Vai al contenuto
Home » Documentario » 25 emozionanti Rockumentaries che ogni vero appassionato di musica dovrebbe vedere

25 emozionanti Rockumentaries che ogni vero appassionato di musica dovrebbe vedere

Assoli di chitarra, batterie che tengono il tempo di una musica che risuona fin dentro il petto, che quasi fa tremare le ossa per la potenza e la capacità di toccare corde quasi primordiali: il rock è questo, ma non solo. Da tempo il cinema cerca di portare sullo schermo la magia quasi ipnotica della musica, spesso riuscendo a restituirci almeno un’eco di performance iconiche a cui magari non abbiamo avuto modo di assistere dal vivo o riportandoci indietro nel tempo in altri casi. Impossibile per gli appassionati del genere rinunciare a un buon rockumentary, capace di portarci dietro le quinte di un mondo fatto di evocazioni, ritmo e, soprattutto, di un’arte che ha necessità di essere condivisa con il pubblico. Di passare di corpo in corpo. Ecco allora che abbiamo provato a stilare la classifica dei più emozionanti documentari musica rock che ogni buon fan non può far mancare alla sua watchlist.

1) Rolling Stones – Gimme Shelter (1970)

documentari musica rock

Diretto da Albert e David Maysles, il film si libera di ogni censura applicata ai dialoghi solo nel 2000 e racconta del concerto gratuito che gli Stones diedero vicino a Oakland nel 1969. Il pubblico, ancora sull’onda di Woodstock – da cui erano trascorsi appena quattro mesi – si riversò sul posto come una fiumana. A contenerlo, armati e implacabili, c’erano i motociclisti Hell Angels.

2) Uragano Who. The Kids are Alright (1979)

Con immagini tratte dalle performance e interviste registrate tra il ’65 e il ’78, il regista Jeff Stein sceglie di non ricostruire la storia degli Who, ma di dare al film lo stesso taglio rock della loro musica, cercando di portare sullo schermo la stessa commistione di energia e irrequietezza della band.

3) David Bowie – Cracked Actor (1975)

documentari musica rock

A tratti difficile da guardare senza provare un senso di estremo coinvolgimento, Cracked Actor racconta i tormenti di David Bowie all’epoca in preda a una forte dipendenza da cocaina.

Tra i documentari musica rock di questa lista si tratta senza dubbio di una dei ritratti più forti e intimi di un artista dietro il suo palco.

4) Dig! (2004)

Un documentario che attraversa ben sette anni di storia della musica rock, raccontando il rapporto conflittuale eppure profondo tra i leader delle band  The Dandy Warhols e The Brian Jonestown Massacre. Questi ultimi hanno accusato il film di essere un racconto parziale e alterato, specialmente per l’immagine rissosa “disegnata” intorno alla band.

5) The Decline of Western Civilization (1981)

documentari musica rock

Per chi si definisce fan della musica punk rock, The Decline of Western Civilization è un film cult imprescindibile. Diretto da Penelope Spheeris, il documentario porta in scena il panorama del genere musicale a cavallo tra il ’79 e l’81 in quel di Los Angeles.

Non solo performance, ma soprattutto la subcultura e l’impatto sociale del punk rock sono al centro dell’attenzione di questo film che merita senza dubbio un posto di tutto rispetto tra i più bei documentari musica rock.

6) Metallica: Some Kind of Monster (2004)

Quando Jason Newsted abbandonò il gruppo e James Hetfield fu costretto a mettere in stand-by la sua musica per entrare in un programma di riabilitazione per lottare contro il suo abuso di alcol, i Metallica si trovarono a dover raccogliere i cocci di un progetto che sembrava sull’orlo dell’abisso. Il documentario ci racconta il viaggio attraverso questo complesso periodo di riflessione.

7) Amy Winehouse – Amy, the girl behind the name (2015)

documentari musica rock

Ripercorrere la storia di speranza, glorioso talento e profonda depressione di Amy Winehouse è spesso difficile. Quello del documentario è un ritratto dolce-amaro che ci accompagna nei momenti clou della vita dell’artista: dai suoi sogni di adolescente al suo bisogno di aiuto in età adulta.

8) The Rolling Thunder Revue: Martin Scorsese racconta Bob Dylan (2020)

Tra immagini d’archivio e interviste ai partecipanti dell’omonima tournée, il documentario (che alterna momenti di finzione a registrazioni di eventi realmente accaduti) è più che il racconto di un tour. In queste riprese troviamo il richiamo edonista della natura umana, i temi della beat generation che s’intersecano ai ritmi e ai suoni del rock. E c’è Dylan, nella sua gloriosa ricerca di senso e bellezza del mondo.

9) Aretha Franklin – Amazing Grace (2018)

documentari musica rock

Memorabile come lo era la sua voce, il film documentario ci porta alla New Temple Missionary Baptist Church di Los Angeles nel 1972, dove Aretha Franklin fece sussultare e gioire i presenti già sulle prime note di Amazing Grace. Nonostante le immagini di backstage, non sentiremo mai Aretha pronunciare alcuna parola che non sia cantata al microfono, traboccante di talento e cuore.

10) The Fearless Freaks (2005)

Tra gli amanti di alternative rock ci sono ancora fan dei Flaming Lips. Dapprima ben radicata nel panorama del punk psichedelico di Oklahoma City, la band raggiunge un successo internazionale che il documentario racconta come un infinito viaggio nella musica, nella droga e nella paranoia.

11) A letto con Madonna (1991)

documentari musica rock

Un po’ documentario un po’ film, A letto con Madonna è stato registrato durante il Blond Ambition Tour e scosta il velo che cela la vita dell’artista al di là della performance. Quali sono gli effetti di una notorietà estrema come quella raggiunta dalla cantante e come cambia la vita di una persona quando si trasforma in un’icona?

12) Jimi Hendrix (1973)

Con immagini d’archivio che ci riportano alle performance tra il ’67 e il ’70, il film di Joe Boyd, John Head e Gary Weis è tra i documentari musica rock più emozionanti di sempre.

Impossibile non emozionarsi pensando che ciò che scorre sullo schermo è tutto ciò che ci resta di un artista dalla chitarra feroce e libera marchiata a fuoco nella storia della musica rock.

13) Beatles – Good Ol’ Freda (2013)

documentari musica rock

Freda Kelly era solo una diciassettenne quando iniziò a lavorare come segretaria per una band che è ancora oggi LA band: i Beatles. Rispondeva alle lettere d’amore dei fan, assisteva ai concerti assicurandosi che andasse tutto come da contratto e non ha mai voluto raccontare molto, fino a qualche anno fa. Oltre le solite biopic, Good Ol’ Freda apre una nuova finestra sulla storia dei Fab Four.

14) Message to Love: The Isle of Wight Festival 1970 (1997)

Girato durante il Festival dell’Isola di Wight dal 26 al 30 agosto 1970, il rockumentary è rimasto inedito per lungo tempo fino al 1997 quando ha finalmente visto la luce permettendo anche alle nuove generazioni di provare almeno l’eco di un festival che ha fatto la storia della musica.

Un film imprescindibile tra i documentari musica rock che ogni appassionato ha quasi l’obbligo di conoscere.

15) Kurt Cobain: Montage of Heck (2015)

documentari musica rock

Diretto da Brett Morgen e presentato in anteprima al Sundance Festival del 2015, Montage of Heck è il primo film sull’artista che ha ricevuto il benestare dei suoi familiari. Tra riprese dei concerti dei Nirvana e filmati, immagini, disegni e appunti dall’archivio personale di Cobain, il regista racconta l’intera, struggente storia dell’artista.

16) Elvis: That’s the Way It Is (1970)

Basta poco per portarci sull’orlo dell’emozione quando si tratta di Elvis Presley: immagini registrate durante gli show del Summer Festival di Las Vegas durante l’estate del 1970, le parole dei fan adoranti, momenti di relax in una camera d’albergo insieme ai collaboratori ed ecco che il mito torna a vivere attraverso lo schermo.

17) The Clash: Westway to the World (2000)

documentari musica rock

Dalle immagini delle primissime esibizioni dei club inglesi per arrivare poi alle grandi performance negli stadi, il documentario ripercorre la storia della band punk rock portando sullo schermo anche vecchi filmati della collezione personale della band. Uno dei ritratti più completi ed esaustivi sul fenomeno The Clash.

18) Bob Dylan – Don’t Look Back (1967)

In poco più di un’ora e trenta minuti, il film racchiude l’essenza e la filosofia che permea l’arte di Bob Dylan. Ci riesce a tal punto da esser stato selezionato da parte del National Film Registry della Library of Congress come opera rilevante per l’approfondimento culturale, storico ed estetico.

Uno tra i più significativi documentari musica rock che ogni appassionato dovrebbe vedere almeno una volta.

19) Woodstock – Tre giorni di pace, amore e musica (1970)

documentari musica rock

Impagabile la sensazione di veder scorrere davanti ai nostri occhi, seppur solamente attraverso uno schermo, ciò che Woodstock ha rappresentato nella storia della musica. Un racconto immerso del festival che prende vita grazie alla regia di Michael Wadleigh, capace di restituire l’incredibile energia del momento al punto da diventare, a tutti gli effetti, un modello di riferimento per il genere dei documentari musica rock.

20) It Might Get Loud (2008)

The Edge, Jimmy Page e Jack White discutono e raccontano la centralità della chitarra elettrica nella musica rock, confrontando tecniche e stili che danno modo a noi spettatori di osservare un peculiare viaggio generazionale nella storia dello strumento.

21) Janis Joplin: Little Girl Blue (2015)

documentari musica rock

Il film ripercorre la storia dell’icona del rock Janis Joplin grazie a una collezione di lettere scritte dalla cantante ad amici, amanti e familiari. Non c’è aspetto che il documentario scelga di nascondere, dal conforto che Janis cercava nell’iconica bottiglia di Southern Comfort, alla fame di sesso e droghe, passando per la disperazione d’amore e la sua eterna insicurezza. Un ritratto preciso e graffiante che resta indubbiamente impresso nella mente.

22) Prince – Sign ☮ The Times (1987)

Ballando sul filo che separa fragilmente realtà e finzione, il film-concerto prova a ricostruire la potenza dell’omonimo album e l’intensità delle performance di Prince, sfiorando vette ritenute impossibili da raggiungere per prodotti cinematografici di questo tipo.

23) U2: Rattle and Hum (1988)

documentari musica rock

Diretto da Phil Joanou il film (metà concerto metà documentario) accompagnò l’uscita dell’omonimo album della band. L’imponente progetto aveva l’obiettivo di unire i filmati delle performance registrati durante The Joshua Tree Tour alle collaborazioni raffinate con Bob Dylan e B. B. King.

24) Depeche Mode 101 (1989)

L’iconico film-documentario porta in scena l’ultimo concerto del Music For The Masses Tour, catturando la band nei momenti di contatto con una folla di oltre 60.000 persone e in quelli più intimi, durante il viaggio attraverso gli States.

25) Led Zeppelin – The Song Remains the Same (1976)

documentari musica rock

Metti insieme le registrazioni delle tre notti di concerti leggendari al Madison Square Garden e il tour del ’73 e ottieni un documentario che più che un film è un’esperienza mistica capace di riportarci indietro nel tempo, al centro della storia della musica. Un titolo immancabile tra i migliori documentari musica rock che un fan non può assolutamente omettere nella sua collezione.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv.