in

I personaggi di Friends divisi per casate di Hogwarts

Friends

Friends e Harry Potter hanno fatto la storia rispettivamente della Tv, del cinema e della letteratura. Tratto distintivo della saga ideata da J.K. Rowling sono le casate in cui i maghi vengono smistati all’inizio del loro primo anno a Hogwarts. In base alla propria personalità si finisce in una determinata casata. Ad esempio Grifondoro privilegia il coraggio, Tassorosso la lealtà, Corvonero la saggezza, Serpeverde la determinazione. Ma non basta un aggettivo per definirle.

Prendendo in considerazione gli aspetti più salienti di alcuni personaggi di Friends, essi verranno smistati nelle quattro casate di Hogwarts. Impresa non facile dato che i produttori sono riusciti a creare personaggi profondi, sfaccettati e dalle mille sfumature. Sia quelli principali che quelli secondari. Pur non avendo la certezza matematica sulla loro collocazione esatta, andiamo a vedere dove il Cappello Parlante li ha assegnati.

1) Rachel Green – Grifondoro

Friends

Rachel Green è il personaggio di Friends che è cresciuto più di tutti. All’inizio è solo una ragazza ricca e viziata, completamente dipendente dai genitori e dal fidanzato. Lascia quest’ultimo all’altare e si trasferisce da Monica. Deve quindi imparare a cavarsela da sola e a vivere senza i soldi di papino. La strada è dura e tutta in salita. Eppure si impegna tanto, non si mai arrende e tiene i denti stretti riuscendo a diventare un dirigente di successo alla Ralph Lauren. È un’impresa terrificante, soprattutto in una città grande come New York. Rachel non solo ci prova, ma eccelle. Impara anche a essere indipendente diventando una vera e proprio donna moderna e in carriera.

Ha tutte le caratteristiche di un Grifondoro, casata che valorizza coraggio, audacia e nobiltà d’animo. Come recita il Cappello Parlante:

“È forse Grifondoro la vostra via, culla dei coraggiosi di cuore: audacia, fegato, cavalleria fan di quel luogo uno splendore”

Written by Chiara Manetti

Amo scrivere; è la mia passione più grande. Datemi due personaggi e vi monto una storia in un baleno. Mi considero da sempre una scrittrice, anche se non ho mai pubblicato niente.
Amo le serie TV. Le ho scoperte quasi per caso ma, da quando l'ho fatto, non le ho più abbandonate. Ne divoro non so quante a settimana, al mese, all'anno.
Quindi che fare con due passioni come queste? La risposta è semplice: le ho unite. Ho fatto bene? Ovviamente. Il risultato? Beh, quello me lo dovete dire voi.

Mr Robot

La classifica delle 10 Serie Tv più cervellotiche di sempre

Serie Tv rivoluzionarie

Le 10 Serie Tv più rivoluzionarie del decennio che sta per finire