in ,

Adrian torna ma c’è un colpo di scena: la serie cambia nome!

adrian

Pochi giorni fa Mediaset ha annunciato il palinsesto della prossima stagione televisiva, quella che va dal 2019 al 2020. Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato del colosso italiano, tra le varie notizie, è tornato a parlare di Adriano Celentano e di Adrian.

Come ben sapete, qualche tempo fa Celentano ha debuttato su Canale 5 con una serie animata. Il progetto vantava i nomi di artisti del calibro di Milo Manara, Nicola Piovani, Vincenzo Cerami, Enzo D’Alò, inducendo così tanti appassionati a guardarla. Purtroppo, nonostante la pubblicità molesta e la curiosità del pubblico, il prodotto non è stato all’altezza delle aspettative. Si è tirato addosso le critiche e le contestazioni più disparate da gran parte delle persone.

Adrian

Poi, un giorno, all’improvviso, dopo solo quattro puntate, Adrian è sparito dal palinsesto Mediaset. Ben presto, lo staff di Celentano si è premurato di informarci che l’interruzione improvvisa della serie era dovuta a un malanno del suo creatore e sarebbe ritornata con i successivi 5 episodi dopo due settimane. Ma non è mai successo. Ed è in quel momento che è nato uno dei misteri più intriganti e appassionanti della nostra modernità: quale sorte toccherà alla serie del molleggiato più famoso d’Italia? La rivedremo mai?

Sembra proprio che vedremo Celentano tornare in autunno con una nuova versione di Adrian (qui la recensione del primo episodio). E, stando alle parole di Pier Silvio Berlusconi, si chiamerà Adriano. Originale, non credete? Lo scopo della rete e del cantante è quella di rifarsi dal flop di questo inverno. L’amministratore delegato ha riscontrato, tra i motivi dell’insuccesso, il continuo altalenarsi della qualità dei disegni e la delusione dell’audience che si aspettava un genere di show diverso. Adriano viene definito e raccontato come uno spettacolo completamente differente, anche se sicuramente non sarà proprio una passeggiata riuscire a ribaltare il giudizio degli italiani.

La scelta di Mediaset è certamente coraggiosa, ma soprattutto rischiosa dopo l’ingente quantità di denaro investita per il  primo progetto. Non ci resta che guardare questo nuovo progetto di Adriano Celentano, sperando in un risultato migliore rispetto al flop di Adrian.

LEGGI ANCHE – Adrian: Celentano pubblica un video in cui ‘profetizzava’ nella serie gli eventi accaduti recentemente a Venezia

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

Octavia Blake the 100

Octavia Blake: da ‘intrusa’ a Blodreina

Dracula

Abbiamo le prime foto del Dracula di Steven Moffat e Mark Gatiss