in

Tutte le novità in arrivo su Netflix a Dicembre 2020!

Netflix

Oggi è il primo dicembre e si sente già l’aria natalizia da un po’ su Netflix. Da ottobre infatti la piattaforma ha iniziato a sfornare nuovi contenuti a tema proprio per prepararci a questa occasione. Si parte con una maratona di film di Ghostbusters e per chiudere in bellezza il mese l’ultima parte de Le terrificanti avventure di Sabrina. Ecco quello che ci aspetta.

1 dicembre

2 gran figli di… – film
Ghostbuster – Acchiappafantasmi – film
Ghostbuster II – film
Glory – Uomini di gloria – film
I guerrieri della notte – film
La storia infinita 2 – film
Nancy Drew e il passaggio segreto – film
Life of the party – film
Vendetta – film
Il 6° giorno – film
Club 57 – prima stagione
iZombie – quinta stagione
The 100 – sesta stagione

2 dicembre

Jak zostać gwiazdą – film originale

Netflix

Una giovane cantante diventa improvvisamente famosa in un popolare talent show. Ma il suo vero obiettivo è conquistare l’affetto del padre, uno dei membri della giuria.

3 dicembre

The Secret – La forza di sognare – film

Tutto normale il prossimo Natale – film originale

Netflix

Bloccato in un loop temporale in cui è sempre Natale, un padre di famiglia che odia questa festa inizia a imparare preziose lezioni su cosa è importante nella vita.

4 dicembre

Fuoco incrociato a Natale – film originale

Netflix

È la Sinterklaas, che si celebra ogni anno il 6 dicembre. Questa celebrazione tipica del nord Europa ha una lunghissima tradizione secondo la quale San Nicola di Bari arrivò in Olanda sotto il nome di Sinterklaas, da qui è approdato negli Stati Uniti ed è diventato il Babbo Natale che oggi conosciamo. Il film originale tedesco ha nel cast Kostja Ullmann, Alli Neumann, Merlin Rose, Sascha Geršak, Sophia Thomalla, Peter Kurth, Anika Mauer, Frederic Linkemann, Bernd Hölscher, Karsten Mielke, Malte Thomsen, Roman Schomburg. Il film Netflix è diretto da Detlev Buck.

Mank – film originale

Netflix

Se vi siete persi lo sfarzo e il glamour del cinema americano – come Hollywood di Ryan Murphy o La La Land- allora questo film dovrebbe andare dritto alla vostra lista dei must. Ambientato nella Hollywood degli anni Trenta, il film in bianco e nero di Netflix segue la battaglia per il riconoscimento tra Orson Welles e Herman J. Mankiewicz. Diretto da David Fincher, si può dire che la sua impressionante filmografia cementi Mank come una delle più emozionanti novità del 2020.

Mank segue la storia di Herman J. Mankiewicz, critico sociale e sceneggiatore, mentre lotta per finire la sceneggiatura di Citizen Kane. Per chi non è sicuro della trama del film originale, Citizen Kane è stato il primo lungometraggio del regista Orson Welles. Secondo la storia, Welles ha dato a Mankiewicz 300 pagine di appunti e 90 giorni per finire la sceneggiatura del film prima dell’inizio della produzione.

In seguito, però, Welles fu accusato da Mankiewicz di aver fatto togliere allo studio cinematografico i suoi crediti di scrittura dalla sceneggiatura del film del 1941, portando alla loro faida iconica. Girato interamente in bianco e nero, Mank è filmato e montato in modo da trasportare lo spettatore nel paesaggio cinematografico della Hollywood degli anni Trenta.

Nel cast: Gary Oldman nei panni di Mank e Tom Burke nei panni di Orson Welles, Charles Dance nel ruolo di Hearst, Amanda Seyfried nel ruolo dell’amante di Hearst, Marion Davies e Lily Collins nel ruolo della segretaria di Mank, Rita Alexander.

Selena: The Series – serie tv originale

Netflix

Selena: La serie ha come protagonista Christian Serratos nel ruolo di Selena. Il padre di Selena, Abraham Quintanilla, è interpretato da Ricardo Chavira, mentre Seidy López interpreta la madre di Selena, Marcella Quintanilla.

Selena è stata assassinata da Yolanda Saldívar – presidente del suo fan club e manager di due delle sue boutique – il 31 marzo 1995, poche settimane prima del suo 24° compleanno. Il padre aveva già affrontato la ragazza dopo che i fan avevano iniziato a lamentarsi di aver pagato la quota di iscrizione al fan club ma non avevano ricevuto nulla in cambio. Dopo aver indagato sulla questione, ha scoperto che Saldívar aveva sottratto oltre 60.000 dollari al fan club e alle boutique attraverso assegni falsificati, mentre vari estratti conto bancari erano scomparsi.

Il 31 marzo Selena ha visitato Saldívar – che alloggiava in un motel – alle 19:30 per discutere dei documenti finanziari mancanti. Gli ospiti hanno sentito discutere prima che Saldívar sparasse a Selena che è stata portata di corsa in ospedale, ma la ferita d’arma da fuoco si è rivelata fatale. Ne è seguito uno scontro con la polizia con Saldívar. Nel 1995 la ragazza viene giudicata colpevole e avrà diritto alla libertà vigilata nel 2025.

5 dicembre

Detention – serie tv originale (puntata settimanale)

La storia originale si basa sull’omonimo gioco d’avventura taiwanese pubblicato nel 2017, sviluppato da Red Candles Games. Ambientato nel periodo del Terrore Bianco (1949-1987) a Taiwan, intreccia le soffocanti situazioni politiche sotto la legge marziale e le strazianti leggende delle divinità locali, ritraendo un labirinto di indicibili oppressioni. Il gioco Detention, con un finale cupo e disperato, è stato un successo immediato e duraturo, mentre il film d’azione dal vivo ha ottenuto cinque importanti riconoscimenti ai Golden Horse Awards del 2019, tra cui il premio per la migliore sceneggiatura adattata.

Detenzione: La serie inizia alla Greenwood High School negli anni ’90. Yunxiang Liu (interpretato da Lingwei Lee) entra per caso nell’area proibita del campus, dove incontra il fantasma di Ruixin Fang (Ning Han). Fang svela in seguito la storia nascosta e il trauma degli ultimi 30 anni, e come un gruppo di giovani studenti e insegnanti sia stato perseguitato mentre lottava per la libertà nell’era della censura. Le loro storie continuano a tornare a scuola come incubi ossessionanti, in attesa di essere raccontate e rivelate.

9 dicembre

L’incredibile storia dell’isola delle rose – film originale

Netflix è salito a bordo de L’Incredibile Storia Dell’Isola Delle Rose, lungometraggio comico di Sydney Sibilia, regista di Smetto Quando Voglio. La produzione è iniziata a settembre sul film basato sulla storia vera dell’ingegnere Giorgio Rosa. Questo fa parte del percorso oltreoceano di Netflix sotto la guida del VP dell’International Film David Kosse, che si è unito a marzo per concentrarsi sulla realizzazione e l’acquisizione di importanti titoli in lingua non inglese di richiamo mondiale. Le riprese si svolgeranno a Roma, Malta, Rimini e Bologna.

Il produttore Matteo Rovere dice: “Questo film è qualcosa di unico e ambizioso, non solo perché racconta un evento cruciale nel nostro Paese che solo pochi ricordano, ma anche perché si concentra su ideali e temi universali. È una storia di libertà, di fratellanza, di condivisione, che risuona in tutti. Ecco perché siamo orgogliosi di avere un partner internazionale così importante a sostegno di questo film impegnativo, prodotto su una scala raramente vista nel nostro Paese. Grazie a Netflix abbiamo la garanzia della qualità e della diffusione internazionale. Possiamo parlare al mondo e siamo certi che il mondo si identificherà con questa storia tutta italiana e ne sarà travolto”.

11 dicembre

The Prom – film originale

Nel giugno del 2019, Deadline ha riferito che il creatore di Glee and Scream Queens, Ryan Murphy, stava iniziando a girare un film per Netflix di massa intitolato The Prom, con Nicole Kidman e Meryl Streep. Queste due icone sono solo la punta dell’iceberg. La sceneggiatura è basata sull’omonimo musical di Broadway nominato al Tony, e il cast è composto da una lista apparentemente infinita di star.

The Prom ha debuttato ad Atlanta nel 2016 e poi è arrivato a Broadway nel 2018. Segue la storia di due attori di Broadway, Dee Dee Allen e Barry Glickman, che si recano in Indiana per difendere il diritto di una liceale di portare la sua ragazza al ballo. Lo spettacolo ha ottenuto sei nomination ai Tony all’inizio di quest’anno, tra cui quella per il miglior musical e la miglior regia.

14 dicembre

Tiny pretty things – serie tv originale

Black Swan incontra Pretty Little Liars nel thriller di Netflix Tiny Pretty Things, basato sull’omonimo libro di Sona Charaipotra e Dhonielle Clayton. La serie in 10 parti (ogni episodio della durata di un’ora) uscirà il 14 dicembre giusto in tempo per qualche intrigo festivo, e segue una giovane ballerina che arriva in un prestigioso istituto di balletto di Chicago, la Archer School of Ballet – solo per scoprire che deve il suo posto all’ultimo minuto alla sospetta morte di un’altra studentessa.

Kylie Jefferson interpreta la protagonista Neveah. La Jefferson è una vera e propria ballerina professionista, quindi aspettatevi un sacco di sequenze di danza inserite nel dramma. Tra gli altri membri del cast ci sono Lauren Holly di Designated Survivor nel ruolo di Monique, Casimere Jollette nel ruolo di Bette, Daniela Norman nel ruolo di June, Brennan Clost nel ruolo di Shane, Michael Hsu Rosen nel ruolo di Nabil e Damon J. Gillespie nel ruolo di Caleb.

18 dicembre

Natale con uno sconosciuto – seconda stagione – serie tv originale

Home for Christmas è la prima serie originale norvegese di Netflix. La serie originale ha come protagonista la brillante e talentuosa Ida Elise Broch nei panni di Johane, che si affanna a trovare un fidanzato in tempo per le feste, così ha qualcuno da portare a casa la vigilia di Natale. La serie è stata paragonata a un ibrido tra Love Actually e Bridget Jones che i fan del genere non vorranno perdersi.

Se vi sono piaciuti altri titoli di Netflix come Holidate, Operation Christmas Drop, o qualsiasi altra cosa del genere, allora Home for Christmas è sicuramente da vedere.

Ma Rainey’s black bottom – film originale

L’attesa è finita: Ma Rainey’s Black Bottom è finalmente arrivato con un cast stellato da Viola Davis e Chadwick Boseman. Diretto da George C. Wolfe e adattato dall’amata opera teatrale di August Wilson, il dramma ha debuttato sabato 14 novembre nell’ambito di una prima virtuale in collaborazione con l’American Film Institute. Una band di musicisti attende l’arrivo di un’artista all’avanguardia, la Madre del Blues, Ma Rainey. La interpreta Viola Davis, vincitrice dell’Oscar come migliore attrice non protagonista per un altro adattamento di August Wilson, “Fences” del regista Denzel Washington.

In ritardo sulla sessione, Ma Rainey scatena l’entusiasmo con il suo manager e produttore bianco per il controllo della sua musica. Nel frattempo, la band aspetta in una claustrofobica sala prove, dove il trombettista Levee (Boseman), con le sue ambizioni, sprona i suoi compagni musicisti a rivelare verità che cambieranno tutta la loro vita.

23 dicembre

The midnight sky – film originale

L’anno potrebbe essere quasi finito, ma ci sono ancora molti film del 2020 che devono ancora uscire. Uno di questi è il nuovo film di George Clooney su Netflix, The Midnight Sky, un film spaziale post-apocalittico che Clooney dirige e in cui è protagonista. Proprio così: Clooney torna nello spazio. Non si può proprio tenerlo sulla Terra!

Oltre a Clooney sono presenti nel cast: Felicity Jones, David Oyelowo, Tiffany Boone, Demián Bichir, Kyle Chandler e Caoilinn Springall. Con un talento del genere, non vorrai perderti questo film.

Si tratta di una sceneggiatura adattata da Mark L. Smith dal romanzo di Lily Brooks-Dalton, Good Morning, Midnight. La storia post-apocalittica vede Clooney nei panni di uno scienziato solitario che lavora nell’Artico di nome Augustine, con il compito di impedire che una squadra di astronauti torni a una catastrofe globale sulla Terra.

25 dicembre

Bridgerton – serie tv originale


Bridgerton si basa sull’omonima serie di libri best-seller di Julia Quinn. Un dramma d’epoca ambientato in Inghilterra all’inizio del 1800, gli otto libri seguono la famiglia Bridgerton e tutti gli alti e bassi della loro vita mondana e delle loro storie d’amore. La prima stagione è tutta incentrata sul primo libro della serie di Quinn, The Duke And I. Secondo la sinossi del primo libro, la storia è ambientata nel “luccicante, pettegolo e tagliente mondo dell’elite londinese”, dove “i figli degli aristocratici imparano a rivolgersi a un conte e a inchinarsi davanti a un principe. Un vero duca dovrebbe essere imperioso e distaccato. Una giovane donna sposabile dovrebbe essere amabile… ma non troppo amabile”.

Daphne Bridgerton, la quarta di otto fratelli stretti, ha sempre fallito in quest’ultimo compito. Perché mentre tutti i giovani uomini idonei di Londra vogliono essere suoi amici e godere della sua personalità spiritosa e onesta, non vogliono farle la corte.

31 dicembre

Le terrificanti avventure di Sabrina – quarta parte – serie tv originale

La terza parte ha visto Sabrina andare nelle profondità dell’Inferno per salvare il suo fidanzato, il cui corpo stava trattenendo il Signore Oscuro, alias il vero padre di Sabrina. Lo showrunner Roberto Aguirre-Sacasa ha detto a TheWrap che la quarta (e ultima parte) della serie sarà come un mini film horror e che potremmo ritrovare altre scene all’Inferno.

LEGGI ANCHE – Netflix, Feria la nuova serie dal creatore di Elite

Scritto da Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

El Cid

Amazon Prime Video: tutte le novità in arrivo a Dicembre 2020!

La Regina degli Scacchi

La classifica dei 5 migliori personaggi de La Regina degli Scacchi