in

Grey’s Anatomy potrebbe finire prima del previsto. Ad ammetterlo è Ellen Pompeo

Le serie, quelle che superano un numero elevato di stagioni, tendono ad annoiare, oltre che lo stesso spettatore, anche gli attori protagonisti dello show. Che questo sia un campanello d’allarme per la serie Grey’s Anatomy?

Ellen Pompeo sa, ha sempre saputo, come la regista Shonda Rhimes, che lo show sarebbe diventato uno dei più longevi di tutti i tempi. Ma, longevo quanto? A quanto pare, la sedicesima stagione di Grey’s Anatomy sarà l’ultima, questo perché concilia anche con la fine del contratto di Ellen Pompeo.

La quindicesima stagione sta per cominciare, tutto è pronto e i fan non attendono altro che aver risposte sui dilemmi scaturiti e sulle “stravaganti” notizie che ci sono giunte. Questa, come detto più volte, sarà una stagione particolare, denominata “la stagione dell’amore”. La stessa showrunner Krista Vernoff, ha confermato più volte questa notizia. Ma, a quanto sembra, questa stagione farà anche da anticamera per un addio colossale. La sedicesima stagione potrebbe essere l’ultima, pertanto a maggio del 2020 potremmo assistere al finale della serie.

Serie Tv

Chi ci suggerisce questa idea?  La stessa protagonista dello show, Ellen Pompeo, alias Meredith Grey che, durante un’intervista a Entertainment Weekly, ha spiegato come potrebbe essere arrivato il momento di apporre la parola Fine. L’attrice ci tiene a precisare che questo non  è un annuncio ufficiale, ma passaggi “bisogno di stravolgere le cose” e “cercare qualcosa di nuovo” lascerebbero poco spazio all’immaginazione:

«Al momento non sono pronta per fare alcun annuncio ufficiale sul mio futuro nella serie tv. Ma penso che abbiamo già raccontato tutte le storie che potevamo raccontare, quindi… perché no»

Parole che, sotto sotto, non sembrano eccessive dato che è davvero così. In ben 14 stagioni è successo davvero di tutto. Numeri che parlano chiaro: eccessive morti, troppi addii, molti amori nati e finiti. Cos’altro di inedito ci potrà essere da raccontare?

Nelle ultime quattro stagioni è diventato sempre più evidente come Ellen/Meredith sia l’anima della serie e la signora Rhimes si è legata sempre più sia al personaggio della protagonista che all’attrice, sottolineando anche che la serie sarebbe finita nel momento in cui Ellen le avrebbe detto di voler smettere.

Shonda Rhimes ha dichiarato che tornerà a scrivere l’episodio finale (nuovamente): “Ho scritto la fine di Grey’s Anatomy almeno sei volte (ha spiegato a EW) ma alla fine non è mai finita. Ogni volta mi dicevo ‘Così è come lo show dovrebbe finire’ ora non lo faccio più, ho smesso di provarci. Quindi non ho idea ora di come potrebbe finire”.

Quindi, ora ci chiediamo, è davvero arrivata la fine?

Leggi anche:È arrivato il momento di conoscere il nuovo dottore, di origini italiane, nel cast di Grey’s Anatomy

Written by Aria Jannic

"Le donne tranquille non fanno la storia", o almeno così dicono. Ed è per questo che non sono mai tranquilla.
Lunatica, nevrotica e logorroica. Tremendamente arrabbiata ogni giorno col mondo, vivo la mia vita ad un attacco di panico alla volta.
Ma vi assicuro, ho anche dei difetti!

Ape The Big Bang Theory

12 segreti assurdi di The Big Bang Theory che forse non conoscevi

clary shadowhunters

5 motivi per cui Clary Fairchild è una brutta persona