Vai al contenuto
Home » Lost » Soli » Pagina 4

Soli

lost

4) Owen Milgrim, Maniac: la solitudine e la schizofrenia

Owen Milgrim in Maniac è stupendamente interpretato da Jonah Hill, noto per The Wolf of Wall Street e Una notte da Leoni. Di lui si nota subito una cosa: il suo sguardo è lontano, triste, a volte non sembra nemmeno ancorato alla realtà. Owen è uno dei Milgrim, una ricca famiglia perbenista in cui lui è sempre stato il fratello sottomesso e il figlio emarginato. Inoltre ha avuto problemi mentali, gli è stata diagnosticata la schizofrenia: Owen vede e sente cose che non esistono. Nella sua famiglia è la pecora nera, quello ritenuto “problematico” e di cui non andare troppo fieri. La sua debolezza lo rende manipolabile per i suoi familiari, che cercheranno di fargli testimoniare il falso in difesa del fratello. Owen è così debole perché la sua malattia mentale l’ha portato a vedere e sentire cose che non esistono, ed è molto preoccupato per se stesso. Dubita di ciò che vede e vive, a tal punto da pensare che Annie, una ragazza incontrata durante un test farmaceutico, non sia reale. Ciò che lo rende solo e isolato non sono semplicemente i conflitti con la sua famiglia ma la paura che il suo cervello crei realtà fittizie. Owen teme se stesso. Ma Annie, il forte personaggio femminile di Maniac, cambia tutto questo facendogli capire qual’è la realtà.

Pagine: 1 2 3 4 5