in , ,

Gossip Girl e Pretty Little Liars sono collegate più di quel che sembra

Gossip Girl - Pretty Little Liars - Collegamento

Pretty Little Liars e Gossip Girl sono due dei teen drama che hanno avuto più successo negli ultimi anni. Anche se sembrano prodotti totalmente diversi, dalle location alla trama, in realtà sono più simili di quanto possiamo immaginare.

Il loro modus operandi, con la presenza di un “ignoto” che rivela segreti inerenti alla vita dei protagonisti, è praticamente identico. Inoltre viene proprio il dubbio che gli autori delle due serie, Marlene King e Josh Schwartz, si siano divertiti a inserire inside joke l’una nella serie dell’altro e viceversa. Fino a far pensare a qualcuno che le due trame possano addirittura essere collegate.

Un esempio lampante è quanto abbiamo visto nel terzo episodio della quinta stagione di Gossip Girl, intitolato ‘Chi è il padre?’. A Dan Humphrey arriva un messaggio molto particolare, un biglietto che egli trova all’interno di Inside, il suo primo romanzo. Sul foglio ci sono scritte queste parole:

“Dan. Preparati alla svolta della tua vita. -A”

Non vi sembra familiare quella firma? Certo, dato che l’abbiamo vista migliaia di volte in Pretty Little Liars. Quando andò in onda l’episodio, le “Piccole Bugiarde” erano alla loro seconda stagione, nel clou dei messaggi minatori di -A. Ed è curioso anche pensare chi è il protagonista di questo easter egg, se consideriamo il finale di Gossip Girl. Tuttavia, la mittente di Dan Humprey è assai meno minacciosa e crudele di quella di Pretty Little Liars e, soprattutto, ha un’identità ben precisa: la misteriosa -A, in questo caso, era infatti l’editrice Alessandra Steele e il suo intento era solo quello di infondere coraggio al ragazzo.

Ma non è finita qua.

Sempre in Gossip Girl, nella 1×10 ‘Amori in corso’, abbiamo il famoso episodio del ballo delle debuttanti. In una scena i ragazzi ballano sotto le note di Secrets delle The Piercers, vale a dire la sigla di Pretty Little Liars!

In questo caso il merito è di Ashley Benson, aka Hanna Marin nella serie. La sigla, come riportato da Entertainment Weekly, è stata scelta dall’attrice, che ha chiamato subito Marlene King, convinta che fosse stata scritta apposta per Pretty Little Liars. La showrunner, alla disperata ricerca di una sigla per la sua serie, non potè che concordare.

Appare dunque evidente come sia Gossip Girl che la serie di Marlene King giochino “nello stesso campo”. Si ripetono alcune dinamiche di trama – ad esempio i triangoli amorosi che coinvolgono genitori e figli – e di personaggi (il personaggio di Ezra Fitz è palesemente ispirato a Dan Humphrey).

Quanto sono voluti questi collegamenti? Probabilmente alcuni parecchio, altri fanno un po’ parte degli stereotipi del genere teen drama, che si confa a entrambe le serie.

Leggi anche – Gossip Girl: la star della serie, Blake Lively, contro Mischa Barton

Written by Aria Jannic

"Le donne tranquille non fanno la storia", o almeno così dicono. Ed è per questo che non sono mai tranquilla.
Lunatica, nevrotica e logorroica. Tremendamente arrabbiata ogni giorno col mondo, vivo la mia vita ad un attacco di panico alla volta.
Ma vi assicuro, ho anche dei difetti!

The Americans

Non si è mai vista una coppia come quella di The Americans

shameless

Shameless 9×08 – il ritorno dei Gallagher è un diesel