in , ,

Serious Moments – La doccia di Daryl

pausa natalizia

Ogni giorno vengono postati, sui social e sui forum, centinaia di quesiti curiosi sulle serie tv.
Tra una smorfia di stupore e una risata, puntualmente penso: macometivieneinmente?
Ne leggo di ogni su zombie, vampiri, pirati, alieni, folletti, sopravvissuti apocalittici, uomini, donne, bambini e animali.

Per questo motivo abbiamo deciso di dar voce a tutti voi, utenti curiosi, e alle vostre Serious Things.
Il mio gruppo preferito, in quanto ad assurdità, genialate, domande fuori dal comune e quant’altro, è senza dubbio The Walking Dead Italia Fans ( di recente ho scoperto essere uno dei fanclub su Facebook con il maggior numero di utenti attivi ) in cui la gente offre il meglio di se’.

Tra le varie tragedie spoiler ed i litigi su quanto sia bono Daryl da 1 a 10 si trovano perle tipo : “Scusate, ma potete spiegarmi perchè non piove mai?” oppure “Ma le donne come fanno quando hanno il ciclo?” o la mia preferita “Ma secondo voi gli zombie fanno la cacca?”.

Ebbene, proprio per onorare questo straordinario gruppo, la prima Serious Thing che tratteremo sarà la tanto discussa – e attesa – doccia di Daryl!

Il quasi cinquantenne Norman Reedus è ormai divenuto un Sex Symbol di fama mondiale grazie al personaggio di Daryl Dixon in The Walking Dead, ma non si capisce bene perchè.

Si sa che le donne sono attratte dal personaggio bello e tenebroso, si sa che la sindrome da crocerossina ci spinge verso l’uomo problematico da redimere, si sa che il capello lungo e la barba incolta danno quell’aspetto selvaggio che fa tanto sesso apocalittico… però guardiamo in faccia la realtà: quest’ uomo non si lava da mesi e non ha intenzione di farlo.

Ma vi immaginate come sarebbe nel mondo reale?
Figo si, ma la puzza di sudore? Un abbraccio avrebbe il sapore di un incubo.
Per non parlare delle carezze con quelle mani sporche e quelle dita unte di terra e budella di procione appena sventrato.
E sto impotizzando un contatto con la parte superiore del suo corpo.. scendiamo giù?
Facciamolo.

La zona inguine dell’uomo –cito dal libro di scienze di mio fratello– è piena di ghiandole dette apocrine, le quali producono continuamente secrezioni che a contatto con il sudore possono diventare puzzolenti – era maleodoranti ma puzzolenti rende meglio – quindi, cari utenti curiosi, sapendo bene che laggiù è tutto caldo e umidiccio, soprattutto quando indossi pantaloni attillati e combatti per la sopravvivenza, immaginate le povere apocrine del nostro Dixon. (BLEAH!)

Insomma stiamo tutti aspettando con ansia questa doccia ad Alexandria non tanto nella speranza di vedere qualche centimetro di nudità, quanto per la curiosità di scoprire il colore dell’acqua che finisce nello scarico e, ovviamente, quale miglior modo di ingannare questa atroce attesa se non quello di postare quintordici meme al secondo di Carol che minaccia Daryl sui gruppi fan?

Ma a proposito di Carol..
E a te, meravigliosa donna multitasking, se proprio vuoi lavare il nostro bel puzzone mentre dorme ( ettttecredo! ) occhio a proteggerti bene, un’infezione micotica la rischi facile e con tutti i guai che avete non è il caso di prendere pure i funghi!

Una raccomandazione anche per voi che leggete, sentitevi liberi di postare, commentare, condividere, pubblicare tutte le cose serie che vi vengono in mente perchè noi vi troveremo e daremo voce ai vostri pensieri.
THINK SERIOUS, THINK DIFFERENT.

Written by Nina Grasso

Mi piace parlare di Cose Serie e ogni tanto ci riesco.
Ma in realtà sono qui perché mi hanno sempre detto che con le parole non si mangia e volevo perdere qualche chilo prima della prova costume.

House of Cards: tanti saluti al “politically correct”

True Detective, il giallo è un’altra cosa