in ,

Jason Momoa è furioso per il finale di Game of Thrones: «Jon Snow doveva morire bruciato vivo»

Game of Thrones
game of thrones

Jason Momoa non l’ha ancora digerita. Sono stati in tanti nel mondo a lamentarsi del finale di Game of Thrones, innumerevoli schiere di fan che sono rimasti delusi da questo o quell’aspetto. Tra essi c’è pure lui, uno degli attori più iconici della serie, che è riuscito a lasciare il segno nonostante abbia recitato in quest’ultima soltanto durante la prima stagione. Stiamo parlando ovviamente di Jason Momoa, che in Game of Thrones ha interpretato Khal Drogo, primo grande amore della regina dei draghi Daenerys Targaryen.

Ed è proprio la fine che ha fatto la sua Daenerys che non è andata per niente giù a Jason Momoa, il quale non ha lesinato la sua opinione a riguardo.

Drogon avrebbe dovuto arrostirlo. Vado dritto al punto: te ne vai nuovamente nel luogo in cui ha iniziato e hai ucciso la Khaleesi! Mio Dio!

In pratica, Jason lamenta il fatto che Jon Snow se la sia cavata troppo facilmente dopo aver ucciso Daenerys Targaryen: l’esilio è stato a suo parere una pena troppo morbida, quasi un regalo per il crimine del quale il coraggioso Jon si è macchiato.

Jason Momoa avrebbe preferito vedere il fratellastro di Sansa e Arya bruciare vivo, ucciso dalla furia cieca di Drogon, che invece se n’è andato svolazzando chissà dove. Evidente come Momoa fosse legato al personaggio di Daenerys Targaryen, verrebbe da dire quasi quanto ci è legata Emilia Clarke. Emilia che ha scritto qualche giorno fa un post su Instagram dove raccontava quanto avesse amato alla follia la sua Daenerys e dichiarando che non sapeva se un finale diverso per lei sarebbe stato possibile. Post che è stato prontamente commentato da Momoa che ha dichiarato: “Tesoro, quell’episodio mi ha ucciso! Ti voglio bene da impazzire”.

Un rapporto, quello tra Khal e la sua Khaleesi, che continuerà a vivere nell’eternità.

LEGGI ANCHE – Game of Thrones, le pagelle dell’intera serie

Written by Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

the big bang theory, il finale ha fatto più ascolti di game of thrones

L’episodio di una serie tv più visto quest’anno nel mondo non è un episodio di Game of Thrones

Breaking Bad

Bryan Cranston sul film di Breaking Bad: «Walter White può tornare, ma non dipende da me»