in

La quinta stagione di How I Met Your Mother ci anticipa il gran finale

how I met your mother
how I met your mother

La quinta stagione di How I Met Your Mother nel suo svolgimento ci trascina in una sorta di flashforward di quella che sarà l’ultima stagione, gran finale compreso.

Che piaccia o meno, tutto era scritto fin dal principio, e se analizziamo a posteriore questa particolare stagione di How I Met Your Mother ci rendiamo conto che gli autori hanno avuto anche un distorto senso dell’umorismo nascondendo dietro l’immagine dei sosia i loro messaggi tra le righe.

Mi dispiace ammettere non potrò analizzare completamente in questa sede, ma mi inventerò qualcosa per il futuro, promesso!

La quinta stagione comincia con uno dei più grandi cambiamenti epocali di tutto How I Met Your Mother: Barney e Robin.

Come fanno due individualisti con tendenze egocentriche a formare una coppia? Sebbene banale, l’unica spiegazione possibile è proprio l’amore. Talmente simili da essere paragonabili a due poli negativi, che inevitabilmente non possono convivere.

how I met your mother

Fin dal principio ci è voluto lo zampino di Lily perché i due affrontassero il famigerato discorso che spaventa la maggior parte delle coppie assennate. Dopotutto una volta fatto il discorso è impossibile tornare indietro, una sorta di punto di non ritorno, ma sarà solo il primo che la nostra coppia dovrà affrontare.

Il secondo punto di non ritorno consiste sicuramente nell’uscita a quattro. Un dramma per due single incalliti, perché si trovano a dover affrontare una coppia decennale con tanto di matrimonio, casa e progetto di fare figli.

Un disastro su tutta la linea, soprattutto perché Barney e Robin fino a questo momento pur formando formalmente una coppia, hanno comunque mantenuto la classica mentalità del single indipendente, che francamente può essere davvero molto più divertente.

Ma la fase Luna di Miele non può che finire, e quindi ecco il terzo punto di non ritorno: il litigio.

how I met your mother

Si sa, tutte le coppie litigano, è semplicemente fisiologico. Tutto sta ad imparare come disinnescare un litigio, ed è lì che sta la differenza tra una coppia ben assortita ed una con la data di scadenza.

Ovviamente i due single accoppiati tentano la via più semplice: la fuga. Anche se nel caso di Robin con fuga s’intende più spogliarello, ma questo è un altro discorso.

In ogni modo i due pensano ingenuamente di aver scoperto il segreto di una relazione felice, sbeffeggiando Lily e Marshall che invece si ritrovano immersi in un mare di grida e piatti sporchi. E noi ormai ben sappiamo che le loro litigate tendono a moltiplicarsi ogni volta che hanno luogo, riproponendo svariati motivi di litigata fino a quel momento dormienti.

Ma tornando a Robin e Barney, inevitabilmente arriva il momento in cui la prima non può più spogliarsi mentre il secondo non ha via di fuga.

E questo miei cari lettori è il consiglio del giorno: impossibile fuggire serialmente da un litigio, perché tanto quello prima o poi ti raggiunge, per cui tanto vale affrontarlo prima che a quello se ne sommino altri mille e la situazione diventi irrecuperabile.

Ebbene a Robin e Barney ovviamente succede questo: una volta accesa la miccia non è più possibile contenere l’esplosione.

how I met your mother

A volte l’amore semplicemente non basta, e questa può davvero essere una crudele verità.

Pur amandosi profondamente, Robin e Barney insieme sono autodistruttivi: perdono la loro identità per riuscire a stare insieme senza azzannarsi continuamente alla gola, tanto però da arrivare ad incarnare una cinica vecchietta ed un mangia ali di pollo a tradimento (altro che pancetta da sposati).

C’è solo una persona che può ovviare al disastro. Lily, convinta da Ted e Marshall, si rimette all’opera e cerca di ricreare tutte le più tremende litigate della coppia pseudo-perfetta.

Per quanto lei fallisca, e si sia sfiorato il matrimonio, non si può comunque rimandare l’inevitabile. Robin e Barney comprendono da soli che stando insieme si fanno solamente del male e così mettono il punto al loro piccolo idillio…

how I met your mother

Non sono ovviamente i soli a ritrovarsi con problemi relazionali.

Ted si rende conto che forse New York non è abbastanza grande per trovare la sua anima gemella, soprattutto nel momento in cui si ritrova ad un primo appuntamento al buio con la stessa ragazza con cui era uscito per il medesimo appuntamento al buio anni prima.

La nota positiva però c’è: i due hanno la grande occasione di poter imparare dagli errori del passato.

Che è un po’ la stessa cosa che gli capita quando si mette a fare lezione a Barney su come relazionarsi con Robin, dopotutto chi c’è di più esperti di lui?

Perché lo fa? Perché una relazione finita è un po’ come una laurea in lettere: tutto quello che hai studiato per anni rischia di essere inutile, e quanto meno lui trova la possibilità di far fruttare ciò che ha imparato. (Senza offesa per gli studenti di lettere: sono una di voi quindi concedetemelo).

Ma non finiscono ovviamente qui i disastri emotivi di Ted: nel momento in cui si riapre la finestra per la sua donna perfetta cerca di cogliere l’attimo, ma la donna perfetta non rimane disponibile a lungo. La gara si fa intensa tra i contendenti, ma ovviamente è il terzo che alla fin fine gode, e la finestra non si riaprirà mai più.

Marshall e Lily si uniscono ai drammi non solo per i loro litigi multipli, ma anche per la catastrofica gelosia di Lily, che però si verifica solo se provocata (ma am!) e per il grande dubbio: siamo pronti o meno per avere un bambino? Certo è che la comparsata di Miky, il padre di Lily non aiuta… O forse si?

Con l’ultima sigaretta siamo arrivati al giro di boa, che è un po’ l’essenza di questa stagione di How I Met Your Mother.

how I met your mother

Barney è tornato al suo playbook, che ora ci viene presentato per la prima volta.

Robin sembra già essere predestinata al suo Don, nonostante il dubbio se sia un’anatra o un coniglio, mentre per Lily e Marshall c’è aria di gravidanza.

E Ted? Forse è finalmente pronto a gettarsi il suo bagaglio alle spalle, è pronto per affrontare i futuro con il suo cuore che è al contempo quello di un ubriaco e quello di un bambino.

how I met your mother

Marshall e Ted affondano per un’ultima volta nel loro passato con il viaggio a Chicago in cerca della pizza di Gazola, anche se non tutto va come Ted aveva sperato.

A volte le persone accanto a te vanno avanti con la loro vita mentre tu non riesci a sbloccarti dalla tua situazione di stallo, ed è questo che succede proprio a Ted.

La soluzione? A volte la cosa migliore è lasciarsi andare e fare anche qualcosa di tremendamente stupido, magari dalle conseguenze catastrofiche, per esempio come comprare una casa fatiscente che cade a pezzi.

Ma a volte sono proprio quelle conseguenze a mettere in moto il destino, a rimettere tutto al posto giusto, perché in fin dei conti resta il tempo il vero artefice della magia, e magari quella casa potrà un giorno diventare la sede della tua più grande felicità.

Questa sicuramente non sarà l’ultima volta che il nostro protagonista si sentirà solo: la strada è ancora lunga, ma c’è qualcosa nell’aria che ci sta già dando le carte per comprendere il significato del finale.

how I met your mother

Emblematico è l’episodio intitolato Robot contro Wrestler. Per tutto l’episodio vediamo Barney combattere perché il gruppo di amici istituisca questa nuova eccezionale tradizione, che poi li accompagnerà effettivamente fino alla fine, in un modo o nell’altro.

Ma in questo episodio vediamo da principio una Robin che si assenta dalla tradizione perché sceglie il suo compagno Don piuttosto che i due uomini che le hanno spezzato il cuore. Ma non sarà l’unica a defilarsi rispetto alla gang.

Ted trova una realtà che gli appartiene, in cui si può lasciare andare ai suoi sproloqui su Dante e sull’architettura senza vedersi spernacchiare in tutta risposta.

Lily e Marshall sono con Barney a vedere Robot vs Wrestler ma continuano a progettare di fare un bambino. E in tutto ciò Barney vuole mantenere tutto esattamente così com’è, e neanche questa sarà certo la prima ed ultima volta dopotutto.

Paradossale che proprio durante Robot vs Wrestler Barney faccia la sua invettiva contro il possibile bambino di Lily e Marshall, ma su questo ci torneremo in un secondo momento.

Ma ecco il colpaccio finale: il sosia di Ted

Proprio attraverso il meccanismo dei sosia Lily e Marshall decideranno di avere un bambino: manca ancora un sosia, quello di Barney.

Quando comparirà allora vorrà dire che l’universo avrà decretato il momento giusto perchè i due facciano il loro bambino.

how I met your mother

Una puntata dal significato molto più profondo di quel che ci si potrebbe immaginare a questo punto. Il vecchio Ted ce lo racconta in chiusura: ovviamente non si può rimanere uniti per sempre.

Per quanto un’amicizia possa essere meravigliosa le cose inevitabilmente cambiano, e non sempre ci si può ritrovare al solito pub con i soliti amici.

Ma si può essere diversi, si può andare avanti pur rimanendo amici, ma come tutto anche questo tipo di rapporto deve evolversi e cambiare.

how I met your mother

Così come ben ci viene raccontato anche nell’ultimo episodio di questa stagione di How I Met Your Mother: crescendo diventiamo sosia di noi stessi, all’apparenza forse più cinici e delusi dalla vita, forse anche più fragili, ma non dobbiamo limitarci alla superficie.

Robin nel suo preferire per la prima volta l’amore alla carriera è stata più coraggiosa, è stata capace di affrontare l’ignoto. Forse la delusione fa male, ma ha tutte le carte in regola per guarire e per diventare anche più coraggiosa di prima, pronta ad affrontare tutte le difficoltà cui deve essere ancora sottoposta.

Ed anche Barney a modo suo l’abbiamo visto crescere, prima nel sua nuova capacità di resistenza (addirittura ad una JLo tutta curve), e poi nel fomentare, in un certo senso, la decisione esistenziale degli stessi Marshall e Lily.

how I met your mother

Il salto è stato fatto, le carte sono tutte sul tavolo ed il futuro è molto più vicino di quanto si possa immaginare, e per essere sicuri di non fare passi indietro è bene tenersi un TeddyWestSide biondo sul divano!

 

LEGGI ANCHE – How I Met Your Mother: La quarta stagione e la nostra paura del futuro

LEGGI ANCHE – How I Met Your Mother: 10 metodi infallibili per conquistare una ragazza lo ama

Written by Sara Di Cerbo

C'è chi legge perché in cerca del proprio sogno, mentre chi scrive lo fa perchè ama regalare sogni. Dal canto mio faccio il possibile: scrivo da quando ne ho memoria, ho pubblicato il primo di (spero) molti romanzi nel 2015, frequento un'università senza speranza e mi cullo tra libri, film ed ovviamente meravigliose Serie Tv. Dopotutto un nerd è qualcuno che non ha paura di rimanere indietro rispetto al resto del mondo, se questo vuol dire continuare ad inseguire la propria passione.

Jesse Pinkman Serie Tv

I 10 personaggi più tormentati nella storia delle Serie Tv

Homeland

Homeland non ha tradito le aspettative