMC e dalla Sony Pictures Television qualche giorno fa, un provato e scocciato Jimmy McGill/Saul Goodman posa per una foto segnaletica. I guai, a quanto pare, hanno bussato alla porta dell’avvocato (interpretato da Bob Odenkirk) protagonista della serie spin-off di Breaking Bad, Better Call Saul.

La serie, ideata da Peter Gould e Vince Gilligan, è pronta per fare il suo grande ritorno con la terza stagione. La AMC non ha ancora fornito la data ufficiale della messa in onda della 3×01, ma Saul tornerà sul piccolo schermo questa primavera (e per i fan italiani, Netflix rilascerà la serie il giorno dopo la messa in onda americana).

https://www.youtube.com/watch?v=-VWAujvD-Ig

La domanda da un milione di dollari rimane una sola: per cosa è stato arrestato l’avvocato Jimmy McGill, il futuro Saul Goodman? Centra per caso Chuck e la questione “Mesa Verde”?

Lo scopriremo solo vivendo, anzi guardando. Per quanto ci aspetta nella terza stagione di Better Call Saul, il presidente della AMC, Charlie Collier, ha espresso il suo entusiasmo nei confronti del lavoro svolto dai produttori e dagli showrunner in una intervista:

Ciò che Vince, Peter, Bob e l’intero team hanno fatto con Better Call Saul è davvero notevole. Hanno preso una delle serie più iconiche e amate dai fan della storia della televisione e hanno creato un prequel che si regge sulle proprie gambe. Assistere alla trasformazione di Jimmy McGill in Saul Goodman è un intrattenimento che delizia milioni di fan, indipendentemente dal fatto che il punto di partenza sia stato Breaking Bad. Questa serie ha il proprio passo e la propria sensibilità e non possiamo che aspettare per vedere dove ci condurrà questo gruppo di talenti nella terza stagione”.

Il cast, oltre a comprendere il nome di Bob Odenkirk, ha sulla lista Jonathan Banks (Mike Ehrmantraut), Rhea Seehorn (Kim Wexler), Patrick Fabian (Howard Hamlin), Micheal Mando (Nacho Varga), Micheal McKean (Chuck McGill).

E una vecchia conoscenza di Breaking Bad: Gustavo Fring.

Che Saul sia diventato un criminale?

Written by Linda Felletti

Nerd a tempo pieno. Campionessa di maratone di film/serie tv in streaming. Nel tempo libero mi occupo di web marketing e di moda.

Shadowhunters

Shadowhunters ritorna con una marcia in più

Samwell Tarly

Samwell Tarly, l’eccezione alla regola