in ,

10 motivi per amare James Wilson

James Wilson

In quella pionieristica, disfunzionale, meravigliosa Serie Tv che era Dr. House, c’erano due personaggi antitetici (ovviamente amici): lo storpio e burbero personaggio interpretato da Hugh Laurie e poi James Wilson, l’oncologo della porta accanto.

Tanto si è detto e scritto di House, perciò oggi ci concentreremo meglio nel parlare di quell’altro. Sicuramente meno ganzo, ma indiscutibilmente buono e vicino alla figura del medico ideale in cui ognuno di noi sogna di incappare in caso di (tutt’altro che augurabile) capatina in ospedale.

Wilson è un brav’uomo. Wilson è l’amico, il compagno e più in generale la persona di cui tutti noi abbiamo bisogno. Wilson merita di essere amato.

Oggi Hall of Series proverà a dare ben 10 ottimi motivi al vostro cuore per iniziare a battere in presenza del visino di Robert Sean Leonard: per una volta NON in presenza della sua interpretazione storica de “L’attimo fuggente“, quanto più per la sua performance nei panni dell’adorabile James!

Sappiate che nelle seguenti righe potreste trovare qualche SPOILER. Lettore/maniaco seriale/nerd avvisato, mezzo salvato.

10) È un bel figliuolo

James Wilson

Come sempre, bisogna partire dalla versione più superficiale delle cose e ammettere, senza alcun tipo di vergogna, che il Dottor Wilson è proprio un bel ragazzetto. Alto, elegante, con l’espressione intelligente e un sorriso in grado di illuminare un’intera corsia ospedaliera: rimanere affascinati da un tipo così è tutt’altro che improbabile! Probabilmente lui stesso, nella sua infinita umiltà, sarebbe il primo a minimizzare su quest’aspetto…però che diavolo, dove sta scritto che solo i ragazzacci possono essere sexy?!

Written by Jacopo Bertone

Sono un appassionato di serie tv, studente di psicologia, aspirante telecronista, drogato di sport e giornalista in erba...in poche parole, un nullafacente con un sacco di cose da dire.

Pitch

5 motivi per guardare Pitch, pur non capendo niente di baseball

Serie Tv

American Gods ha un punto debole, ma sappiamo come superarlo