in

Love & Anarchy 2 si farà? Tutte le anticipazioni sulla Serie Tv svedese di Netflix

Introduzione

Molti abbonati Netflix si stanno chiedendo se Love & Anarchy 2, dopo il successo della prima stagione, verrà mai realizzata. Considerati gli ascolti registrati nei giorni successivi al rilascio, avvenuto il 4 novembre 2020, e considerata anche la classifica che Netflix mette a disposizione degli utenti sulla home, è chiaro che i presupposti per una seconda stagione ci siano tutti. D’altronde, hanno rinnovato per più stagioni serie tv come Tredici, perché non dovrebbero rinnovare questo prodotto che molti considerano un gioiellino di irriverenza, ironia e divertimento? L’impatto di questa nuova miniserie è stato talmente forte da conferirle in pochissime ore una fama che ha quasi raggiunto quella di The Crown, di cui sempre a novembre è stata rilasciata la quarta stagione. Molti non ci avrebbero scommesso un soldo, eppure Love & Anarchy (Kärlek & Anarki), conosciuta in Italia anche con il titolo di Amore & Anarchia, ha catturato l’attenzione di molti appassionati di sitcom e teen drama.

La serie tv è stata ideata dalla regista e sceneggiatrice svedese Lisa Langseth, conosciuta dal pubblico per aver scritto e diretto Euphoria, film del 2017 che vede Eva Green e Alicia Vikander vestire i panni delle due sorelle protagoniste. Al fianco della Langseth, sempre nei panni di regista vi è anche Alex Haridi, meno conosciuto in Italia ma con un grande potenziale.

La seconda stagione potrebbe essere un successo assicurato. Perché sprecare un’occasione?

Love & anarchy 2

Decidere di interromperla potrebbe non essere la scelta più saggia, infatti nonostante la trama sia vittima di un po’ di cliché, in gran parte rappresentati da alcuni aspetti della relazione tra Sofie e Max, il suo essere frizzante e irriverente intriga lo spettatore. Inoltre al fianco di altri show come Quicksand, disponibile sulla piattaforma dal 2019, Netflix ci introdurrebbe sempre di più alla televisione svedese mostrandoci un’altra tradizione, altre atmosfere.

Prima di Love & Anarchy Lisa Langseth non si era mai avvicinata al mondo delle serie tv, aveva sempre lavorato solo e soltanto alla realizzazione di film, motivo per cui alcuni giornali del settore si sono chiesti il come e il perché di questa improvvisa deviazione. In realtà dirigere il proprio interesse verso le serie tv, nel 2020, non dovrebbe sorprendere molto poiché già tanti prodotti hanno dimostrato come non si possa più parlare di semplice telefilm, relegato in un angolo e non ritenuto all’altezza dell’Academy. Oggi le serie tv raggiungono una professionalità indiscutibile. E sembra che anche Langseth se ne sia accorta, sebbene il processo di ideazione e realizzazione di Love & Anarchy sia stato molto più genuino, quasi casuale. La regista e sceneggiatrice di film ha dichiarato:

È stato un puro caso. Ho scritto immaginandolo come un normale film di finzione, che alla fine si è trasformato in un lungometraggio di finzione irregolare troppo lungo e con molte richieste di cancellazione sia delle sottotrame che di alcuni personaggi. Più o meno nello stesso periodo, ho incontrato Frida Asp e Fatima Varhos della società di produzione FLX per discutere di un progetto completamente diverso. Mi è capitato di menzionare la mia idea e mi è capitato di suggerire una serie. L’ho presentato a Netflix e sono stati subito d’accordo.

Lisa Langseth

Si spera quindi che con la stessa semplicità venga realizzata anche Love & Anarchy 2.

Love & anarchy 2

Tuttavia dovremo munirci di “sana” pazienza poiché per almeno sei o otto mesi è probabile che non si avranno molte notizie in merito alla seconda stagione. Infatti, è durante questo lasso di tempo che Netflix decide se rinnovare o meno uno show monitorando quanti utenti iniziano a guardare la serie e quanti la riguardano.

Inoltre dovremo purtroppo guardare in faccia la realtà ed essere consapevoli del fatto che a causa della pandemia da Covid-19, che ha stravolto il 2020, le riprese potrebbero non iniziare subito. Ma consoliamoci pensando al fatto che gli sceneggiatori e registi Lisa Langseth e Alex Haridi potranno dedicarsi alla scrittura di una trama che spicchi il volo, dimostrando il potenziale della storia solo accennato nella prima stagione.

La trama di Love & Anarchy 2 potrebbe celare molte sorprese.

In effetti, pur non conoscendo ancora la trama della probabile e possibile Love & Anarchy 2, ci aspettiamo una narrazione all’altezza della stagione precedente e con tanti altri colpi di scena. Tuttavia, proprio perché nessuno del team di produzione ha rivelato dettagli importanti, ripercorriamo l’incipit della prima stagione, anche per capire quale piega potrebbe prendere la storia nelle puntate future.

La narrazione si concentra sulla vita di Sofìe Rydman, intelligente e capace consulente aziendale, assunta dalla casa editrice Lund & Lagerstedt con lo scopo di aiutarla a rinnovarsi per non soccombere al decadimento dell’industria del libro. Le vicende sono ambientate nel 2018 e svelano giorno dopo giorno quanto Sofie in realtà non si senta appagata. Pur avendo un ottimo lavoro in casa editrice e due figli, si sente frustata a causa di una vita sessuale fallimentare, derivante anche dalla ormai sterile relazione che lei e suo marito conducono da molto tempo come fossero due estranei.

Ma la frustrazione e la monotonia iniziano a venir meno dopo che il giovane informatico Max Järvi la coglie mentre si masturba una sera in ufficio. Ebbene sì, letta in questa modo sembra quasi la trama di un film porno scadente, ma sembra che risieda proprio in questo irriverente cliché il punto forte della serie. Da questo momento i due iniziano una relazione intrigante, fatta di sfide provocanti e decisamente non accettate in pubblico. Non mancano le difficoltà, ma tra queste non vi è per nulla il fatto che tra i due protagonisti vi siano almeno quindici anni di differenza.

Così, lasciandoci alle spalle 50 sfumature di grigio, diamo il benvenuto a questo drama svedese divertente e che ha saputo cogliere e unire in un unico prodotto molti interessi che stuzzicano il pubblico. Certo, questo non significa che sia un capolavoro, poiché non si sta parlando di alta cinematografia, ma nel caso in cui non sapeste cosa guardare e vi andasse qualcosa di leggero, Love & Anarchy sarebbe una scelta interessante.

Il Cast di Love & Anarchy 2 non dovrebbe subire troppi cambiamenti.

Come accade in ogni nuova stagione di qualsiasi serie tv, anche nel caso di Love & Anarchy 2 al fianco dei protagonisti potrebbero aggiungersi nuovi personaggi secondari, atti a complicare o migliorare la storia. Tuttavia né Netflix né gli sceneggiatori hanno rilasciato informazioni in questo 2020, possiamo solo ipotizzare l’arrivo di nuovi volti in scena.

Invece, siamo abbastanza sicuri del fatto che molti attori già visti e apprezzati nella prima stagione torneranno anche nell’ipotetica seconda. Dunque avremo:

Ida Engvoll nei panni della protagonista Sofìe Rydman. L’attrice, in particolar modo di teatro, ha preso parte anche ad alcuni progetti degni di nota. Ricordiamo Mr. Ove, film del 2015 candidato agli Oscar nella categoria Miglior film straniero, e la miniserie Rebecka Martinsson in cui interpreta la protagonista.

Björn Mosten è il giovane attore che presta il volto al protagonista maschile, l’informatico Max Järvi. Il ruolo che ha ottenuto in questa miniserie possiamo considerarlo come il suo trampolino di lancio nel mondo del cinema e delle serie tv, ma la carriera dell’attore sembra che non sia la sua unica passione poiché Mosten frequenta anche l’Università per diventare ingegnere civile.

Tra gli altri attori già comparsi nella prima stagione ma che potrebbero tornare vi sono anche:

  • Reine Brynolfsson è Friedrich
  • Björn Kjellman è Ronny
  • Johannes Bah Kuhnke è Johan
  • Gizem Erdogan è Denise

Il numero degli episodi di Love & Anarchy 2 potrebbe non variare rispetto alla prima stagione.

Love & anarchy 2

La prima stagione della serie svedese, uscita a novembre 2020 e realizzata da Lisa Langseth e Alex Haridi per Netflix, è composta da 8 episodi della durata di 30 minuti ciascuno. Insomma, un chiaro invito al binge-watching poiché in un modo o nell’altro la si potrebbe guardare tutta in una mattina.

Nel caso della seconda stagione, che molti attendono per il 2021, le domande e i dubbi aumentano e tra questi ve ne sono molti riguardanti il numero di episodi. Manterranno lo stesso numero di episodi o decideranno di realizzarne di più? Tutto è ancora incerto, ma non sarebbe una sorpresa se per Love & Anarchy 2 il team di realizzazione dello show decidesse di produrne anche dieci o dodici.

Per strategie di marketing e per tutelare le entrate provenienti dalla messa in onda di ogni episodio, non è strano che le prime stagioni di alcune serie tv abbiano un numero di inferiore rispetto a quello scelto per le stagioni successive. Certo, in alcuni casi la narrazione nasce per esaurirsi anche in due o tre puntate, ma non è certo il caso di questa miniserie svedese che, ambientata nel 2018, continuerà a catturare come i film di Lisa Langseth molti spettatori sia 2020 sia 2021.

Streaming e data di rilascio di Love & Anarchy 2.

Love & anarchy 2

Quasi ogni giorno Netflix rivela qualcosa di interessante sui film e telefilm disponibili nel catalogo. Non sorprenderebbe quindi che da un giorno all’altro possa rivelare, proprio come fece per The Kissing Booth, l’arrivo della seconda stagione di questa miniserie svedese. È vero che, come già accennato, il fatto che sia uscita solo a novembre 2020 limita la possibilità che il colosso dello streaming annunci tra qualche giorno i nuovi episodi, ma possiamo comunque credere con certezza che arriveranno.

Tra le ipotesi più accreditate vi è quella secondo la quale la nuova stagione potrebbe arrivare tra il 2022 e il 2023, dunque non nel 2021 come molti stanno sperando, poiché desiderano poter sapere il prima possibile come continuerà la storia di Sofie (Ida Engvoll) e Max (Björn Mosten), e non solo.

Nel caso in cui la serie venisse rinnovata anche i nuovi episodi verrebbero caricati tutti in un unico giorno sul catalogo Netflix, dando la possibilità a tutti gli abbonati di iniziare una soddisfacente maratona.

Ma in attesa che tutto ciò accada, vi lasciamo qui il trailer della prima stagione per stuzzicare il vostro interesse.

LEGGI ANCHE: Love & Anarchy: quando la noia genera il caos

Scritto da Anastasia Gervasi

Amo leggere e, anche se sono consapevole di non poter superare il record di libri letti da Rory Gilmore (qualcuno può?), sono certa di aver visto più serie tv di lei. Sin da bambina ho sempre amato le storie (okay forse quelle horror un po' meno) e ho sempre voluto parlarne, specialmente dopo averle conosciute grazie a serie tv avvincenti e ricche di feels e angst. Sono cresciuta con i telefilm di Buffy e FRIENDS e ho capito che, come gli amici di tutti i giorni, anche loro sono dei buoni compagni di vita. Ho incontrato personaggi che mi hanno ispirata e mi hanno spinta a migliorare come persona, trasmettendomi anche una carica di adrenalina pazzesca. Sono storie che ti portano ad imboccare una strada, in parte, ancora sconosciuta. Io spero che la mia sia tanto bella, avvincente e avventurosa quanto quella delle mille storie che ho letto e visto in questi anni. Per il resto mi affiderò al Carpe diem di Orazio.

House of the Dragon, lo spin-off di Game of Thrones, ha una data di inizio riprese (e spuntano i primi draghi)

How i met your mother

I 5 peggiori outfit di How I Met Your Mother