in

10 cose che farebbe Cersei Lannister se le togliessero il vino

Era una mattina soleggiata ad Approdo del Re, i raggi di sole entravano lenti dalla finestra colorando la stanza di un caldo oro, un oro che si fondeva con i capelli di grano della Regina. Cersei si era appena svegliata, sola in un letto così grande, così pieno di storie d’amore, storie di possesso e storie di potere. Credeva che quella sarebbe stata una mattina come tutte le altre quando Qyburn bussò portando notizie oscure con la sua oscura anima:“Regina, è finito il vino… PER SEMPRE!“.
Cersei, senza parole, senza più un pezzo di cuore, cadde a terra stremata e sognò quello che sarebbe potuto accaderle da quel momento in poi.

schermata-2016-11-07-alle-13-51-38

1. Una risposta a tutte le domande: l’Altofuoco

schermata-2016-11-07-alle-12-31-49
Cersei inizia a vagare per il castello in cerca di spiegazioni, in cerca di risposte che nessuno ha il coraggio o la possibilità di darle (dove diavolo è Varys quando serve?). Dopo ore di ricerca inizia la crisi di astinenza fin quando non si ritrova in una delle gallerie sotterranee del castello dove trova una stanza, una stanza buia con solo una lucina infondo verde, verde fuoco. La mente di Cersei ormai vacilla e, convinta di aver trovato la scorta di assenzio del Re Folle, apre la boccetta, la beve e… BOOM!!! Era ovviamente Altofuoco, perché figuriamoci se i Targaryen non si facevano un goccetto di liquido verde prima di andare a letto.

2. Soluzioni incestuose… uno più uno meno tanto

schermata-2016-11-07-alle-12-33-48

Come già constatato nel punto precedente, la prima conseguenza della mancanza di alcol ad Approdo del Re sarebbe la pazzia di Cersei, che anche con il vino non è che sia proprio un agnellino. Uno degli scenari più ottimistici sarebbe il seguente: la Regina incontra Jamie, lo scambia per il fantasma di Tommen e prova a sedurlo. In fondo, nonostante e soprattutto per quanto ami i suoi figli, ormai si è proprio fatta una famiglia, che volete che sia un parente in più, uno in meno quando la propria mentore è Brook Loogan?

Written by Diletta Regoli

Vivo a Milano e sono entrata da poco a far parte della grande famiglia di Hall of Series. Mi piace risolvere i problemi della vita quotidiana con creatività ed inventiva sempre con positività e determinazione magari prendendo spunto dalle avventure dei miei personaggi preferiti.

Rollo

Rollo, la maledizione di un’attitudine

Game of Thrones

10 morti traumatizzanti nelle Serie Tv che ci hanno lacerato il cuore