in ,

Le 5 migliori campagne social media mai create per una Serie Tv

Fin da quando il concetto di commercio è nato, la pubblicità, dalle sue forme più rudimentali a quelle più avanzate del giorno d’oggi, è stata responsabile del successo o meno di un prodotto. Nel settore dell’entertainment, in quanto parliamo di beni intangibili non di primaria necessità, il marketing riveste un ruolo davvero cruciale. Si potrebbe dire che tutto il successo di tali beni dipenda dalla capacità dei marketing manager di attirare l’attenzione del fruitore e stuzzicarne la curiosità. Qui abbiamo parlato di alcune serie tv i cui promotori hanno fatto scuola in tal senso. In questo articolo parleremo invece di serie tv, come Narcos o Westworld, che hanno fatto scuola in termini di campagne social media. In questa più recente forma di marketing risulta centrale l’abilità di creare un forte engagement con il pubblico nel mondo virtuale.

Netflix in questo campo risulta essere un giocatore dalle doti quasi incontrastate. Per i suoi prodotti originali come Narcos e Stranger Things, ha dato vita a campagne social media tanto intelligenti quanto efficaci.

serie tv

Molti esperti di comunicazione infatti hanno riconosciuto al colosso dello streaming ottime intuizioni pubblicitarie. Tra queste la capacità di creare contenuti incrociati (contaminazioni tra prodotti) in grado di toccare i sentimenti di ampie fasce di fan. Anche l’autoironia, che fa leva sulla voglia di sorridere della maggior parte degli utenti del web, è un’arma che la piattaforma sa utilizzare molto bene sui social media. Vediamo quindi come sia Netflix che altri servizi sono stati in grado di sfruttare il mondo social nel modo migliore per dare visibilità ai loro gioiellini.

1 e 2) Narcos & Stranger Things

Narcos

Parlando della campagna social media di Narcos risulta imprescindibile citare contestualmente quella portata avanti per Stranger Things. L’idea di Netflix infatti è stata quella di prendere due piccioni con una fava, pubblicizzando un suo prodotto originale sfruttando un altro suo prodotto originale. In tal modo sia Narcos che Stranger Things hanno goduto di ampia visibilità sui social media in modo parallelo e coordinato. La bravura di Netflix in questa campagna si è palesata nella scelta di combinare una storia avvincente come quella di Pablo Escobar, a una grafica accattivante come quella di Stranger Things. Questo giochetto di immagini, condito sempre di ampia ironia, ha favorito un vero e proprio culto social per entrambe le serie.

Così Narcos e Stranger Things si piazzano a pari merito sul podio delle migliori campagne social media mai create per delle serie tv.

Menzione d’onore va comunque fatta per Narcos, in quanto protagonista di una particolare forma di autoironia da parte di Netflix. In più una tattica altrettanto vincente della piattaforma è quella che conta suun’intensa interazione della stessa con i suoi followers sui social. Risultato: un ulteriore attaccamento al prodotto pubblicizzato. Un vero e proprio caso di fidelizzazione dell’utente/consumatore.

narcos
narcos

Written by Cinzia Bevilacqua

Ad una realtà di numeri ne preferisco una fatta di lettere. Tuttavia sopravvivo con la prima, ma vivo della seconda.

Luoghi comuni

game of thrones 8

Game of Thrones 8, cosa possiamo aspettarci nel quarto episodio