in

This Is Us parla semplicemente di noi

this is us

ATTENZIONE: RISCHIO SPOILER PER CHI NON HA VISTO TUTTA LA PRIMA STAGIONE
DI THIS IS US

La NBC ha iniziato a trasmettere This Is Us il 20 settembre del 2016, e la Serie ha riscontrato quasi immediatamente l’approvazione della maggior parte del pubblico. Sin dall’inizio, infatti, This Is Us ci appare completamente differente dagli altri telefilm a cui siamo stati abituati negli ultimi anni. Nessun apocalisse, nessuna storia dell’orrore, nessuna famiglia disastrata o situazioni particolarmente spiacevoli.

This Is Us è quotidianità, semplicità
This Is Us è un mix di gioia e dolore

This Is Us siamo noi

La trama ruota attorno a cinque personaggi principali, accomunati da qualcosa che all’inizio non ci è dato sapere. C’è la coppia formata da Jack (Milo Ventimiglia) e Rebecca (Mandy Moore), ci sono i gemelli Kevin (Justin Hartley) e Kate (Chrissy Metz) e l’impiegato di successo Randall (Sterling K. Brown).

Queste cinque persone, così apparentemente diverse tra di loro, hanno in realtà in comune un’intera vita. Scopriamo infatti che Jack e Rebecca sono i genitori di Kevin e Kate, nonché genitori adottivi di Randall.

La storia di This Is Us alterna infatti momenti ambientati nel “presente” di Kevin, Kate e Randall ed avvenimenti accaduti nel passato, che si riferiscono all’infanzia dei tre ma, soprattutto, ai loro genitori.

I personaggi hanno una personalità semplice: non ci sono eroi senza macchia e senza paura, individui invincibili o uomini cattivi che vogliono annientare il prossimo.

Jack, Rebecca, Kevin, Kate e Randall sono gli uomini e le donne che potremmo incontrare da un momento all’altro. Potrebbero essere i nostri vicini di casa, i nostri compagni di scuola, i nostri colleghi universitari o di lavoro; potremmo essere noi.

this is us


Jack e Rebecca formano una coppia ben assortita, ma This Is Us ci mostra che non tutto è sempre stato – ovviamente – perfetto come ci aspetteremmo: i due hanno avuto gli ordinari problemi che attanagliano ogni coppia, dalle incomprensioni ai piccoli litigi, ma hanno comunque sempre potuto contare l’uno sull’altra e nei momenti di difficoltà si sono rimboccati le maniche ed hanno combattuto insieme contro le difficoltà che gli si presentavano dinnanzi.

Jack è passato dall’essere un semplice operaio ad essere un impiegato costretto ad indossare ogni giorno giacca e cravatta pur di garantire un futuro dignitoso ai propri figli, che ama più della sua stessa vita.

Il personaggio di Jack è stato quello che, in assoluto, ho amato di più all’interno di This Is Us: un uomo semplice, il cui unico desiderio è quello di rendere felici la propria moglie ed i propri figli, che fa di tutto pur di strappare loro anche soltanto un semplice sorriso.

Vogliamo ricordare, ad esempio, l’episodio Pilgrim Rick? È riuscito a trasformare quella che si prospettava una serata all’insegna di lamentele e musi lunghi in un’esperienza che è rimasta nel cuore dei suoi figli e li ha accompagnati sino all’età adulta. Negli ultimi anni siamo stati abituati a vedere nelle Serie Tv padri di famiglia che non hanno a cuore il destino dei propri figli, o che vivono in situazioni talmente inverosimili che ci viene difficile anche immedesimarci nei personaggi.

This Is Us, invece, è riuscito a commuoverci proprio perché ha fatto esattamente il contrario: ha creato Jack, un personaggio reale e non perfetto, che riesce a farci ricordare nostro padre, nostro fratello o chiunque abbia un carattere simile al suo e a farci sorridere con tenerezza.

this is us

Accanto a Jack abbiamo Rebecca, una donna tanto dolce quanto forte: probabilmente non abbiamo apprezzato il fatto che abbia tenuto nascosto a Randall di aver conosciuto il suo padre biologico il giorno stesso in cui lo ha adottato, ma se ci mettessimo per un istante nei suoi panni capiremmo che, probabilmente, noi non ci saremmo comportati molto diversamente da lei.

Rebecca ha avuto la forza di crescere tre bambini, cercando di non far mancare nulla a nessuno di loro tre, e stando accanto a suo marito anche quando quest’ultimo ha rischiato di perdersi a causa dell’alcol.

Ha messo da parte i propri sogni per fare spazio a quelli di suo marito, che desiderava dei figli, ed ha mandato avanti la loro vita famigliare nel migliore dei modi senza mai far mancare nella sua casa ciò che davvero è importante: complicità, amore e rispetto reciproco.

Abbiamo infine i tre figli: Kevin, Kate e Randall vivono delle vite completamente differenti l’uno dall’altro ed hanno delle personalità praticamente opposte.

this is us

Kevin è un attore di sit-com in crisi e, nonostante apparentemente potrebbe sembrare il tipico belloccio in cerca di attenzioni, con l’avanzare degli episodi scopriamo che in realtà è molto più profondo di quanto avremmo potuto immaginare all’inizio.

Una delle scene che mi ha toccata più profondamente in This Is Us è stata, infatti, quella in cui Kevin mostra alle figlie di Randall il proprio dipinto, spiegando loro che esso rappresenta il cerchio dell’esistenza.

Quel dipinto caotico mostra le sue sensazioni, le sue emozioni contrastanti e la rappresentazione della vita e della morte che ne scaturisce non può far altro che commuoverci terribilmente.

Kate è una donna obesa, che da tempo combatte contro sé stessa per riuscire a perdere peso. La vediamo innamorarsi di Toby, un uomo a sua volta sovrappeso, che insieme a lei cerca inizialmente di mantenere un regime alimentare equilibrato per poter avere una vita più dignitosa e soddisfacente.

Kate è tremendamente insicura: quando scopre che l’ex moglie di Toby è una donna completamente diversa da lei, cerca in ogni modo di parlarle per scoprire come mai l’uomo abbia “cambiato gusti” in maniera così radicale.

L’ultima scena della prima stagione di This Is Us riguarda proprio la coppia formata da Kate e Toby e ci ha lasciato letteralmente a bocca aperta, mentre ancora avvertiamo un magone nello stomaco.

Randall, infine, ha sempre vissuto con il desiderio di conoscere il suo padre biologico. Quando finalmente, ormai adulto, lo ritrova, scopre che quest’ultimo è in realtà in fin di vita. Decide, tuttavia, di ospitarlo a casa propria per fargli vivere nel migliore dei modi gli ultimi mesi che gli sono rimasti e per fargli conoscere le sue nipotine.

La storyline di Randall ci ha commossi particolarmente, perché abbiamo potuto vedere come sin da piccolo si sia sentito diverso dai suoi coetanei ed in modo particolare dai suoi fratelli, ma sia riuscito comunque ad avere successo nella propria vita.

Infatti, nonostante il suo lavoro possa sembrare noioso e non particolarmente emozionante, Randall si dichiara pienamente soddisfatto della propria vita e cerca in ogni momento di migliorarla per non avere nessun tipo di rimpianto.

this is us

La trama di This Is Us è così particolare, minuziosamente studiata e ci mostra la vita di personaggi così differenti tra di loro che per scriverne come si deve non basterebbe un articolo soltanto.

È semplice, certo, ma la sua semplicità ci ha permesso di immedesimarci a tal punto nella narrazione da riuscire quasi a farci provare le stesse emozioni dei cinque protagonisti.

This Is Us ci ha semplicemente scavato dentro, tirando fuori delle emozioni bellissime ed inaspettate.

 

 LEGGI ANCHE –  This Is Us: Perché dovreste guardarlo

 LEGGI ANCHE – This Is Us:  una Serie Tv che parla di noi e della nostra vita

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

Vikings

La prima stagione di Vikings apre le porte del Valhalla

dexter

10 cose che (forse) non sapete su Dexter