in

Quel momento in cui Schmidt è andato fuori dal personaggio rischiando di farsi odiare da tutti

Uno dei segreti del successo di New Girl risiede in una caratteristica fondamentale dei ragazzi che abitano il famoso loft: sono esattamente come le ragazze vorrebbero. Pensateci bene. Sono tante le ragazze che si lamentano perché vorrebbero essere circondate da uomini comprensivi, disponibili, precisi, ordinati ed empatici. Ma si sa, il genere maschile ha un linguaggio diverso rispetto a quello femminile. Motivo per cui le manifestazioni di stima o di affetto dei ragazzi sono molto diverse rispetto a quelle che le donne si aspetterebbero. I coinquilini di New Girl, però, non sono così. Quando la protagonista Jess ha bisogno, loro ci sono sempre. E proprio nel modo in cui una ragazza vorrebbe. Schmidt è l’esempio supremo di tutto questo.

New Girl

Schmidt è un ragazzo precisino, maniaco dell’ordine e della pulizia. È sensibile, empatico e anche molto romantico, quando ci si mette di impegno. Non disdegna le avventure da una notte, ma non rientra nella classica tipologia del donnaiolo. Prendiamo l’esempio del casanova per eccellenza: Barney Stinson. Per la maggior parte di How I Met Your Mother, l’uomo si approfitta delle donne senza il minimo scrupolo. Non si vergogna di fare loro mille promesse che poi non manterrà. Schmidt, nonostante adori le donne e non abbia troppi problemi a rimorchiare, è però molto diverso. Quando non intende intraprendere qualcosa di serio, il ragazzo lo mette immediatamente in chiaro. Nessuna vittima inconsapevole, dunque, nessuna donna sedotta e abbandonata. Se c’è una cosa di cui siamo sicuri, è che Schmidt ha un profondo rispetto per l’altro sesso. Forse perché è segnato dall’ingombrante presenza di un padre che invece non ne ha.

Ricordiamo quel momento della prima stagione di New Girl in cui Schmidt difende Jess a spada tratta.

Nell’episodio 1×10, Festa di compleanno, Jess organizza, appunto, una festa di compleanno per Schmidt. Il ragazzo è ossessionato dal fare bella figura con un suo amico viscido e spaccone, che lo prende in giro sentendosi superiore a lui. Nel corso della serata, l’uomo dichiara l’intenzione di portarsi Jess a letto. Schmidt cerca di dissuaderlo con decisione, preoccupato all’idea che Jess venga trattata senza alcun rispetto. L’amico, però, sembra sordo alle richieste di Schmidt e ci prova spudoratamente con la ragazza, mettendola molto a disagio con le sue richieste insistenti. Schmidt quindi interviene a gamba tesa, senza più preoccuparsi della sua reputazione pur di difendere l’amica.

Questo episodio denota come il personaggio sia empatico, sensibile e, soprattutto, molto rispettoso. Certo, poi prova a baciare Jess, ma non in maniera viscida o fastidiosa. Al termine della festa, conclusasi in rissa, il ragazzo si trova in un momento di vulnerabilità e la coinquilina lo consola, facendolo sentire subito meglio. Nel momento in cui avvicina il viso a quello di Jess, sembra più un bambino bisognoso di coccole. E infatti, quando la ragazza lo prende affettuosamente in giro per quella mossa bizzarra, si ritrae subito, arrossendo.

Non parliamo poi del rapporto che Schmidt ha con Cece.

New Girl

Schmidt e Cece formano probabilmente la coppia migliore di New Girl. Come in ogni sitcom che si rispetti, il loro rapporto è un continuo, estenuante tira e molla. Ma a differenza delle altre coppie disfunzionali da serie tv, i due maturano molto con il tempo e arrivano a formare un nucleo familiare a dir poco perfetto. Ma le cose all’inizio non erano così semplici.

Schmidt rimane colpito da Cece dal primo momento in cui lei varca la soglia del loft. Peccato che la ragazza non sia dello stesso avviso. All’inizio, anzi, la bella modella ha dei gusti assai discutibili in fatto di uomini, dato che si sceglie i classici bellocci che però di sostanza hanno ben poco. Anzi, non è raro che arrivino a mancarle di rispetto. Quando inizia a frequentarsi con Schmidt, mette subito le cose in chiaro: la relazione deve rimanere segreta ed esente da qualunque implicazione sentimentale. Ma il ragazzo non è affatto d’accordo. Nonostante Cece sia una bellissima donna, Schmidt ha un’adorazione per lei come persona, fin dall’inizio. E non nasconde di considerarla la sua anima gemella. Che poi non sia in grado di avere una relazione stabile, è un altro paio di maniche. L’uomo è un gran bambinone e inizialmente è abbastanza spaventato dai sentimenti che prova per Cece. Nel momento in cui lei si decide a ufficializzare la loro relazione, lui fa marcia indietro e la allontana. Ma questo non è dovuto, come potrebbe essere nel caso di Barney, al desiderio di andare con altre donne. Schmidt ha paura di non essere all’altezza delle aspettative. Non vuole impegnarsi in una relazione potenzialmente definitiva, senza sentirsi pronto. Sa che Cece merita tutto l’amore e il rispetto del mondo. E ingenuamente, ha il terrore di non poterglielo garantire. Ecco perché arriva sempre a sabotare tutto.

I sabotaggi, dunque, sono (quasi) comprensibili. Ma ciò che Schmidt combina nella terza stagione di New Girl è davvero imperdonabile.

Piccola premessa: alla fine della seconda stagione di New Girl, Cece decide di appendere il romanticismo al chiodo e rassegnarsi alla tradizione indiana del matrimonio combinato. Ed ecco che entra in scena il suo promesso sposo, Shivrang. È chiaro fin da subito che il ragazzo ha assai poco in comune con la bella Cece. Ma la ragazza è ancora innamorata di Schmidt e ha il bisogno assoluto di dimenticarlo, dal momento che i due sembrano proprio non funzionare. Naturalmente l’ex ragazzo di Cece non prende affatto bene la cosa e insiste nel voler andare al matrimonio in dolce compagnia, giusto per ripicca. In quel momento, però, Schmidt è sprovvisto di una potenziale dama, perciò gli balena nella testa un’idea: riallacciare i rapporti con Elizabeth, la sua fidanzata del college. La ragazza è l’unica che conosce Schmidt nel profondo. Stava insieme a lui quando ancora era un ragazzo emarginato con problemi di sovrappeso. Anzi, lei aveva deciso di lasciarlo proprio quando si era messo in testa di dimagrire, dal momento che si era montato la testa e la trascurava.

New Girl

Inizialmente, Elizabeth gli chiude la porta in faccia. Ma si sa, il primo amore non si scorda mai. I due riprendono dunque a frequentarsi. E fin qui, nulla di strano. Bisogna ammettere che Schmidt, quando si presenta dalla ex, mette subito le cose in chiaro: vuole portarla al matrimonio di Cece per farle un dispetto. Patti chiari e amicizia lunga, quindi. Quello che però il ragazzo non poteva prevedere, era che Elizabeth potesse riaccendergli sentimenti sopiti. La donna lo ha sempre amato così come era e lui si sente davvero sé stesso insieme a lei. Man mano che il tempo passa, quindi, Schmidt si rende conto di amarla. E quando la porta al matrimonio, la presenta come sua fidanzata.

Il problema è che Schmidt è convinto di aver dimenticato Cece.

Ci accorgiamo subito, però, che non è così. Nell’episodio 2×25, Il grande giorno, Schmidt entra per sbaglio nella stanza dove Cece sta provando l’abito da sposa, insieme alle sue amiche. Per un brevissimo momento, il ragazzo incrocia lo sguardo dell’ex. Un attimo che vale più di mille parole. Schmidt comprende che Cece non vuole sposarsi e decide di sabotare il matrimonio, coinvolgendo nel piano Winston e Nick. Malgrado lui dica che intende “salvarla” come amico, allo spettatore risulta chiaro che c’è ancora un forte sentimento nei confronti della ragazza. Il piano di sabotare il matrimonio è vincente, fra l’altro senza mietere vittime. Si scopre infatti che anche Shivrang non desiderava sposarsi, ma era stato costretto per dimenticare il suo vero amore, una ragazza che la famiglia non apprezzava in quanto di fede presbiteriana.

A fine episodio, Cece confessa a Schmidt che non ha mai voluto sposarsi, perché il suo cuore appartiene a lui. E tutto questo viene detto davanti a una stupefatta e tristissima Elizabeth. Le due donne impongono dunque al ragazzo una scelta. Deve capire con quale delle due desidera veramente stare.

Dopo questo cliffhanger, si chiude la seconda stagione di New Girl.

La terza stagione si apre con uno Schmidt totalmente nel panico, che si confida con Winston nella speranza di trovare una soluzione. Da una parte ha il suo primo amore, che l’ha sempre apprezzato così com’è. Dall’altra ha la donna dei suoi sogni. Il gigantesco problema è che l’uomo non riesce a fare a meno di nessuna delle due. Le ama entrambe.

Dopo un lungo, lunghissimo ponderare, però, crede di poter rinunciare a Cece, a favore del caldo abbraccio di Elizabeth. Quando però va a casa della donna per lasciarla, il coraggio viene meno. E la medesima situazione si verifica con Elizabeth. Schmidt dunque mente ad entrambe, incapace di assumersi le sue responsabilità. Per alcune puntate, dunque, il ragazzo si giostra fra due amanti, peraltro inconsapevoli. E inventa fra l’altro scuse improbabili per poter tessere i suoi imbrogli e farla franca.

C’è poco da fare: questo non è lo Schmidt a cui siamo abituati. Un simile comportamento denota non solo una notevole mancanza di coraggio, ma anche un’assoluta mancanza di rispetto nei confronti non di una, ma di ben due donne innamorate. Il ragazzo è consapevole dei profondi sentimenti che entrambe provano per lui. Ma in queste puntate sembra che la cosa non gli interessi. Ciò che più gli preme è il suo benessere personale e il quieto vivere. Da una persona sensibile come Schmidt non ci saremmo mai aspettati un simile atteggiamento, che decisamente stride con il personaggio. Anzi, tutta la situazione sembra essere un po’ incoerente. Cece ed Elizabeth sono indubbiamente due donne intelligenti e sveglie. Sicuramente molto più concrete del “fidanzato”. Com’è possibile, dunque, che non si accorgano dell’ovvio? Nonostante la situazione demenziale dia luogo a gag divertenti, non riusciamo proprio a spiegarci un simile voltafaccia dei personaggi.

Prendiamo ad esempio la scena nella quale, per un equivoco, sia Elizabeth sia Cece si trovano alla festa aziendale di Schmidt, entrambe in qualità di partner del ragazzo. Quest’ultimo, per fare fronte alla situazione spinosa, inventa con entrambe scuse assurde. A Elizabeth dice che Cece lavora nei catering come cameriera per arrotondare, per poi convincerla a fingersi una donna d’affari, con la scusa di assecondare una sua strana fantasia erotica. Convince poi Cece a indossare un grembiule da cameriera con una bugia ridicola. E non solo: quando la ragazza vede Elizabeth, si convince del fatto che la “rivale” abbia iniziato a lavorare nella stessa azienda di Schmidt. Davanti a una simile, paradossale situazione, il pubblico non può che rimanere perplesso. Da una parte vediamo due donne brillanti prese ridicolmente in giro. Dall’altra, abbiamo un uomo che ha sempre avuto un profondo rispetto per il genere femminile trattarle alla stregua di manichini privi di intelletto. Non c’è dunque da stupirsi che un fan di New Girl possa provare rabbia davanti a un cambiamento così repentino. Cambiamento che, fortunatamente, è solo una situazione temporanea.

Il gioco di Schmidt non dura molto: a un certo punto è lui stesso che crolla, confessando a cece la verità. E, come c’era da aspettarsi, viene scaricato da entrambe. Ritrovatosi solo e resosi conto dell’errore, Schmidt ritorna fortunatamente quello di sempre. Anzi, da quel momento il suo personaggio intraprenderà un percorso di crescita che è fra i più notevoli di New Girl. E dopo tanto tribolare, riuscirà finalmente a farsi perdonare da Cece, con la quale coronerà il suo sogno d’amore.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Giulia Losi

Dovevo essere un architetto, ma ho avuto un piccolo "cambio di rotta" e mi sono innamorata del cinema. Mi sono laureata in teatro, cinema, danza e arti digitali alla Sapienza di Roma e ho voluto scrivere di cinema e serie tv, le mie due grandi passioni.

sarah wayne callies

10 attori delle Serie Tv che ricordiamo nei ruoli peggiori e non nei migliori

disney plus

Disney+ è davvero destinata a sbaragliare la concorrenza?