in ,

10 Modi per consolarti dopo la morte del tuo personaggio preferito in una Serie Tv

Ci sono certi traumi difficili da superare, soprattutto nelle serie tv, e la morte del tuo personaggio preferito è uno di questi. Ricordo come se fosse ieri quando completamente ignara di ciò che stesse per accadere mi ritrovai faccia a faccia con la morte di George O’Malley nella 5×24 di Grey’s Anatomy, o la recente morte di Lexa in The 100 o ancora la più recente di Poussey di Orange is the new Black.
Insomma, le morti dei nostri personaggi preferiti sono questioni all’ordine del giorno: qualsiasi serie noi potremo mai iniziare, qualsiasi personaggio noi potremo mai amare, sarà destinato a morire. Tranne Meredith Grey: Meredith Grey è invincibile ed immortale.

BUT THE WAY, cosa fare quando andiamo incontro a questo tipo di situazioni per consolarci per la devastante perdita?

#1. Possiamo fissare il vuoto all’infinito ripetendoci che in realtà tutto ciò che abbiamo visto sia solo un brutto incubo dal quale ci risveglieremo

#2. Possiamo rassegnarci e, accettando questo tristo destino, possiamo ripensare a tutti i bei momenti trascorsi con questo personaggio. Tipo la prima volta che abbiamo pensato “basta, I’M IN LOVE WITH HIM/HER”#3. Possiamo fare un rewatch ad oltranza della serie tv stoppando ogni qualvolta compare il lui/lei in questione e piangere abbracciando lo schermo del pc

The Walking Dead – Le 18 scene tagliate della seconda stagione

Il lato oscuro dei Simpson