in ,

10 motivi per amare Salem, il gatto di Sabrina

Salem e Sabrina
Salem e Sabrina

“Mio caro Salem petulante gatto nero/ sei uno stregone, ma non troppo sincero.” “Sono un aiutante furbo e affascinante che non stanca mai”.
Anche se in questo articolo si parlerà in realtà della versione telefilmica, tuttavia non ci sono parole migliori di queste per introdurre uno dei gatti più divertenti e famosi delle Serie Tv (anche se non manca la concorrenza), Salem di “Sabrina, Vita da Strega”.

Sabrina e le sue divertenti avventure hanno caratterizzato la nostra infanzia. Ricordate il suo amore per Harvey ed i suoi scontri con l’antipatica cheerleader e la sua convivenza con le simpatiche zie Zelda ed Hilda?
L’aspirante strega interpretata da Melissa Joan Hart studiava per controllare i suoi poteri e ottenere la licenza di strega con l’aiuto del Libro di Famiglia ed intanto cercava di vivere la vita di una normale teenager. A rallegrare le sue giornate ci pensava Salem Spellman, il suo gatto parlante. Simpatico, sarcastico, saggio e combinaguai Salem era la vera mascotte della Serie.

Nonostante gli anni, noi fan di “Sabrina Vita da Strega” non lo abbiamo dimenticato e continuiamo ad amarlo. Non attendevate anche voi con impazienza che il gatto nero apparisse sullo schermo, quando partiva l’indimenticabile sigla di “Sabrina”?

Oggi vogliamo ricordare i 10 motivi per cui amavamo Salem e continuiamo ad amarlo.

 

1 La sua storia

Salem

Salem non è sempre stato un felino: all’inizio era un potente e famoso stregone. Dato che però ha tentato di conquistare il mondo, il Concilio delle Streghe ha punito lui ed i suoi seguaci trasformandoli in animali domestici. Salem è stato quindi costretto ad assumere la forma di un felino e a rinunciare ai suoi poteri magici per ben 100 anni. E’ stato allora mandato a vivere presso Hilda ed è diventato il mentore di Sabrina nella sua formazione da strega. Sebbene sia stato graziato dal Consiglio nella quinta stagione, tuttavia non lo abbiamo mai visto nella sua forma umana.

Written by Marilisa Di Maio

Ho 20 anni e sto provando a laurearmi in "Lettere Classiche". Quando non sono occupata a tradurre testi lunghissimi o a farmi prendere dall'ansia, leggo romanzi o guardo serie tv. Sì perchè per me le serie sono un apostrofo rosa tra le parole SESSIONE ESTIVA e SESSIONE INVERNALE!

cloak and dagger - freeform

Marvel’s Cloak and Dagger: scelti gli attori che li interpreteranno!

The last man on earth

The Last Man on Earth racconta la storia dell’ultimo uomo medio