in ,

Gif-Recensione Arrow 4×15: Quando saltano fuori gli altarini

Saltano, amici del bel fusto in verde, oggi i vostri sentimenti salteranno! Come vi ricorderete, la scorsa settimana vi avevo salutato con la frase che avrebbe caratterizzato questa nuova puntata (problemi, problemi e problemi).
A quanto pare, ho proprio colpito nel segno!

Nel complesso, l’inizio della puntata è tutto tenero e ricco di Olicity, difatti la bionda informatica sta provando a camminare affiancata da Ollie e dal bel marito di Curtis. Dato che è all’inizio non riesce, in quanto pare che il biostimolatore stia ancora cercando i attivare le sue gambe.

Arrow 4x15 - Saltano Olicity

Detto ciò, gli Olicity si spostano nel garage e dopo una dolcissima dichiarazione e la comprensione di Ollie, il cattivone salta fuori dall’ombra e dice a Oliver che dopo tre volte, questa, la quarta, sarà davvero quella in grado di farlo cadere al suo controllo. E difatti è così, perché Oliver vede il video con William a casa di Darhk e capisce. La richiesta dell’uomo è facile. Ritirarsi e dare il pieno appoggio a sua moglie, l’altro candidato.
Detto ciò, così, porta sempre un po’ di confusione questo, Felicity chiede a Oliver chi sia William e lui, costretto e senza via di fuga glielo dice : mio figlio.
PRIMO ZAN ZAN DELLA PUNTATA.

Ovviamente Felicity è non tanto arrabbiata (anche se un pò i nervi le saltano) ma più delusa da lui.

Arrow - saltano Olicity parte 2

Detto ciò, gli Olicity si trovano nella tana dove gli altri li raggiungono e scoprono per cosa sta 911. EMERGENZA FIGLIO. Ovviamente anche loro sono scioccati, ma cercano subito di mettere in atto un piano per trovare William. E sanno che servirà sicuramente un aiuto..un po’ speciale.  Anche il capitano Lance e la Polizia si unisono alle ricerche e quello che ne esce è strabiliante.

Arrow - saltano Capitano Lance
Detto ciò, Ollie va a parlare con Samanta che ha raggiunto Star City nel panico più totale. Per rassicurarla, quindi, Oliver le dice la sua vera identità e la porta nel covo, dove la ragazza conosce gli altri e chiede scusa a Laurel (dato che ecco..William era stato concepito proprio mentre Oliver stava ancora insieme alla bionda).
Ricordate l’aiuto speciale? Per questo, Ollie e il suo coraggio saltano a Detroit, e chiedono aiuto a una vecchia amica del ragazzo, Vixen, che combatte grazie ad un talismano che le fornisce i poteri di qualsiasi animale.

La ragazza è forte, e una volta arrivata a Star City prende il modellino di The Flash appartenente a William per cercare di rintracciarlo, e ci riesce.
Detto ciò, la combricola realizza u piano d’attacco e inizia. Unico problema? Quando arrivano, il bambino è già stato spostato e Darhk inizia a sbattere di qua e di la chiunque gli si avvicini. Dannata magia.
E parlando di questa, una volta rientrati, a Vixen viene in mente un’idea. Se lei trae il suo potere da un’oggetto, così sarà anche per lui, giusto? Parlando del diavolo, Darhk chiama e dice a Oliver che data la comparsa del sua amico in tuta verde, la scadenza delle dimissioni è anticipata a quella sera stessa. Oliver accetta e chiede ad Alex di occuparsi di tutto. E alla fine, mentre i due ragazzi si stanno salutando, Felicity lo raggiunge. Gli dice che Samanta le ha spiegato che è stata lei a farlo mentire quindi, la litigata dell’episodio sembra risolta.
Una volta capito che Damien probabilmente ha una fonte simile a quella che usa Vixen per combattere con la magia, il cattivone chiama Oliver, si congratula con lui per le dimissioni e gli dice ora e luogo dove andare a prendere il bambino. Ma il nostro Team è troppo furbo, quindi mentre Oliver distrae Damien, Vixen entra in casa, ruba una specie di statua e torna fuori. E baaam. Arrow - saltano VixenNel frattempo gli altri arrivano alla porta d’ingresso e Oliver li raggiunge. Darhk allora usa i suoi poteri per tenerli lontani ma non appena (dall’altro lato della recinzione) Vixen frantuma la statua, l’uomo si ritrova senza nulla. E finalmente (devo dirlo, scena d’azione preferita) Ollie stende Darhk e, mentre la polizia arriva, dice agli altri di andare via mentre lui, che è restato a guardare suo figlio, se ne va dopo poco.
Il bambino viene riportato alla mamma, tutto bene (p.s. Il suo supereroe preferito ora è Green Arrow *orgoglio del papà*).

Arrow - saltano William

Detto ciò, tutto si è sistemato, il cattivone senza poteri (MUAHAHAHAH) è stato arrestato e non è finita. Perché la polizia ha chiesto al bambino chi l’avesse preso e la sua risposta è stata un uomo senza una mano.

SECONDO ZAN ZAN (P.s il terzo non vi piacerà. Fermatevi qui)

Thea va a fare la predica al padre che la ignora e dice di aver fatto tutto per loro, per il potere ma la ragazza lo caccia via e tanti saluti. Vixen saluta tutte torna a casa. Oliver, nel soggiorno di casa sua, registra un video per suo figlio che, in sintesi, sarà portato lontano da lui perché così sarà al sicuro almeno fino alla maggiore età, quando Samanta gli mostrerà il video fatto da Oliver. (nel frattempo, i pezzi dei cuori delle fangirl saltano per chiedere pietà, ma nulla)

Arrow - Oliver

Quando il bel fusto finisce il video quasi in lacrime, Felicity sbuca fuori dal retro della cucina. Ma questa non è una scena che voglio davvero raccontare. Per evitarvi sentimentalismi, la ragazza rifà ad Oliver lo stesso ed identico discordo del Flarrow, quando sono nel giardino. Gli dice che ora le serve una pausa perché non sa se riesce a stare con qualcuno che non si fida di lei e che non le confida mai nulla.

Arrow - saltano Olicity parte 3

Detto ciò, appoggia l’anello di fidanzamento sulla penisola e proprio mentre sta per far girare la carrozzina in direzione porta, il suo piede sinistro si muove. Lo stupore dei due è immenso, ma Oliver capisce che non può aiutarla ora e la ragazza, camminando sui suoi piedi, esce dalla porta principale.

TERZO ED ULTIMO ZAN ZAN

VOI DITEMI SE SI PUO’ FINIRE UNA PUNTATA COSI’. IO BOH. Saltano fuori cose nuove ogni tre per due! E con questa novità, saltano pure gli Olicity. Ci si vede settimana prossima!

Written by Paola Angoli

Ah, già! Mi devo anche presentare!
Sono Paola, ho 19 anni. Appassionata di serie tv da far paura, principalmente amo i drammi, le storie d'amore, i polizieschi, le cose sdolcinate... quindi Grey's Anatomy, Chicago pd, Pretty Little Liars, Young&Hungry. Ma amo anche il fantasy puro, quindi Got, The vampire diaries, Arrow, The flash e supergirl (poco poco Dc, eh).
Amo il cinema (ehm #TeamIronMan) e frequento la statale di Milano.
Spero possiate trovare gli articoli fatti da me interessanti o divertenti, se poi sono entrambe è anche meglio! Detto questo, buonsalve.

Maura Isles Rizzoli and Isles

Tre cose sono infinite: l’universo, la stupidità umana… e le pause telefilmiche

Gif – Recensione The Big Bang Theory, 9×17 : Happy Birthday Sheldon!