in

Better Call Saul: il cast torna sulla quinta stagione e parla di quello che succederà nel finale

Better Call Saul

Se pensavate di sapere dove sarebbero andare a parare le cose in Better Call Saul, l’ultima stagione del prequel di Breaking Bad ha un po’ mandato tutto all’aria.

La domanda alla base dello show era “Chi è Saul Goodman?

Così ha detto Bob Odenkirk riguardo il percorso della serie AMC.
“Abbiamo conosciuto questo personaggio chiamato Jimmy McGill, scoprendo varie parti del suo carattere, e lo abbiamo visto evolvere in Saul” ha poi aggiunto l’attore che interpreta l’avvocato nella serie.

Odenkirk ha poi rincarato la dose sul personaggio parlando della quinta stagione

Quest’anno ha capito i rischi di quella scelta. Ha capito che si trova tra la vita o la morte, ed il tutto dipende da come porterà avanti la sua decisione

Ma ora la vera domanda è “Chi è Kim?”

Insieme a Peter Gould e Rhea Seehorn, che interpreta il sorprendente avvocato Wexler, Bob Odenkirk ha parlato all’evento virtuale Contenders Television di Deadline.
Dal suo debutto nel 2015, Better Call Saul ha attirato spettatori nella spirale sfortunata di McGill che lo ha portato ad avvicinarsi al mondo della droga ad Albuquerque come abbiamo visto in Breaking Bad.

Better Call Saul

Al fianco di Jimmy abbiamo visto sin da subito la personalità perfezionista e professionale di Kim Wexler. Personaggio che durante l’ultima stagione ha rivelato definitivamente un lato oscuro.

“Mi sento fortunata perché non pensavo che questo arco narrativo avrebbe portato a questo cambiamento” ha detto Seehorn riguardo i nuovi lati del carattere di Kim, usciti soprattutto negli episodi finali della quinta stagione.
“È stato come risolvere un rompicapo, prendendo pezzi dai vari copioni che erano sia pieni di parole che di cose non dette” ha aggiunto, riguardo la tendenza del suo personaggio a mettere a posto i casini di Jimmy/Saul.

Non so dove stiamo andando, ma mi sento estremamente fortunata a poter interpretare questo personaggio così. Scoprendolo passo per passo.

Anche Gould si è aggiunto, lasciando indizi ai fan: “Abbiamo un sacco di idee riguardo al futuro di Jimmy e Kim. Alcune di queste sono veramente eccitanti, pur essendo piene di momenti tristi

Ricordiamo che la serie, che comprende nel suo cast anche Jonathan Banks, Patrick Fabia, Michael Mando, Tony Dalton e Giancarlo Esposito, ha nei piani 13 episodi per la sesta stagione, che dovrebbe entrare in produzione a fine 2020, per poi essere trasmessa nel 2021.

LEGGI ANCHE – Better Call Saul: The Winner Takes It All

Written by Luca Siracusa

20 anni anagrafici, 80 percepiti. Sguardo critico ai tecnicismi e cuore di pietra; se qualcosa ha fatto piangere me, farà sicuramente crollare voi! Il membro del cast più anziano è quasi sicuramente il mio preferito, se interpreta un ruolo politicamente scorretto ancora di più.
Se mi cercate sono nel mio ufficio a mangiare muffin

la casa de papel

La Casa de Papel: Pedro Alonso ricorda le difficoltà incontrate per le riprese a Firenze

The Politician, la recensione della seconda stagione