Vai al contenuto
Home » Holly e Benji » 7 Memorabili assurdità di Holly e Benji di cui probabilmente non vi eravate mai accorti

7 Memorabili assurdità di Holly e Benji di cui probabilmente non vi eravate mai accorti

Holly e Benji ci ha regalato tanto. Ci ha regalato un’infanzia incredibile, di divertimento e sogni di gloria. Ci ha regalato infinite emozioni e ad Holly e Benji non possiamo che associare sempre e comunque soltanto sensazioni positive, anche se ci aveva illuso di poter diventare i numeri uno del mondo col pallone tra i piedi e poi la realtà è stata che 20 anni dopo non veniamo scelti manco nella partitella tra gli amici a calcetto. Ci ha regalato anche tanti momenti deliranti, costellati di assurdità clamorose delle quali ci siamo accorti soltanto da grandi, perchè prima eravamo troppo impegnati a sognare. Tipo le partite in collina, le catapulte infernali e i tiri tutti insieme – che abbiamo provato a costo di romperci le gambe – il fatto che ogni match finisse con risultati pirotecnici, gli stadi strapieni per dei bambini di 10 anni, il telecronista che era sempre lo stesso per ogni partita e chi più ne ha più ne metta. Ma oggi non è delle assurdità risapute che vi vogliamo parlare, di quelle di cui si parla da un paio di decenni. Ultimamente ho fatto un rewatch di Holly e Benji e ho scoperto altre 7 assurdità memorabili di cui ancora non si è parlato, o comunque non si è parlato abbastanza. Eccole a voi:

1 – OLIVER HUTTON HA GIOCATO ANCHE NELLA MUPPET

Ebbene sì, signore e signori. Il nostro eroe Oliver Hutton, ai tempi delle medie non era soltanto il re della New Team, ma anche un onesto mestierante della Muppet, che orfana dei traditori Warner, Mello e Lenders ha deciso di accaparrarsi, per compensare, un Oliver Hutton sotto mentite spoglie. Lo si vede benissimo nel derby Muppet-Toho, episodio 87 della saga Che Campioni Holly e Benji! I disegnatori non avevano davvero voglia di sforzarsi, così hanno piazzato uno con la faccia uguale e identica a Holly nella Muppet. La cosa più bella è che in quell’episodio il finto Holly batte un calcio d’angolo, su cui accorre un altro giocatore. E questo ci porta all’assurdità Numero 2.

2 – ANCHE BOB DENVER HA GIOCATO NELLA MUPPET

In un illegalissimo sdoppiamento di giocatori, quel giorno la Muppet ha deciso di appropriarsi di mezza New Team per provare a prevalere sulla Toho. Infatti sul calcio d’angolo battuto dal finto Holly, ecco accorrere il finto Bob Denver, copia sputata del roccioso difensore della NT. Anche in questo caso, i disegnatori hanno preferito andare in vacanza piuttosto che piazzare qualche faccia un po’ diversa da quelle conosciute.

3 – IL MISTERO DI ALAN CROCKER

Alan Crocker, ovvero il portiere che ha avuto il pesante fardello dell’eredità di Benjamin Price, quando quest’ultimo si è trasferito in Germania (tranquilli, ci arriveremo). Il primo mistero riguardante Crocker è come un portiere così scarso possa essere stato scelto per rappresentare la squadra giovanile più forte della Nazione. Dopo svariati allenamenti con Holly diventa decente fino a conquistarsi addirittura il ruolo di terzo portiere della Nazionale, ma prima di tutto ciò: come gl’era venuto in mente a quelli della New Team di piazzare in porta ‘sto qua? Vabbè, a parte questo, il mistero principale riguarda il suo nome. Nella versione anime italiana, lui si chiama principalmente Alan Crocker, ma ogni tanto si chiama pure Alan Parker. Per quale assurdo motivo?

4 – GIOCATORI INVISIBILI

Episodio 72, sfida tra New Team e Majestic. Siamo in un momento molto concitato del match, solo una magia da una delle due parti può risolvere la partita. E la magia arriva, ma non è quella che vi aspettereste. Circa a metà episodio, mentre il solito immancabile telecronista descrive quello che sta succedendo in campo e il pubblico è come sempre in delirio, ci viene mostrata un’inquadratura a tutto campo e notiamo che in campo NON C’E’ NESSUNO. I 22 giocatori sono diventati invisibili, giusto per lo spettacolo, salvo poi ri-materializzarsi 5 secondi dopo. Qualcosa di assolutamente epico.

5 – L’INCREDIBILE CROSSOVER 

Siete rimasti stupiti dal prestito dell’accoppiata Denver-Hutton alla Muppet? Beh, nell’episodio 74 gli autori si sono superati. In una sfida tra la Toho e la Konyshi (penso si scriva così, riporto quanto dice il telecronista, ma comunque era una squadra inutile) il portiere della Konyshi stesso altro non è che la fusione tra Bruce Harper e Benjamin Price. Come potete vedere, la faccia è di Bruce, i vestiti (e il ruolo) sono di Benji, uguali identici. Una fusione che non porterà a nulla di buono, visto che la Konyshi perderà miseramente.

6 – BENJI VIVE CON FREDDY MARSHALL, OVVERO UN PERFETTO SCONOSCIUTO, MA NON E’ TUTTO

Benji è un ragazzino ricco. Vive praticamente in una magione. Coi suoi genitori? Ovviamente no. Ci vive con Freddy Marshall, suo allenatore personale e futuro allenatore della Nazionale, che di fatto però è un perfetto sconosciuto. I suoi genitori, nel frattempo, sono a Londra. L’assurdità pare totale già così, ma proviamo a dare il beneficio del dubbio: magari i genitori sono a Londra per lavoro, vogliono che il figlio cresca comunque in Giappone e lo affidano a ‘sto Freddy, magari storico amico di famiglia. Non lo sappiamo, ma facciamo finta di crederci. L’assurdità senza via d’uscita però arriva dopo. Nell’episodio 56, dopo la vittoria del campionato da parte della New Team, Freddy Marshall dice che partirà per la Germania: andrà ad allenare una squadra lì per 2 anni. Ed ecco il colpo di scena: Benji chiede a Freddy di poter andare in Germania con lui. “Se starò in Germania, sarò più vicino a mio padre e mia madre che vivono a Londra, sono sicuro che loro ne sarebbero felici”. TUTTO QUESTO NON HA SENSO. Se i genitori hanno lasciato Benji in Giappone senza portarlo a Londra, evidentemente era perchè volevano crescesse in Giappone. Se Benji va in Europa, tanto vale andare a Londra coi suoi, piuttosto che in Germania con Marshall. Ma ovviamente poche cose hanno veramente senso in Holly e Benji, e l’affare si fa: Benji parte per la Germania con Freddy. Peccato che poche puntate dopo Freddy sia di nuovo in Giappone, per starsene spaparanzato a guardare le partite della New Team e company, in quanto deve contribuire a selezionare i giocatori per la Nazionale Giovanile. E Benji con chi sta? BOH.

7 – LA PRESSOCHE’ TOTALE ASSENZA DI GOL SU CALCIO DI PUNIZIONE

Holly

Ultima ma non ultima: avete mai visto qualcuno in Holly e Benji segnare gol su calcio di punizione? Se è capitato 3 o 4 volte nell’arco di mille partite è già tanto. Ed è incredibile da pensare, anche al netto del fatto che si segna in tutti i modi possibili e immaginabili, ma non in uno dei più classici. Certo, ci sarebbe da dire che la maggior parte degli arbitri della saga sono miopi e non fischiano generalmente un fallo manco a pagare, ma questa è un’altra storia.

Ce ne verranno in mente altre, riguardandolo scopriremo altre deliranti assurdità. Di cui ci rendiamo conto soltanto oggi, perchè tanti anni fa, quando lo guardavamo da piccoli, come detto eravamo troppo impegnati a sognare. E in fondo è bellissimo così.