in

11 riflessioni post 5×03 di American Horror Story: Hotel

#7. Sally
Il personaggio di Sally è un po’ strano, triste: drogata e certamente con un passato nero alle spalle, la giovane è evidentemente in cerca di affetto che prova ad ottenere in maniere anconticonvenzionali.

#8. Schmidt biondo no sense
scusate ma mi spiegate com’è possibile che è stato chiuso inerme nel materasso per giorni e giorni e poi appena si avvicina Claudia (Naomi Campbell) ha trovato tutta la vitalità?! Cioè ho capito che è una bella donna ma daje, da essere figa a far resuscitare i morti-non-morti ce ne vuole! E poi scus, ammazza Claudia e poi muore così?! Dal nulla?!

#9. Hotel tipo Murder House
Abbiam capito che se muori resti: Claudia ne è l’ennesima prova – che appare nel corridoio dopo esser stata ammazzata-, ed anche il fatto che Sally mette in guardia Iris prima di “morire”, accertandosi che non avesse lasciato nulla in sospeso che la trattenesse qui.

Quantico: le nuove bellissime reclute dell’FBI

Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy – La coppia che divide i fan