in

La prima stagione di Shameless è il disagio

Shameless

Shameless è una serie televisiva statunitense, nata nel 2011 come remake dell’omonima serie britannica del 2004 che ha però avuto molto meno successo.

La prima stagione di Shameless è la preferita di molti fan della famiglia Gallagher e, nonostante siano passati anni dalla sua messa in onda, continua ad avere un posticino speciale nel cuore di noi addicted.

Perché?

Ci troviamo nel South Side di Chicago, dove vive la famiglia Gallagher: un padre drogato ed alcolizzato, sei figli che conducono una vita tutt’altro che “normale” ed una madre bipolare fuggita via. Frank, il padre, passa la maggior parte del suo tempo a sbronzarsi in un locale chiamato Alibi, gestito dal suo vicino di casa Kevin. Chi tira davvero le redini di casa Gallagher è senza dubbio la figlia maggiore, Fiona, che sin dall’adolescenza si accolla i problemi di Lip, Ian, Debbie, Carl, Liam e soprattutto del suo stesso padre.

shameless

Nella prima stagione di Shameless, Paul Abbott mette molta carne al fuoco: non c’è un episodio che potremmo definire “tranquillo” tra i primi dodici.

Facciamo a poco a poco la conoscenza di tutta la famiglia, scoprendo il carattere di tutti i Gallagher, le loro debolezze ed i loro punti di forza.

Fiona conosce Steve, un ragazzo a cui inizialmente non rivolge molte attenzioni particolari. Dopo aver scoperto che quest’ultimo si guadagna da vivere rubando automobili, però, la ragazza cambia idea e decide di iniziare a frequentarlo. È proprio “grazie” a Steve che scopriamo sin dall’inizio che, nonostante apparentemente i Gallagher non siano una famiglia molto unita, si vogliono comunque bene: quando il ragazzo trascina Frank, completamente ubriaco ed incosciente, in territorio canadese e lo lascia lì, Fiona si infuria con lui e lo manda a riprendere suo padre.

Dopo vari tira e molla tra Fiona e Steve veniamo a scoprire che quest’ultimo è in realtà membro di una ricca famiglia oltreché già fidanzato con un’altra donna, e che ha dunque condotto una doppia vita ingannando tutti i Gallagher. Nell’ultimo episodio Steve propone a Fiona di fuggire assieme a lui in Costarica e la ragazza, ormai molto innamorata, è combattuta: da una parte ha l’opportunità di vivere finalmente la propria vita, dall’altra non vuole abbandonare la sua famiglia. Al momento di prendere il treno che la porterà in aeroporto, Fiona non ce la fa: i Gallagher sono sempre al primo posto.

shameless

Sin dall’inizio della stagione scopriamo il bel rapporto che hanno i fratelli Gallagher, ma in particolare ci colpisce positivamente quello tra Lip ed Ian.

Quest’ultimo è alle prese con la propria non-dichiarata omosessualità, e ha evidentemente paura di dire alla propria famiglia che è gay. Quando Lip ha dei sospetti a riguardo, decide di portare suo fratello minore dalla sua “amica” Karen per vedere come il ragazzo avrebbe reagito ai trattamenti che lei gli avrebbe riservato, per poi recarsi a sorpresa nel supermercato dove lavora Ian e scoprire finalmente della sua relazione con il proprietario, Kash. Proprio “grazie” alla propria omosessualità Ian arriva a stringere un bel rapporto d’amicizia con Mandy, una sua compagna di classe, finendo poi per andare a letto anche con suo fratello Mickey e dando inizio ad una delle “ship” più amate dal pubblico di Shameless: quella dei Gallavich.

shameless

Lip passa dall’essere un ragazzo che non vuole avere relazioni ad innamorarsi di Karen, a tal punto che quando lei diffonde i video del proprio rapporto sessuale con Frank e lo lascia, il ragazzo ne esce quasi distrutto. Alla fine, nonostante tutto, perdonerà la ragazza poiché capirà che anche lei non è cresciuta in un ambiente familiare “sano” e che dunque la colpa non è da far ricadere completamente su di lei.

Un ruolo molto importante nella prima stagione di Shameless è senza dubbio quello di Frank, che sin dall’inizio ci appare per com’è: estremamente intelligente, furbo, opportunista e manipolatore. Tutte qualità perfette per un padre di famiglia, no?

Quando il padre di Karen va via da casa dopo aver scoperto qualcosa dello stile di vita condotto dalla figlia, Frank si stabilisce a casa sua divenendo il “compagno” della moglie dell’uomo, Sheila. Quest’ultima, in pieno stile Shameless, è a sua volta piena di problemi: è agorafobica, ipocondriaca e a dir poco ossessionata dall’igiene. Non riesce ad uscire da casa senza avere quasi un attacco di panico ma, sotto il suo aspetto introverso e perbenista, in realtà è solita praticare il bondage… persino con lo stesso Frank.

shameless

Se c’è una parola con cui potremmo descrivere la prima stagione di Shameless è senza dubbio disagio.

Questi primi dodici episodi sono alcuni tra i più belli dell’intera serie. Sarà perché è tutto all’inizio, sarà perché i sette Gallagher conducono una vita talmente sregolata e fuori dagli schemi che risulta difficile, nelle stagioni seguenti, eguagliare il livello raggiunto nella prima.

Shameless è trasgressivo, anticonformista e non ha paura di osare: forse è per questo che sin dalla prima stagione l’abbiamo amato così tanto che ancora oggi, a distanza di anni, continuiamo ad attendere i nuovi episodi con impazienza.

I Gallagher continueranno sempre a sorprenderci così come hanno fatto in precedenza?

Noi speriamo di avere ancora caos, litigi, disagio e la giusta dose di amore… in pieno stile Shameless!

Leggi anche – Shameless: confermata l’ottava stagione

Leggi anche – Shameless: Gallagher contro Gallagher

Passate anche dagli amici di Shameless US Italian Page!

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

10 attori italiani che dovrebbero recitare in Serie Tv americane

Lettera di Maggie a Glenn