in

5 momenti in cui abbiamo odiato profondamente Howard Wolowitz

The Big Bang Theory

160 cm per 65 chili da bagnato, Howard Wolowitz è l’incarnazione dello stereotipo dell’uomo ebreo nell’immaginario comune. Interpretato da Simon Helberg, è uno dei protagonisti della sitcom The Big Bang Theory, fortunatissima serie tv della CBS terminata nel 2019.

Per quanto il suo personaggio sia un concentrato di ilarità e disagio (di quello che solitamente ti fa piegare in due dalle risate), ci sono stati dei momenti in cui Howard ci ha portati a odiarlo profondamente. Nel seguente articolo, abbiamo raccolto 5 di queste occasioni.

1) Il coefficiente di Wolowitz

The Big Bang Theory

Il set più famoso di The Big Bang Theory è sicuramente quello del salotto della casa di Leonard e Sheldon, ed è proprio lì che si svolge la scena in questione.

I quattro amici si ritrovano a mangiare cinese nel “giovedì del tutto può accadere”, e proprio per rompere gli schemi di giornate spese a fare sempre le solite cose, Howard propone qualcosa di innovativo agli amici scienziati: uscire per locali a rimorchiare.

Quanto Leonard gli fa notare che le loro probabilità di far colpo su una ragazza in un bar di giovedì sera sono molto basse, Howard tira fuori la sua equazione del rimorchio più un fattore segreto che ha denominato “coefficiente di Wolowitz”.

E in cosa consiste questo coefficiente di Wolowitz? Beh, in pratica per avere successo in una serata di rimorchio, Howard tende a puntare a quelle donne che lui definisce “taglie al quadrato con bisogno di attenzioni”.

Credo non ci sia altro da aggiungere. Pessima mossa, Wolowitz…

Written by Francesca Furnari

Vivo la mia vita in punta di piedi, danzando in bilico tra pagine di vecchi libri e serie tv che mi spezzano il cuore (in senso positivo, s'intende!)

Il mio motto è: se non ti rovina il sonno, non è quell* giust*! (da applicare a tutti i libri, serie tv e film!)

The Umbrella Academy

Netflix, tutte le novità in arrivo questa settimana (27 luglio-02 agosto)

Quella volta in cui volta in cui David Schwimmer organizzò un Intervento per Jennifer Aniston