in ,

Chernobyl – Dopo il successo della serie, il Reattore 4 apre ai turisti

Una storia che ha sconvolto il mondo, che l’ha cambiato e di cui si parla  tutt’ora. Il disastro nucleare di Chernobyl è stato uno degli eventi più tragici di tutto il Novecento. Recentemente è ritornato in auge con il rilascio e il conseguente successo della miniserie HBO.

Dopo la messa in onda della serie tv vi sono stati anche alcuni “effetti collaterali”.

Il turismo a Pripyat è aumentato in maniera esponenziale, generando notevoli preoccupazioni anche sui rischi per la salute. Eppure la novità degli ultimi giorni sta già facendo discutere: la famigerata sala di controllo del Reattore 4 di Chernobyl apre ai turisti!

La cosa non dovrebbe sconvolgere poiché avemmo un’avvisaglia appena qualche mese fa quando il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, riconobbe Chernobyl come luogo di attrazione turistica. La cosa ha sconvolto moltissimi ucraini e non solo, ma l’attrazione che nasce da una serie tv è palese. Una seconda avvisaglia l’avemmo dalla massa di influencer che accorsero in massa per un selfie tra le rovine della città ormai distrutta.

A conti fatti il turismo di Pripyat prevederà una serie di itinerari, ben 21 ed ovviamente vi sarà incluso il reattore, proprio la famosa sala 4 dove venne eseguito il test che portò all’esplosione del nocciolo.

Da premettere che non sarà una semplice gita, ma bisogna munirsi di determinate precauzioni.

Queste precauzioni sono: una tuta antiradiazioni, un casco e una maschera. Nonostante siano trascorsi ormai 33 anni dall’accaduto, nell’aria vi sono ancora presenti radiazioni, per tale la visita guidata non durerà più di 5 minuti.

Dato che le precauzioni non sono mai abbastanza, i turisti all’uscita dovranno essere sottoposti a controlli per verificare il livello di contaminazione. Inoltre, sarà severamente vietato appoggiarsi su qualunque oggetto. Mangiare, bere, fumare, annusare oggetti e indossare abiti non adeguati. Per quanto riguarda i prezzi invece, laddove siate interessati, per ora si vocifera di un costo che tocca i 100€ a persona con “precauzioni incluse”, ma vi potrebbero essere variazioni di prezzo col tempo.

Il tasso di turismo e di gadget venduti a Pripyat grazie alla messa in onda di Chernobyl è davvero elevato, ma ora la domanda sorge spontanea: chi avrà il coraggio di percorrere quella sala e tutta la zona, che secondo gli scienziati sarà “immune” dalle radiazioni soltanto tra 1000 anni!?

Leggi anche: Chernobyl, arriva in Italia il libro che ha ispirato la serie dei record

Written by Aria Jannic

"Le donne tranquille non fanno la storia", o almeno così dicono. Ed è per questo che non sono mai tranquilla.
Lunatica, nevrotica e logorroica. Tremendamente arrabbiata ogni giorno col mondo, vivo la mia vita ad un attacco di panico alla volta.
Ma vi assicuro, ho anche dei difetti!

La disperazione di Adelaide Manselli (Anna Pannocchia): «Ho esaurimenti nervosi, Maccio sparito»

Buffy

5 storie d’amore che i fan di Buffy hanno amato alla follia