in

Amazon Prime Video scatenata: arriva il seguito de Il Principe Cerca Moglie!

Amazon Prime Video

Come ormai sembra essere noto a tutti, le piattaforme streaming come Netflix o Amazon Prime Video stanno diventando le nuove case di distribuzione, sia per serie tv che per film. Di per sé il periodo non è certo dei migliori, e dunque è necessario correre ai ripari.

La pandemia di Covid-19 ha portato alla chiusura delle sale cinematografiche, e dunque moltissime delle uscite prospettate per il 2020 sono slittate al 2021. In altri casi, però, come il live action Mulan o il prossimo film d’animazione Disney Soul, si è optato per mandare la pellicola direttamente su un servizio streaming.

Una scelta che ha coinvolto anche Amazon Prime Video, prima con il seguito di Borat e ora con un ulteriore seguito: quello de Il Principe Cerca Moglie.

Hai già provato la novità di Amazon Prime Video?
Il colosso americano Amazon ha deciso di aggiornare la propria piattaforma streaming, aggiungendo una novità: Prime Video Channels, arrivata in Italia lo scorso novembre, ma già introdotta in altri paesi esteri da diverso tempo.

Non perdere altro tempo, puoi subito iniziare un periodo di prova abbonandoti a una o più piattaforme messe a disposizione dal servizio Amazon Prime Video Channels, cliccando qui.

Era il lontano 1989 quando uscì la famosissima pellicola del regista John Landis, e quest’anno eravamo tutti pronti per tornare a seguire le vicende del principe Akeem e del regno di Zamunda. Tuttavia, complice per l’appunto la pandemia mondiale, la Paramount ha deciso di optare per un’altra strada.

Il film, che avrebbe dovuto sbarcare nelle sale questo dicembre, sarà trasferito direttamente su Amazon Prime Video. Stesso periodo, diversa distribuzione. Invece di renderlo accessibile al pubblico al cinema Paramount ha venduto il film agli Amazon Studios, optando per una distribuzione on demand.

Secondo Deadline e Variety, la presunta data d’uscita su Amazon Prime Video dovrebbe essere quella del 18 dicembre 2020, ma sembra che l’accordo sia ancora in fase di finalizzazione. Un accordo, in ogni caso, della bellezza di 125 milioni di dollari.

Questo sequel, il cui titolo originale è Coming To America 2, è scritto da Kenya Barris, già creatore di Black-ish, e diretto da Carig Brewer. La storia girerebbe intorno al principe Akeem, sempre interpretato da Eddie Murphy, che ritorna negli Stati Uniti alla ricerca di suo figlio, che potrebbe essere l’erede al trono del regno di Zamunda.

Il cast di questo nuovo film di Amazon Prime Video dovrebbe comprendere molti altri volti noti già nella prima pellicola. Solo per citarne alcuni: Arsenio Hall, Jermaine Fowler, Leslie Jones, Shari Headley, John Amos, Tracy Morgan, Wesley Snipes James Earl Jones.

Leggi anche: Amazon Prime Video – Tutte le novità in arrivo questa settimana (9 novembre – 15 novembre)

Scritto da Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

American Horror Stories, CI SIAMO: ecco il poster della serie spin-off di Ryan Murphy

The Big Bang Theory

The Big Bang Theory: Kaley Cuoco avrebbe dovuto essere Katie, non Penny